Slide-mainSportVeneto

Padova, in mille per l’atletica

1 minuti di lettura

Sabato in pedana l’astista Elisa Molinarolo, domenica riflettori puntati sulla giovane marciatrice Alexandrina Mihai. Quasi 270 iscritti nei 60 metri: c’è anche la triplista Ottavia Cestonaro. Dieci weekend consecutivi di gare per una stagione in sala che a metà marzo assegnerà i titoli italiani under 23 di prove multiple.

PADOVA – Si alza il sipario sulla stagione del Palaindoor di Padova. Sabato 7 e domenica 8 gennaio, weekend in cui si gareggia in altre otto sedi italiane, l’anello coperto della Città del Santo ospita le prime due manifestazioni dell’annata 2023.

1.022 gli iscritti al doppio appuntamento, con una punta di 267 adesioni ai 60 metri maschili e femminili. Oggi in pedana la campionessa italiana (e finalista mondiale indoor) dell’asta, Elisa Molinarolo (Gs Fiamme Oro), che il 28 dicembre ha chiuso la stagione 2022 saltando 4.33 nello stesso impianto padovano.

Nei 60 sono iscritte la triplista Ottavia Cestonaro (Carabinieri) e l’ostacolista Giada Carmassi (Atl. Brugnera Pordenone Friulintagli) con Hope Esekheigbe (Assindustria Sport) a vestire i panni della capofila di giornata grazie al 7”35 del 2022.

Nel lungo, da seguire l’under 23 Anna Costella (Atl. Brugnera Pordenone Friulintagli) ed Eleonora Filippetto (Team Treviso).

Negli 800, dove il miglior accredito è quello dell’under 23 Sofia Bella (Atl. Roma Acquacetosa) con 2’06”56, esercizio di velocità per l’azzurra Laura Dalla Montà (Assindustria Sport). La siepista padovana tornerà in pista domenica nei 1500, dove al maschile il miglior tempo di presentazione è quello dell’azzurrino Thomas Serafini (Assindustria Sport).

Sempre domenica, 3000 metri di marcia con la 19enne di origine moldava Alexandrina Mihai (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco), tre volte campionessa nazionale juniores nel 2022 e dallo scorso settembre cittadina italiana, asta con Nicolò Fusaro (Athletic Club 96 Alperia) e Federico Biancoli (Atl. Riccardi Milano 1946), ma anche con lo specialista delle prove multiple Lorenzo Naidon (Us Quercia Trentingrana).

Nel peso, debutto tra le allieve per Anita Nalesso (Trevisatletica), due volte campionessa italiana cadette. Per il Palaindoor di Padova è il primo di dieci weekend consecutivi di gare: un’annata al solito intensa, che si chiuderà l’11 e 12 marzo con i campionati italiani under 23 di prove multiple. Sabato le gare inizieranno alle 14.45, domenica alle 9.30.

Articoli correlati
Slide-mainTutela del CittadinoVenetoViabilità

Cinque incidenti tra mezzi pesanti in A4: un ferito

1 minuti di lettura
Vigili del Fuoco impegnati dalle 16.00 di oggi, martedì 7 febbraio, per cinque diversi incidenti tra mezzi pesanti in A4 dal km…
AttualitàEsteriSlide-main

Un Veneto tra i dispersi del terremoto in Turchia

2 minuti di lettura
Si chiama Angelo Zen e i familiari non hanno sue notizie da domenica scorsa, 5 febbraio. Continua ad aggravarsi il bilancio delle…
LavoroMarca TrevigianaSlide-main

Carabinieri: tre attività sospese nel settore dell’edilizia in provincia di Treviso

2 minuti di lettura
Il Nucleo Ispettorato Carabinieri del Lavoro di Treviso, in collaborazione con le articolazioni territoriali del Comando Provinciale Carabinieri, ha svolto nei giorni…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio