Home / Slide-main  / Ieri Treviso ha festeggiato l’ingresso ufficiale in città del suo nuovo vescovo Michele Tomasi

Ieri Treviso ha festeggiato l’ingresso ufficiale in città del suo nuovo vescovo Michele Tomasi

Bolzanino, 54 anni, bilingue e laureato in Economia politica alla Bocconi, Monsignor Michele Tomasi è il primo altoatesino a guidare una diocesi italiana fuori provincia.

Bolzanino, 54 anni, bilingue e laureato in Economia politica alla Bocconi, Monsignor Michele Tomasi è il primo altoatesino a guidare una diocesi italiana fuori provincia.

 

Michele Tomasi ha infatti lasciato la diocesi di Bolzano-Bressanone per insediarsi a Treviso, dove nella giornata di ieri è stato accolto da una folla di migliaia di fedeli. Tra questi, anche oltre duecento devoti altoatesini che, assieme al vescovo Ivo Muser e a una decina di sacerdoti della Chiesa di Bolzano-Bressanone, hanno raggiunto il capoluogo trevigiano per un saluto a quella che è stata la loro guida spirituale.

 

La celebrazione liturgica in Duomo, gremito da 1500 persone, è iniziata con il tradizionale rito del bacio del Crocifisso quale gesto di devozione, cui ha fatto seguito la benedizione alla città e ai fedeli.

 

Di “saper svolgere con saggezza, salda mitezza e mite fermezza, così da essere una buona guida per una chiesa viva e fedele qual è questa Chiesa di Treviso” è quanto si augura il nuovo vescovo nell’inizio del suo ministero pastorale.

 

Fonte: lavocedelnordest.eu

 

 

 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni