Slide-mainTempo liberoVenezia

Venicemarathon. Presentato il 5^ CMP Venice Night Trail

10 minuti di lettura
 





Venezia è pronta ad affascinare i 3.000 runners che daranno vita alla quinta edizione del city trail notturno organizzato da Venicemarathon, in programma sabato 28 agosto con partenza alle ore 21.

 
Venezia, 24 agosto 2021 – Si alza ufficialmente il sipario sulla quinta edizione del CMP Venice Night Trail, l’affascinante e suggestivo city trail notturno organizzato da Venicemarathon e in programma a Venezia sabato 28 agosto, primo grande evento sportivo di massa a Venezia dopo il lockdown.

La manifestazione è stata presentata questa mattina sui canali social dell’evento dal presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva e dal General Manager Lorenzo Cortesi. Erano in collegamento esterno anche il vice sindaco del Comune di Venezia Andrea Tomaello, il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale Fulvio Lino Di Blasio e i rappresentanti di alcune aziende sponsor Nicolò Rossignoli (CMP), Francesco Palmisano (Dolci Palmisano) e Francesco Angellini (Grandi Molini Italiani).

In apertura, Piero Rosa Salva ha subito portato l’attenzione sulla novità di questa quinta edizione, ovvero la nuova sede di partenza, arrivo e dei servizi della manifestazione, che si sposta dall’area portuale di San Basilio alla Marittima del Porto Venezia, e più precisamente al Terminal Crociere 123.

“Già nel 2019 – racconta il presidente – ci eravamo resi conto che era giunto il momento di ripensare alla logistica di partenza e arrivo della gara, visto il costante incremento del numero dei partecipanti. Così quest’anno, considerata anche la necessità di aumentare lo spazio interpersonale per le normative anti contagio, abbiamo trovato ospitalità nella più ampia zona marittima, sempre grazie alla disponibilità dell’Autorità Portuale e di Venezia Terminal Passeggeri”.

L’area “Testata Marmi” e il Terminal Crociere 123 saranno dunque il cuore nevralgico dell’evento. Si tratta di uno spazio molto ampia che favorirà il distanziamento interpersonale e il pieno rispetto delle normative anti-Covid. Qui, oltre alla partenza e all’arrivo, sorgerà anche il CMP Venice Running Village con tutti i suoi servizi in totale sicurezza.

“Siamo pronti e felici di organizzare questa quinta edizione assieme a Venicemarathon per due principali motivi. Da un lato, perché rappresenta il primo evento di carattere sportivo di una certa portata in città e quindi simbolo di ripartenza degli eventi in sicurezza. Dall’altro, perché siamo contenti che la gara coinvolga il Porto di Venezia, cuore economico e punto strategico della nostra città e dell’intera area metropolitana: un messaggio importante non solo per Venezia ma per tutt’Italia”– queste le parole del vice Sindaco di Venezia Andrea Tomaello.

“Il Venice Night Trail rappresenta la concreta occasione per rilanciare il rapporto tra il Porto e la Città dove, in questo caso, il porto rappresenta il luogo di inizio e di fine della manifestazione, e la città il luogo che viene abbracciato da questo percorso ad anello molto bello, nel quale gli atleti porteranno luce” – così Fulvio Lino Di Blasio, all’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale.

Rosa Salva ha poi voluto ribadire come sia sempre fondamentale il supporto e la collaborazione delle moltissime realtà che supportano l’organizzazione, dall’Amministrazione Comunale di Venezia, alla Prefettura di Venezia, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale e da Venezia Terminal Passeggeri, Polizia di Stato, Polizia di Frontiera, Ufficio delle Dogane, Polizia Locale, Guardia di Finanza, Protezione Civile, la Croce Verde, gli sponsor e gli oltre 200 volontari dislocati lungo il percorso, che vigileranno anche il traffico pedonale.

Il general manager Lorenzo Cortesi ha illustrato nel dettaglio come la nuova dislocazione dei servizi pre e post gara al Terminal Crociere 123 agevolerà molto i partecipanti: “L’area è dotata di numerosissimi parcheggi che permetteranno ai runners di poter lasciare i loro mezzi proprio a ridosso della linea di partenza e arrivo, nei parcheggi completamente gratuiti e vigilati, evitando così l’utilizzo di mezzi di trasporto e sottolineo il fatto che non è da tutti poter vivere l’emozione della partenza e dell’arrivo all’interno del Porto di Venezia. Il percorso, magico e unico nel suo genere, sarà sempre di 16 chilometri ma con qualche ponte in meno. La gara passerà nei luoghi più tipici della città e in Piazza San Marco. Gli iscritti saranno 3.000 e siamo davvero contenti della significativa partecipazione di runners stranieri”.

