Home / Mogliano  / Azzolini sul centro vaccinazioni di Mogliano: “L’incapacità del sindaco affiora di giorno in giorno”

Azzolini sul centro vaccinazioni di Mogliano: “L’incapacità del sindaco affiora di giorno in giorno”

Il consigliere di minoranza ed ex sindaco Giovanni Azzolini esprime in maniera decisa il proprio rammarico circa il trasferimento del centro vaccinazioni da Mogliano a Preganziol e dichiara:   "L'Incapacità del sindaco affiora di giorno in giorno.

Il consigliere di minoranza ed ex sindaco Giovanni Azzolini esprime in maniera decisa il proprio rammarico circa il trasferimento del centro vaccinazioni da Mogliano a Preganziol e dichiara:

 

“L’Incapacità del sindaco affiora di giorno in giorno. Ora Mogliano perde anche i vaccini, un servizio apprezzato dagli anziani e utile si bambini. Durante il mandato Arena, la sanità locale ha perso pezzi, per l’incapacità di dialogare e soprattutto di panificare.

 

La direzione sanitaria aveva già da tempo, da ottobre 2017, avvertito il comune, ma il sindaco ha tenuto l’avvertimento nel cassetto, senza coinvolgere consiglio comunale o conferenza dei sindaci, ma soprattutto senza fare alcuna proposta o trovare una soluzione alternativa. Prima ha immaginato un fanta piano per il recupero del Gris, da milioni di euro, rimasto sempre nel suo cassetto, dimostratosi un bluff; poi ha impegnato 300 mola euro per gli ambulatori al Gris, non realizzandoli; poi ha immaginato di ampliare il distretto ma non l’ha fatto. Ormai a 4 anni dal suo insediamento il sindaco Arena ha generato solo disagi per i moglianesi, che per vaccinarsi dovranno recarsi a Preganziol, senza che sia neppure previsto un servizio di navetta. Di male in peggio.”

Commenta la news

commenti

POST TAGS:

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni