MargheraMestreSlide-mainVenezia

La Giunta approva i progetti a sostegno della promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza

2 minuti di lettura

La Giunta approva i progetti a sostegno della promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza. Romor: “Un investimento di quasi 550mila euro per i nostri ragazzi”

 

La Giunta comunale, riunitasi nei giorni scorsi in web conference, ha approvato, su proposta dell’assessore alle Politiche Educative Paolo Romor e di concerto con l’assessore alle Politiche sociali Simone Venturini, la delibera che sancisce i progetti da finanziare con i fondi Legge 285/97 in materia di “Promozione di diritti e di opportunità per l’infanzia e l’adolescenza”.

 

“Si tratta di uno stanziamento di 547.086 euro che verranno suddivisi per sostenere progetti riguardanti le attività dei due assessorati interessati – commenta Romor – Andiamo quindi a destinare notevoli risorse per sostenere e garantire importanti progetti al servizio degli studenti della città. Innanzitutto andremo a rifinanziare il pacchetto degli itinerari educativi. Si tratta di un progetto che, in questi anni, abbiamo profondamente rinnovato ed aggiornato e con cui riusciamo a proporre esperienze qualificate e approfondimenti di altissimo livello ai bambini e ragazzi delle scuole della città. Esperienze formative che si articolano in diversi ambiti come quello delle forme espressive artistiche, musicali e ludico/motorie (tra queste il fiore all’occhiello ‘sport in cartella’, progetto che ha coinvolto e avviato allo sport migliaia di bambini), così come nelle aree della scienza e tecnologia multimediale, della storia-geografia, dell’educazione civica e della sensibilizzazione rispetto a giornate celebrative/istituzionali quali “il Giorno della Memoria” e “il Giorno del Ricordo”. Ulteriori risorse – continua Romor – sono destinate alla sperimentazione del potenziamento delle attività sportive nella scuola primaria e, per concludere, al progetto “Get up”, nell’ambito del quale studenti delle scuole superiori potranno realizzare, come accaduto negli ultimi due anni, importanti esperienze e lavori in tema di rispetto ambientale, sostenibilità e inclusione. Dimostriamo, anche attraverso questa iniziativa, di voler continuare a investire sulla qualità delle esperienze educative che mettiamo a disposizione delle scuole e dei nostri ragazzi”

 

Nello specifico, quasi 325mila euro saranno destinati ad azioni per la promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza con un sostegno al sistema formativo integrato con la scuola, mediante l’offerta di laboratori ludico educativi in vari ambiti tematici: area dei linguaggi, area scientifica–tecnologica e multimediale, area storico-geografica e degli studi sociali, area giornate istituzionali e benessere.

 

Mentre quasi 125mila euro saranno destinati per interventi di integrazione sociale ed educativa del Settore Servizi alla persona e alle famiglie, altri 98 mila per la promozione dei Diritti dei bambini e dei ragazzi a cura del Servizio Infanzia e adolescenza e del Servizio Disabili e salute mentale. Inoltre sono previsti una serie di progetti rivolti ai giovani per facilitare l’accesso al teatro, promuovere la lettura, facilitare l’utilizzo di servizi culturali dedicati alla musica, proponendo laboratori teatrali dedicati a bambini, ragazzi e famiglie.

 

“Si tratta di un’importante delibera con la quale andiamo a finanziare progetti e interventi a sostegno delle attività giovanili in Città – commenta l’assessore Venturini – Quando nel 1997 l’Italia approvò la legge 285 si diede attuazione anche nel nostro Paese alla Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia stipulata a New York nel 1989. Nostro obiettivo quindi, in questi anni, è stato non solo quello di isolare il disagio giovanile ma, soprattutto, di superarlo attraverso un attento lavoro di promozione e coinvolgimento”.

Articoli correlati
NewsSlide-mainSociale

“Io ho l’Alzheimer, ma l’Alzheimer non avrà me”. Evento gratuito di sensibilizzazione nella Giornata mondiale all’Alzheimer

2 minuti di lettura
Presenti all’evento l’assessore Francesco Truccolo e il consigliere Katia Lovisotto con delega al Sociale del Comune di Cimadolmo (TV), insieme alla felicitatrice…
MoglianoSlide-main

Un uomo di 62 due anni rivenuto morto in via Casoni

1 minuti di lettura
Mogliano. Un uomo di 62 anni si è suicidato nella sua abitazione in via Casoni.Su tratta di Vittorio Favaro poliziotto in pensione…
Slide-mainVenezia

Mira. Uomo cade da barca nel Brenta e muore

1 minuti di lettura
Mercoledì scorso alle ore 16:00 i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Pallada a Mira nel Naviglio del Brenta per la…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!