Home / Cultura  / Arte  / LAND(ING) ART. A Week about Art, Design, Science and Environment 

LAND(ING) ART. A Week about Art, Design, Science and Environment 

Sede: Palazzo Bembo, Palazzo Mora, Palazzo Michiel, Giardini della Marinaressa (Venezia) Data: 21-27 ottobre 2019 Ingresso gratuito    L’European Cultural Centre ha deciso di dedicare la settimana del 21-27 Ottobre 2019 alla tematica arte/ambiente, programmando nelle location di

Sede: Palazzo Bembo, Palazzo Mora, Palazzo Michiel, Giardini della Marinaressa (Venezia) Data: 21-27 ottobre 2019
Ingresso gratuito 

 

L’European Cultural Centre ha deciso di dedicare la settimana del 21-27 Ottobre 2019 alla tematica arte/ambiente, programmando nelle location di Palazzo Mora, Palazzo Bembo, Palazzo Michiel e Giardini della Marinaressa alcune iniziative dedicate. 

 

Verranno organizzati dei tour tematici giornalieri della mostra d’arte contemporanea “PERSONAL STRUCTURES – Identities”, disponibili gratuitamente per i visitatori in ciascuna sede espositiva alle 17.00, o in orario differente prenotando tramite il link http://bit.ly/ECC_Guided-Tours. 

 

Il 24 ottobre alle 17.00 avrà luogo la manifestazione “Le Marinaresse: i Giardini ritrovati” organizzata da ECC-Italy presso i Giardini della Marinaressa -Riva dei Sette Martiri 30122 Venezia VE-, un evento dedicato che mira a riunire istituzioni ed enti locali legati al territorio, consistente in una breve presentazione dei lavori di riqualifica dei Giardini, delle attività svolte dalla fondazione in questa sede nel corso degli ultimi anni e dei progetti futuri. L’evento è ad ingresso gratuito, ma è gradita la prenotazione via mail a [email protected] Potete trovare maggiori dettagli riguardo a questa iniziativa nel comunicato stampa dedicato. 

 

L’evento di punta della settimana sarà una panel discussion che si svolgerà a Palazzo Bembo – Riva del Carbon 30124 – il 25 ottobre a partire dalle ore 17.30. Sono stati invitati a prendere parte all’evento come relatori sei ospiti, provenienti sia dal campo scientifico che dal mondo dell’arte, al fine di creare una discussione variegata e stimolare anche il confronto col pubblico su alcuni quesiti di grande attualità: 

 

Qual è il ruolo dell’arte contemporanea in questa situazione di emergenza climatica? Potrebbe proporsi come strumento di “innalzamento” della consapevolezza generale rispetto alle tematiche ambientali, fungendo dunque da megafono, in un certo senso, di possibili soluzioni? Potrebbe inoltre proporsi come facilitatore/medium tra un ambiente prettamente scientifico, il cui linguaggio spesso, per definizione, non è accessibile a tutti, proponendo invece una comunicazione attraverso quelli che sono i mezzi tipici dell’arte? 

 

I presentatori che si alterneranno nella discussione saranno, in ordine alfabetico: Daniele Brigolin (Professore all’Università Ca’ Foscari di Venezia), Cheryl Goldsleger (Augusta University), Shannon Morris (Augusta University), Claudia Schildknecht (fotografa documentarista), Giuseppe Suaria (biologo del CNR), Monika Zabel (Urban Pilgrim Design). 

 

L’evento è a ingresso gratuito e si concluderà con un aperitivo e una performance musicale. 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni