AttualitàNewsSlide-mainVenezia

Approvati i lavori di miglioramento sismico di tre istituti di scuola primaria e secondaria del Comune di Venezia

1 minuti di lettura

La Giunta comunale, riunitasi nei giorni scorsi, ha approvato, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, i progetti definitivi relativi ad una serie di lavori di miglioramento sismico di tre istituti di scuola primaria e secondaria del Comune di Venezia. I tre interventi, pari ad una spesa complessiva di 3.800.000 euro rientrano tra i finanziamenti del Ministero dell’Istruzione tramite i fondi del PNRR (Piano nazionale di Ripresa e Resilienza) che si uniscono a quelli che riguardano già altre due scuole comunali.

La prima scuola interessata è la Primaria Renier Michiel. Il progetto prevede l’eliminazione dei rischi e messa a norma dell’edificio attraverso le seguenti azioni: inserimento di tiranti a livello dei solai con la verifica dell’efficacia di quelli esistenti, connessione delle pareti eseguita con cuci-scuci o con l’inserimento a secco di barre elicoidali, irrigidimento dei solai esistenti, messa in sicurezza di elementi non strutturali. L’importo finanziato è di 1.500.000 euro.

Il secondo progetto riguarda, invece, la Scuola Primaria Gabelli del Lido di Venezia. Anche in questo caso l’intervento prevede il miglioramento sismico ed eliminazione dei rischi e messa a norma dell’edificio attraverso le seguenti azioni: inserimento di tiranti a livello dei solai con la verifica dell’efficacia di quelli esistenti, connessione delle pareti eseguita con cuci-scuci o con l’inserimento a secco di barre elicoidali, irrigidimento dei solai esistenti, messa in sicurezza di elementi non strutturali. L’importo finanziato è di 1.300.000 euro.

Il terzo ed ultimo intervento riguarderà, poi, la Scuola Secondaria Morosini. Il progetto prevede il miglioramento sismico ed eliminazione dei rischi e messa a norma dell’edificio attraverso le seguenti azioni: inserimento di tiranti a livello dei solai con la verifica dell’efficacia di quelli esistenti, connessione delle pareti eseguita con cuci-scuci o con l’inserimento a secco di barre elicoidali, irrigidimento dei solai esistenti, messa in sicurezza di elementi non strutturali. L’importo finanziato è di 1.000.000 euro.

Articoli correlati
JesoloSlide-main

Sicurezza, a Jesolo avviata la discussione sul controllo di vicinato

1 minuti di lettura
L’amministrazione ha iniziato gli incontri con i comitati cittadini. Calendarizzato un appuntamento congiunto a dicembre. Obiettivo: definire un regolamento. L’amministrazione comunale ha…
SaluteSlide-mainVeneto

Covid. Nuovo piano di sanità pubblica in Veneto

2 minuti di lettura
La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore alla Sanità, Manuela Lanzarin, ha approvato un ulteriore aggiornamento del proprio Piano di Sanità Pubblica dal…
AmbienteIstruzioneSlide-mainVenezia

Ri-Party-Amo dalle università: il 1° dicembre a Ca' Foscari

3 minuti di lettura
A Venezia il quarto degli 8 workshop nelle Università italiane previste dal progetto Ri-Party-Amo. Prosegue il calendario delle attività per formare i…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio