CasierSlide-mainTreviso

Carabinieri individuano quattro afgani nascosti in camion dalla Bulgaria

1 minuti di lettura

Dopo l’intervento dei militari dell’Arma di Treviso a seguito della scoperta, l’11 settembre scorso, nel cassone di un autoarticolato che doveva consegnare del materiale plastico a una ditta di Casier (TV), di cinque giovani di nazionalità afghana, nel pomeriggio di ieri sono stati i Carabinieri della Compagnia di Conegliano a intervenire tempestivamente in Gaiarine (TV), via Bruna, presso una ditta operante nel settore della produzione di mobili da arredamento su richiesta del titolare che durante le operazioni di scarico merci da un autocarro condotto da un 60enne di origini bulgare, aveva segnalato la presenza clandestina di soggetti a bordo.
I militari dell’Arma, individuavano così quattro cittadini stranieri maggiorenni, tutti di sesso maschile, di probabile etnia afghana, privi di documenti.
I primi accertamenti hanno consentito di stabilire che l’autoarticolato, partito dalla Bulgaria, dopo aver attraversato Croazia e Slovenia, era giunto sul territorio nazionale attraverso il valico di frontiera triestino. Completate le operazioni di soccorso e identificazione, gli stranieri, in discrete condizioni di salute, sono stati accompagnati, su disposizione della Prefettura di Treviso, presso una struttura di accoglienza della provincia.

Articoli correlati
PoliticaSlide-main

Un ossequio alla tradizione veneta?

1 minuti di lettura
Riceviamo da un lettore e pubblichiamo Nell’edizione di una testata veneta in edicola oggi, giovedì 27 gennaio, è stato pubblicato per errore…
MoglianoSlide-main

Mogliano Veneto. Incendio tetto abitazione

1 minuti di lettura
Questa mattina intorno alle ore 08.30, a Mogliano Veneto in via Vittorio Veneto, per cause verosimilmente riconducibili al surriscaldamento di una canna…
AnimaliSlide-mainVenezia

Oasi Gaggio (Ve), abbattimento Airone guardabuoi

2 minuti di lettura
Domenica 9 gennaio, i volontari in servizio di apertura al pubblico presso l’Oasi di Gaggio (VE) hanno accertato la presenza di un…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!