Home / Slide-main  / Proiezione di “Ho affittato un killer” a Ca’ dei Ricchi

Proiezione di “Ho affittato un killer” a Ca’ dei Ricchi

Cineforum Labirinto, in collaborazione con TRA – Treviso Ricerca Arte, presenta la proiezione del film “Ho affittato un killer” (1990), in programma venerdì 8 novembre.

Omaggio al cinema poetico di Aki Kaurismäki

 

Cineforum Labirinto, in collaborazione con TRA – Treviso Ricerca Arte, presenta la proiezione del film “Ho affittato un killer” (1990), in programma venerdì 8 novembre, alle ore 21, secondo appuntamento della rassegna dedicata al regista finlandese Aki Kaurismäki ospitata al piano nobile di Ca’ dei Ricchi.

 

Dopo la serata inaugurale di ottobre con il capolavoro “L’uomo senza passato” (2002), l’iniziativa cinematografica prosegue con un’opera realizzata da Kaurismäki all’inizio degli Anni Novanta, il divertente e surreale “Ho affittato un killer” (1990), ambientato a Londra e impreziosito dall’interpretazione di Jean-Pierre Leaud, celeberrimo attori di molti film di François Truffaut, a partire da “I 400 colpi” (1960). Il protagonista della pellicola in programma a Ca’ dei Ricchi è Henri Boulanger, un impiegato straniero di una ditta londinese che, a seguito del licenziamento, decide di togliersi la vita. A questo fine assolda un ostinato killer ma non appena conosce e si innamora di Margaret cambierà idea e cercherà in tutti i modi di sfuggire al killer da lui stesso ingaggiato.

 

Irriverente e con una vena di irresistibile dark humour, Ho affittato un killer è un racconto grottesco di un uomo che si trova dinnanzi alla possibilità di raggiungere una felicità insperata, dovendo però ingegnarsi per sfuggire alle conseguenze delle sue precedenti e avventate decisioni.

 

L’opera è inoltre diventata un vero e proprio cult movie grazie ad una scena memorabile per gli amanti del cinema e della musica rock. In una sequenza del film, infatti, si assiste alla presenza sullo schermo di tre grandi protagonisti delle due arti: l’attore protagonista Jean -Pierre Leaud, icona della Nouvelle Vague francese; Aki Kaurismäki in persona, intento a vendere paia di occhiali sul ciglio della strada in un divertentissimo cameo; Joe Strummer, leader del gruppo rock britannico The Clash, che esegue dal vivo un’ammaliante Burning Lights all’interno di un pub semi-deserto e accompagnato da un suonatore di bonghi.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni