CulturaEconomiaMoglianoPoliticaSlide-main

Davide Bortolato è il candidato Sindaco per Mogliano Veneto scelto dalla Lega

1 minuti di lettura

Questa mattina, alle 12.00, nell’hotel Meridiana la Lega ha convocato la stampa e i suoi iscritti e simpatizzanti e ha comunicato che Davide Bortolato è il suo candidato sindaco alle elezioni amministrative di maggio per la città di Mogliano Veneto.

 

Presenti all’annuncio il Senatore Massimo Candura il deputato regionale Riccardo Barbisan,  il Segretario Moglianese della Lega Alberto Gherardi  ed un folto pubblico.

 

“Ho un’idea molto alta della politica e la campagna elettorale sarà tutta improntata verso un azione pro Mogliano e non contro qualcuno. Abbiamo ritenuto Bortolato la persona giusta per il suo impegno politico e per le sue competenze maturate durante un quinquennio da Assessore e cinque anni sui banchi dell’opposizione.”

 

“Per quanto riguarda le alleanze con le altre forze del Centro Destra intendiamo discutere con loro e chiudere gli accordi nel giro di qualche settimana. Tuttavia è chiaro che si devono condividere il nostro candidato e il programma elettorale, in fondo rappresentiamo i due terzi della forza elettorale del Centro Destra.”

 

Il candidato Davide Bortolato prende la parola e precisa: “Stiamo costruendo un programma partendo dall’ascolto della gente e delle associazioni sportive, artigianali, dei commercianti e quartieri.”

 

“Il nostro programma in poche parole prevede: la sicurezza in tutta la città con installazione diffusa di telecamere, ascolto di persone e quartieri perché non esiste il solo centro città, ma vi sono anche i quartieri e le frazioni che contano e devono essere curate con la stessa attenzione riservata al centro.”

 

“Intendo inoltre togliere la prostituzione dal Terraglio e la criminalità ad essa collegata, riconsegnando a Mogliano l’appellativo di “Perla del Terraglio”, dare massima attenzione al decoro, pulizia e manutenzione del verde, non possiamo accettare rotonde stradale e aiuole ridotte a foreste di arbusti ed erbacce, ed infine particolare attenzione per gli anziani e disabili con l’istituzione di un centro diurno. E non dimenticando i giovani e lo sport.”

 

Ora aspettiamo di vedere le mosse dei possibili alleati della Lega e se un’alleanza solida sarà costituita.

Articoli correlati
MestreSlide-mainVenezia

Mestre, scappa alla vista degli agenti, bloccato con dosi di hashish pronte allo spaccio

1 minuti di lettura
La radiomobile della Polizia locale si ferma davanti a un attraversamento pedonale per far attraversare un giovane in sella alla sua bicicletta,…
MargheraMestreSlide-mainVenezia

Venezia. Possibili gelate notturne: spargisale in azione dalla mezzanotte

1 minuti di lettura
La Protezione civile e la Centrale operativa della Polizia locale del Comune di Venezia comunicano che, vista la possibilità di gelate nelle…
Slide-mainTreviso

Il cordoglio della Cisl per la scomparsa di Luigi Cal

1 minuti di lettura
Grande il cordoglio della Cisl Belluno Treviso per la scomparsa di Luigi Cal, ex direttore per l’Italia e San Marino dell’Organizzazione Internazionale…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!