Il CMP Venice Night Trail è difatti un city trail piuttosto tecnico ed impegnativo, ma molto affascinante e spettacolare, che farà vivere la suggestiva esperienza di correre di notte in una città unica al mondo, avvolti nel silenzio e accompagnati dalla dolce melodia dell’acqua. Quest’anno, inoltre, vivranno la particolare ricorrenza delle celebrazioni per i 1600 anni della fondazione di Venezia.

Molti sono infatti di atleti provenienti dall’estero, e precisamente da: Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Corea del Sud, Costa Rica, Danimarca, Ecuador, Filippine, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Marocco, Messico, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria.

Anche a livello nazionale, la manifestazione è stata di richiamo per atleti provenienti da Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria, Valle D’Aosta.
 
La gara prenderà il via alle ore 21, ma la festa inizierà già dalle 14.30 del pomeriggio, con l’apertura dell’area espositiva del CMP Venice Running Village in totale sicurezza, dove gli atleti potranno ritirare il pettorale e il pacco gara in un’area completamente protetta e conoscere le ultime novità nel campo del mondo del running e dell’alimentazione.

 
Mostra nel browser
 
 
Venicemarathon S.S.D. a r.l.
 




Presentato il 5^ CMP Venice Night Trail


Venezia è pronta ad affascinare i 3.000 runners che daranno vita alla quinta edizione del city trail notturno organizzato da Venicemarathon, in programma sabato 28 agosto con partenza alle ore 21.

 
Venezia, 24 agosto 2021 – Si alza ufficialmente il sipario sulla quinta edizione del CMP Venice Night Trail, l’affascinante e suggestivo city trail notturno organizzato da Venicemarathon e in programma a Venezia sabato 28 agosto, primo grande evento sportivo di massa a Venezia dopo il lockdown.

La manifestazione è stata presentata questa mattina sui canali social dell’evento dal presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva e dal General Manager Lorenzo Cortesi. Erano in collegamento esterno anche il vice sindaco del Comune di Venezia Andrea Tomaello, il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale Fulvio Lino Di Blasio e i rappresentanti di alcune aziende sponsor Nicolò Rossignoli (CMP), Francesco Palmisano (Dolci Palmisano) e Francesco Angellini (Grandi Molini Italiani).

In apertura, Piero Rosa Salva ha subito portato l’attenzione sulla novità di questa quinta edizione, ovvero la nuova sede di partenza, arrivo e dei servizi della manifestazione, che si sposta dall’area portuale di San Basilio alla Marittima del Porto Venezia, e più precisamente al Terminal Crociere 123.

“Già nel 2019 – racconta il presidente – ci eravamo resi conto che era giunto il momento di ripensare alla logistica di partenza e arrivo della gara, visto il costante incremento del numero dei partecipanti. Così quest’anno, considerata anche la necessità di aumentare lo spazio interpersonale per le normative anti contagio, abbiamo trovato ospitalità nella più ampia zona marittima, sempre grazie alla disponibilità dell’Autorità Portuale e di Venezia Terminal Passeggeri”.

L’area “Testata Marmi” e il Terminal Crociere 123 saranno dunque il cuore nevralgico dell’evento. Si tratta di uno spazio molto ampia che favorirà il distanziamento interpersonale e il pieno rispetto delle normative anti-Covid. Qui, oltre alla partenza e all’arrivo, sorgerà anche il CMP Venice Running Village con tutti i suoi servizi in totale sicurezza.

“Siamo pronti e felici di organizzare questa quinta edizione assieme a Venicemarathon per due principali motivi. Da un lato, perché rappresenta il primo evento di carattere sportivo di una certa portata in città e quindi simbolo di ripartenza degli eventi in sicurezza. Dall’altro, perché siamo contenti che la gara coinvolga il Porto di Venezia, cuore economico e punto strategico della nostra città e dell’intera area metropolitana: un messaggio importante non solo per Venezia ma per tutt’Italia”– queste le parole del vice Sindaco di Venezia Andrea Tomaello.

“Il Venice Night Trail rappresenta la concreta occasione per rilanciare il rapporto tra il Porto e la Città dove, in questo caso, il porto rappresenta il luogo di inizio e di fine della manifestazione, e la città il luogo che viene abbracciato da questo percorso ad anello molto bello, nel quale gli atleti porteranno luce” – così Fulvio Lino Di Blasio, all’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale.

Rosa Salva ha poi voluto ribadire come sia sempre fondamentale il supporto e la collaborazione delle moltissime realtà che supportano l’organizzazione, dall’Amministrazione Comunale di Venezia, alla Prefettura di Venezia, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale e da Venezia Terminal Passeggeri, Polizia di Stato, Polizia di Frontiera, Ufficio delle Dogane, Polizia Locale, Guardia di Finanza, Protezione Civile, la Croce Verde, gli sponsor e gli oltre 200 volontari dislocati lungo il percorso, che vigileranno anche il traffico pedonale.

Il general manager Lorenzo Cortesi ha illustrato nel dettaglio come la nuova dislocazione dei servizi pre e post gara al Terminal Crociere 123 agevolerà molto i partecipanti: “L’area è dotata di numerosissimi parcheggi che permetteranno ai runners di poter lasciare i loro mezzi proprio a ridosso della linea di partenza e arrivo, nei parcheggi completamente gratuiti e vigilati, evitando così l’utilizzo di mezzi di trasporto e sottolineo il fatto che non è da tutti poter vivere l’emozione della partenza e dell’arrivo all’interno del Porto di Venezia. Il percorso, magico e unico nel suo genere, sarà sempre di 16 chilometri ma con qualche ponte in meno. La gara passerà nei luoghi più tipici della città e in Piazza San Marco. Gli iscritti saranno 3.000 e siamo davvero contenti della significativa partecipazione di runners stranieri”.

Il CMP Venice Night Trail è difatti un city trail piuttosto tecnico ed impegnativo, ma molto affascinante e spettacolare, che farà vivere la suggestiva esperienza di correre di notte in una città unica al mondo, avvolti nel silenzio e accompagnati dalla dolce melodia dell’acqua. Quest’anno, inoltre, vivranno la particolare ricorrenza delle celebrazioni per i 1600 anni della fondazione di Venezia.

Molti sono infatti di atleti provenienti dall’estero, e precisamente da: Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Corea del Sud, Costa Rica, Danimarca, Ecuador, Filippine, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Marocco, Messico, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria.

Anche a livello nazionale, la manifestazione è stata di richiamo per atleti provenienti da Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria, Valle D’Aosta.
 
La gara prenderà il via alle ore 21, ma la festa inizierà già dalle 14.30 del pomeriggio, con l’apertura dell’area espositiva del CMP Venice Running Village in totale sicurezza, dove gli atleti potranno ritirare il pettorale e il pacco gara in un’area completamente protetta e conoscere le ultime novità nel campo del mondo del running e dell’alimentazione.
Venezia è pronta ad affascinare i 3.000 runners che daranno vita alla quinta edizione del city trail notturno organizzato da Venicemarathon, in programma sabato 28 agosto con partenza alle ore 21.
  Venezia, 24 agosto 2021 – Si alza ufficialmente il sipario sulla quinta edizione del CMP Venice Night Trail, l’affascinante e suggestivo city trail notturno organizzato da Venicemarathon e in programma a Venezia sabato 28 agosto, primo grande evento sportivo di massa a Venezia dopo il lockdown.
La manifestazione è stata presentata questa mattina sui canali social dell’evento dal presidente di Venicemarathon Piero Rosa Salva e dal General Manager Lorenzo Cortesi. Erano in collegamento esterno anche il vice sindaco del Comune di Venezia Andrea Tomaello, il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale Fulvio Lino Di Blasio e i rappresentanti di alcune aziende sponsor Nicolò Rossignoli (CMP), Francesco Palmisano (Dolci Palmisano) e Francesco Angellini (Grandi Molini Italiani).

In apertura, Piero Rosa Salva ha subito portato l’attenzione sulla novità di questa quinta edizione, ovvero la nuova sede di partenza, arrivo e dei servizi della manifestazione, che si sposta dall’area portuale di San Basilio alla Marittima del Porto Venezia, e più precisamente al Terminal Crociere 123.

“Già nel 2019 – racconta il presidente – ci eravamo resi conto che era giunto il momento di ripensare alla logistica di partenza e arrivo della gara, visto il costante incremento del numero dei partecipanti. Così quest’anno, considerata anche la necessità di aumentare lo spazio interpersonale per le normative anti contagio, abbiamo trovato ospitalità nella più ampia zona marittima, sempre grazie alla disponibilità dell’Autorità Portuale e di Venezia Terminal Passeggeri”.

L’area “Testata Marmi” e il Terminal Crociere 123 saranno dunque il cuore nevralgico dell’evento. Si tratta di uno spazio molto ampia che favorirà il distanziamento interpersonale e il pieno rispetto delle normative anti-Covid. Qui, oltre alla partenza e all’arrivo, sorgerà anche il CMP Venice Running Village con tutti i suoi servizi in totale sicurezza.

