Home / Venezia  / Mestre  / Rotonda di Chirignago: code chilometriche e pericolo per gli utenti della strada

Rotonda di Chirignago: code chilometriche e pericolo per gli utenti della strada

  La maledetta rotonda posta dal comune a Chirignago all’incrocio tra la via Miranese e via Risorgimento non solo sta causando code chilometriche nelle ore di maggior traffico, ma è anche pericolosa per l’incolumità degli autisti.   Sono

 

La maledetta rotonda posta dal comune a Chirignago all’incrocio tra la via Miranese e via Risorgimento non solo sta causando code chilometriche nelle ore di maggior traffico, ma è anche pericolosa per l’incolumità degli autisti.

 

Sono in molte ormai le auto che pur andando piano colpiscono i New Yersey utilizzati per formare la rotonda.

 

La polizia urbana interviene prontamente e fa riposizionare le barriere, ma dopo un poco queste vengono colpite e scaraventate fuori dalla sede stradale.

 

Il pericolo maggiore naturalmente lo corrono i motociclisti alcuni dei quali nell’urto con i New Yersey sono caduti a terra, per fortuna per ora, senza riportare grossi danni.

 

Il traffico  continua ad essere caotico, in alcuni momenti la coda delle auto inizia sul cavalcavia di Spinea ed all’inizio di via Trieste a Marghera.

 

Molti automobilisti per evitare le lunghe code deviano per Asseggiano intasando con il traffico la via Asseggiano che percorrono molto spesso a velocità sostenuta nonostante i diversi dissuasori predisposti da tempo dal comune.

 

Conseguenza di tutto ciò, code chilometriche, smog alle stelle, pericoli per utenti della via Miranese ed ora anche di via Asseggiano.

 

Suggeriamo al comune di demolire la micidiale rotondina e di studiare una soluzione più idonea.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni