MoglianoSlide-main

Mogliano, approvato il nuovo Piano Regolatore Cimiteriale Comunale

2 minuti di lettura

Dopo i nuovi spazi di sepoltura realizzati nel Cimitero Centrale, si procede anche a Bonisiolo.

Nel Consiglio Comunale del 29 novembre scorso, è stato approvato un fondamentale e nuovo strumento programmatorio: il Piano Regolatore Cimiteriale, redatto dall’arch. Marco Santinon in collaborazione con i tecnici comunali.

Il Piano – da attuare a stralci e secondo una previsione a lungo termine di 25 anni – nasce dalla volontà dell’Amministrazione Comunale di analizzare la situazione cimiteriale esistente e di realizzare una programmazione a lungo termine per evitare situazioni di emergenza, come già avvenuto in passato, dovute alla carenza di posti.

Tale Piano, previsto anche nelle linee programmatiche di governo dell’Amministrazione Bortolato, prevede due livelli: uno urbanistico di pianificazione, ovvero di dimensionamento delle strutture in funzione del fabbisogno stimato sulla base delle proiezioni statistiche dei dati demografici, e uno di valorizzazione del ruolo ambientale e qualificativo, al fine di riportare i cimiteri alla loro originaria e spesso monumentale solennità, attraverso interventi progettuali mirati.

«Questo importante strumento programmatorio abbraccia un orizzonte temporale di ben 25 anni per permetterci di investire e di intervenire al momento giusto senza agire in modo tardivo, come è successo tante volte in passato – ha dichiarato il Sindaco Davide Bortolato. – Anni fa si parlava addirittura di costruire un nuovo cimitero, senza aver fatto però prima una pianificazione preventiva come quella da poco approvata, che prevede un’importante analisi, un rilievo dello stato di fatto per capire le esigenze e una proposta progettuale che va a riordinare i nostri cimiteri dal punto di vista funzionale, spaziale ma
anche architettonico».

Il Piano, che coinvolge i 4 cimiteri moglianesi – Centrale, Campocroce, Zerman e Bonisiolo – oltre a programmare la costruzione di nuovi spazi di sepoltura e le attività cimiteriali (esumazioni ed estumulazioni), individua la realizzazione di una rete di percorsi accessibili alle persone con disabilità e introduce delle nuove aree per i riti di dispersione delle ceneri.

Negli anni è prevista, inoltre, la realizzazione di un ampliamento per i cimiteri di Zerman, Campocroce e Bonisiolo al fine di ricavare nuovi spazi di sepoltura, anche per i cittadini di fede islamica che hanno diverse usanze funebri.

«I Cimiteri sono luoghi molto frequentati dai cittadini, per questo nel Piano sono previste delle zone di sosta dedicate e percorsi facilmente fruibili anche da chi ha ridotta capacità motoria. Inoltre, il Piano prevede di realizzare anche la Sala del Commiato in un’area individuata a sud del Cimitero Centrale» ha aggiunto il Sindaco Bortolato.

Il Piano Cimiteriale è già stato messo in pratica durante quest’anno, in cui sono stati realizzati dei nuovi spazi di sepoltura (320 celle, 143 loculi e 56 fosse) nel Cimitero Centrale di Mogliano, con un investimento di 500mila euro.

Si procede ora, dopo l’approvazione del progetto nell’ultima Giunta di mercoledì 14 dicembre, alla realizzazione dei nuovi loculi nel Cimitero di Bonisiolo, con un investimento di 65mila euro.

Articoli correlati
IntervisteSlide-mainSpeciale Peregrinatio Beati Rosarii LivatinoVideo

L'emozione del Dott. Alfredo Robledo alla vista della camicia del Beato Livatino (VIDEO)

1 minuti di lettura
Tra le tappe conclusive della Peregrinatio Livatino, la sede di Confindustria. Nel convegno dedicato alla figura del giudice Livatino dal titolo “Beato…
AmbienteSlide-main

Raccolta rifiuti a Cimadolmo: uniti per un mondo più green

1 minuti di lettura
L’amministrazione comunale di Cimadolmo, in collaborazione con i Raccoglitori di Inciviltà Altrui, promuove una nuova raccolta di rifiuti nel territorio. Il ritrovo…
AmbienteSlide-mainVeneto

Caccia uccelli migratori, Zanoni (PD): “Su delibera Giunta pronto a depositare un doppio esposto"

2 minuti di lettura
Caccia uccelli migratori, Zanoni (PD): “Su delibera Giunta pronto a depositare un doppio esposto, a Corte dei Conti e Procura della Repubblica….

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio