Slide-mainTreviso

L'inciucio della poltrona

3 minuti di lettura

 
il 31 Agosto Fratelli d’Italia Coordinamento Provinciale Treviso sarà in piazza della Borsa dalle 19 alle 21 per protestare contro il Governo Rosso-Giallo. 
 
L’Ufficio Stampa FdI Coordinamento Provinciale Treviso ha intervistato Giovanni Battista Patete Dirigente Provinciale di Fratelli d’Italia di Treviso e Responsabile della Scuola di Formazione Politica Prvinciale. 
 
Il Presidente Mattarella ha dato l’incarico a Conte per formare il nuovo Governo, cosa ne pensa?
Il Presidente si è mosso entro i limiti della Costituzione mettendo da parte l’etica politica.
Ha dato l’incarico a Conte, praticamente a un Presidente del Consiglio che ieri era alla guida di un Governo di Centro Destra e da domani dovrà essere alla guida di un Governo di Centro Sinistra, non notate anche voi qualche incongruenza?
Un governo nato dal desiderio della poltrona e dettato dall’estero cosa potrà mai fare per gli italiani?
Il prossimo non sarà un Governo ma un governicchio composto dal M5S e dal PD, in pratica due fazioni politiche opposte, che fino a ieri si insultavano giurando di non andare mai al Governo con l’uno o con l’altro, mentre oggi si arrampicano sugli specchi per spiegare la nuova alleanza.
 
Quindi il Presidente Mattarella ha sbagliato a dare l’incarico per formare un nuovo Governo a Conte?
Questa è una domanda che dovrebbe essere rivolta anche a milioni di italiani.
Il mio punto di vista è… che ha sbagliato, e anche grossolanamente. Ripeto si è mosso entro i limiti della Costituzione ma, questo non basta a spiegare l’ incarico affidato nuovamente a Conte.
Bisognerebbe mettere in pratica l’etica politica, che manca nella nostra Costituzione, una Costituzione anfibia nata dal compromesso, altro che dalla resistenza. E si continua sulla strada del compromesso!
Voglio nuovamente ricordare che il M5S ha preso voti facendo una campagna elettorale contro il PD, i due partiti si sono sputati veleno l’uno sull’altro fino a ieri e che fino ad un paio di ore prima di salire al colle PD e M5S non avevano trovato nessun accordo sui punti programmatici e neanche sulle poltrone da distribuire, quindi cosa abbia convinto Mattarella a non indire nuove elezioni per me resta un mistero.
Ha tralasciato del tutto l’etica politica praticamente ha chiuso gli occhi davanti all’inciucio della poltrona.
 
Perché parla di inciucio della poltrona?
Il secondo giro di consultazioni è partito con l’incontro tra Mattarella e i due presidenti dei due rami del parlamento, prima con il presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e poi con il presidente della Camera Roberto Fico. Ve lo immaginate il colloquio con il presidente? “Il Paese non può permettersi di andare al voto, abbiamo la legge di bilancio”, “Dobbiamo scongiurare l’aumento dell’IVA” ecc.
In sostanza quanto affermato precedentemente dal redivivo Renzi e da tutti coloro che come Casellati, Fico e Renzi hanno un unico interesse, salvare la poltrona.
Casellati è un esponente di un partito in netto calo, quasi in via di estinzione, Fico, grillino di sinistra, consapevole che un ritorno alle urne avrebbe visto i voti del suo partito dimezzarsi e infine Renzi che sa bene che con il ritorno alle urne non avrebbe a disposizione neanche la metà dei parlamentari, mentre oggi è “padrone” di buona parte dei parlamentari dem.
Questa è la politica “secondo loro”, che mettono da parte la volontà degli elettori italiani pur di salvarsi la “Cadrega”.
 
Cosa intende quando parla di etica politica?
La parola “ETICA” deriva dal greco antico ethos”, che significa carattere, comportamento, costume, ed è quella branca della scienza che studia i comportamenti distinguendoli in giusti o sbagliati.
Etica è sinonimo di morale, dunque, parlare di etica, significa parlare di ciò che è morale e di ciò che non lo è.
Secondo voi non è immorale formare un nuovo Governo con partiti che hanno preso il voto degli italiani facendo campagna elettorale l’uno contro l’altro, denigrandosi a vicenda, mentre adesso con le scuse più assurde sono insieme per autorigenerarsi e conservare la poltrona?
Secondo me è una vergogna insulsa, anche se legittimata sul piano della Costituzione formale.
 
Dunque Mattarella non doveva dare l’incarico a Conte per una mera questione di “Etica Politica”?
Doveva indire nuove elezioni partendo dall’Etica. L’Etica doveva essere il campanello d’allarme.
Quali sono gli interessi degli interlocutori?
Il Presidente ha tenuto conto dei risultati delle ultime consultazioni europee e regionali?
Ha dato l’incarico a Conte con quale esecutivo?
E dov’è il “programma di legislatura chiaro” che Mattarella aveva richiesto?
In una situazione di non chiarezza perché non procedere come suggerisce una certa dottrina costituzionalistica (Galizia, Mortati) ad uno scioglimento anticipato dei due rami del parlamento e indire nuove elezioni?
Non doveva dare l’incarico a nessuno e indire nuove elezioni.
 
Qual è la posizione di fratelli d’Italia?
La posizione di fratelli d’Italia l’ha ben spiegata il nostro Presidente Giorgia Meloni: “Continueremo a denunciare lo scempio di questi partiti e scenderemo in Piazza contro il governo giallo rosso.
A Treviso già Sabato 31 Agosto scenderemo in Piazza per protestare saremo in Piazza della Borsa dalle 19:00 alle 21:00 e Invitiamo a scendere in piazza tutti, non solo i militanti di Fratelli d’Italia

Articoli correlati
LavoroNewsSlide-main

Diventa un pilota di linea: la professione del futuro

2 minuti di lettura
Il prossimo 13 ottobre sono iniziati a Verona i corsi di Asteraviation, l’accademia di volo certificata da ENAC per la formazione di…
NewsSlide-mainVideo

TG WEB “Il Nuovo Terraglio” – Edizione del 17 Ottobre 2021

1 minuti di lettura
Benvenuti a una nuova edizione del TG WEB “Il Nuovo Terraglio”. Vediamo insieme le notizie più importanti di questa settimana.
Slide-mainVenezia

2800 ieri mattina a Dolo per Alì Family Run Riviera del Brenta

2 minuti di lettura
  La Alì Family Run di Dolo – Riviera del Brenta è sempre una garanzia L’’edizione della ripartenza ha accolto questa mattina…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!