“Siamo pronti e felici di organizzare questa quinta edizione assieme a Venicemarathon per due principali motivi. Da un lato, perché rappresenta il primo evento di carattere sportivo di una certa portata in città e quindi simbolo di ripartenza degli eventi in sicurezza. Dall’altro, perché siamo contenti che la gara coinvolga il Porto di Venezia, cuore economico e punto strategico della nostra città e dell’intera area metropolitana: un messaggio importante non solo per Venezia ma per tutt’Italia”– queste le parole del vice Sindaco di Venezia Andrea Tomaello.

“Il Venice Night Trail rappresenta la concreta occasione per rilanciare il rapporto tra il Porto e la Città dove, in questo caso, il porto rappresenta il luogo di inizio e di fine della manifestazione, e la città il luogo che viene abbracciato da questo percorso ad anello molto bello, nel quale gli atleti porteranno luce” – così Fulvio Lino Di Blasio, all’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale.

Rosa Salva ha poi voluto ribadire come sia sempre fondamentale il supporto e la collaborazione delle moltissime realtà che supportano l’organizzazione, dall’Amministrazione Comunale di Venezia, alla Prefettura di Venezia, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale e da Venezia Terminal Passeggeri, Polizia di Stato, Polizia di Frontiera, Ufficio delle Dogane, Polizia Locale, Guardia di Finanza, Protezione Civile, la Croce Verde, gli sponsor e gli oltre 200 volontari dislocati lungo il percorso, che vigileranno anche il traffico pedonale.

Il general manager Lorenzo Cortesi ha illustrato nel dettaglio come la nuova dislocazione dei servizi pre e post gara al Terminal Crociere 123 agevolerà molto i partecipanti: “L’area è dotata di numerosissimi parcheggi che permetteranno ai runners di poter lasciare i loro mezzi proprio a ridosso della linea di partenza e arrivo, nei parcheggi completamente gratuiti e vigilati, evitando così l’utilizzo di mezzi di trasporto e sottolineo il fatto che non è da tutti poter vivere l’emozione della partenza e dell’arrivo all’interno del Porto di Venezia. Il percorso, magico e unico nel suo genere, sarà sempre di 16 chilometri ma con qualche ponte in meno. La gara passerà nei luoghi più tipici della città e in Piazza San Marco. Gli iscritti saranno 3.000 e siamo davvero contenti della significativa partecipazione di runners stranieri”.

Il CMP Venice Night Trail è difatti un city trail piuttosto tecnico ed impegnativo, ma molto affascinante e spettacolare, che farà vivere la suggestiva esperienza di correre di notte in una città unica al mondo, avvolti nel silenzio e accompagnati dalla dolce melodia dell’acqua. Quest’anno, inoltre, vivranno la particolare ricorrenza delle celebrazioni per i 1600 anni della fondazione di Venezia.

Molti sono infatti di atleti provenienti dall’estero, e precisamente da: Argentina, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Corea del Sud, Costa Rica, Danimarca, Ecuador, Filippine, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Marocco, Messico, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria.
Anche a livello nazionale, la manifestazione è stata di richiamo per atleti provenienti da Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino, Umbria, Valle D’Aosta.   La gara prenderà il via alle ore 21, ma la festa inizierà già dalle 14.30 del pomeriggio, con l’apertura dell’area espositiva del CMP Venice Running Village in totale sicurezza, dove gli atleti potranno ritirare il pettorale e il pacco gara in un’area completamente protetta e conoscere le ultime novità nel campo del mondo del running e dell’alimentazione.
Articoli correlati
MestreSlide-mainVenezia

Mestre, scappa alla vista degli agenti, bloccato con dosi di hashish pronte allo spaccio

1 minuti di lettura
La radiomobile della Polizia locale si ferma davanti a un attraversamento pedonale per far attraversare un giovane in sella alla sua bicicletta,…
MargheraMestreSlide-mainVenezia

Venezia. Possibili gelate notturne: spargisale in azione dalla mezzanotte

1 minuti di lettura
La Protezione civile e la Centrale operativa della Polizia locale del Comune di Venezia comunicano che, vista la possibilità di gelate nelle…
Slide-mainTreviso

Il cordoglio della Cisl per la scomparsa di Luigi Cal

1 minuti di lettura
Grande il cordoglio della Cisl Belluno Treviso per la scomparsa di Luigi Cal, ex direttore per l’Italia e San Marino dell’Organizzazione Internazionale…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!