MestreSlide-mainVenezia

Municipalità di Favaro Veneto: la Giunta stanzia 250 mila euro per la riasfaltatura di numerose strade.

2 minuti di lettura
Boraso: “Priorità individuate a livello locale” Un piano di interventi articolati per la messa in sicurezza e l’asfaltatura di numerose strade del territorio delle Municipalità. E’ quanto ha stabilito la Giunta comunale che, nell’ultima seduta, ha stanziato una somma pari a 250 mila euro per ciascuna delle Municipalità della terraferma con cui, sulla base delle priorità individuate a livello locale, si provvederà nei prossimi mesi a interventi strutturati. Gli interventi previsti a Favaro Veneto sono stati presentati questa mattina, nel corso di una conferenza stampa al Municipio di Piazza Pastrello. All’appuntamento, insieme all’assessore alla Viabilità Renato Boraso, sono intervenuti il presidente Marco Bellato e i consiglieri delegati della Municipalità: Ugo Battistelli (Pianificazione territoriale); Maurizio Gallo (Politiche ambientali e sostenibilità); Simone Mestriner (Promozione del territorio); Giampietro Trabuio (Lavori pubblici). “La sicurezza delle nostre strade e di tutti coloro che le utilizzano – ha spiegato l’assessore Boraso – è una delle priorità di questa Amministrazione comunale che fin dal suo insediamento ha sempre destinato a questo capitolo di bilancio moltissime risorse. Negli ultimi mesi abbiamo vissuto un periodo davvero difficile legato alla pandemia, ciò nonostante siamo riusciti ad avviare e a portare a termine molti lavori. Con questa delibera l’Amministrazione vuole valorizzare la conoscenza che le Municipalità hanno del territorio e la loro vicinanza alle istanze dei cittadini”. “Il nostro compito – ha spiegato Battistelli – è stato quello di essere parte attiva, con un contributo propositivo, individuando gli interventi prioritari nel nostro territorio, come ad esempio la decisione di eliminare le strade bianche pubbliche ancora esistenti”. Sul ruolo della Municipalità come punto di riferimento dei cittadini hanno posto l’accento anche gli altri consiglieri municipali presenti, sottolineando il contributo importante per la vita della collettività dell’associazionismo e delle Parrocchie. Gli interventi interesseranno il rifacimento del manto stradale di: via della Cerva – intero tratto via Bagaron – fino al civico 29.g via Monte Fadalto – da via Monte Paularo a via delle Muneghe via Monte Avena dal civico 69 al civico 77 Con i fondi stanziati si procederà inoltre all’asfaltatura di tre strade bianche: via Monte Pavione – con nuova rete acque meteoriche via Altinia – con nuova rete acque meteoriche ramo al civico 64 via Campi Ongareschi Le opere, per le quali sono stati stimati 4 mesi di lavori a partire dal mese di marzo 2022, prevederanno anche la riasfaltatura di via Fiordilici (conclusione lavori fine 2021) e via Prete Ermanno (entro fine 2022), così come verranno terminati i ripristini conseguenti alla posa della fibra ottica. La conferenza stampa è stata anche l’occasione per ricordare l’impegno della Municipalità sul tema delle piste ciclabili. “Il nostro obiettivo – ha sottolineato il presidente Bellato – è di verificare che tutti i cantieri in essere possano concludersi entro il 2023, facendo in modo che le località di Favaro, Dese, Tessera, Ca’ Noghera e Ca’ Solaro siano collegate da piste ciclabili sicure. Il nostro territorio – ha aggiunto – che negli ultimi anni ha visto importanti interventi di riqualificazione (dalla realizzazione della piastra polivalente agli interventi al Villaggio Laguna; dai parchi pubblici alle nuove aree cani), sarà interessato nei prossimi anni da grandi opere su cui la Municipalità vigilerà per verificarne l’impatto sul territorio e sulla vita dei nostri concittadini”.
Articoli correlati
Slide-mainSpettacoloVenezia

Al Teatro La Fenice il concerto dei finalisti del Premio Venezia

2 minuti di lettura
E’ Davide Ranaldi, nato a Milano nel 2000 e diplomato al Conservatorio Giuseppe Verdi, il vincitore della XXXVII edizione del Premio Venezia, il…
Slide-mainSpettacoloVenezia

San Donà di Piave. Torna Open Circus Festival nel segno di Moira e Brachetti

1 minuti di lettura
Nel mese di dicembre arriva la seconda edizione di Open Circus, il festival di teatro-circo a San Donà di Piave premiato come…
MargheraMestreSlide-mainVenezia

Biblioteca Vez e Archivio Giacomelli: dal 4 dicembre prende vita la mostra fotografica “Ri-locazioni

1 minuti di lettura
Le trame volubili del paesaggio” per raccontare le trasformazioni della città con le immagini     Il 4 dicembre 2021, a partire…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!