ArteMusicaSlide-mainSpettacoloTreviso

Un Parco di Note, la nuova edizione il 3 luglio nel Foyer della Provincia di Treviso

2 minuti di lettura

Ritornano le emozioni in musica di “Un Parco di Note” al Sant’Artemio: domenica 3 luglio, alle ore 17, la Provincia di Treviso organizza insieme a Musincantus un’edizione speciale dell’evento, che per la prima volta si svolgerà interamente nel Foyer della sede della Provincia di Treviso. La quarta edizione, presentata oggi nella sala Giunta della Provincia, è un matinée e vede la splendida cornice della hall provinciale trasformarsi in palcoscenico d’opera grazie alle voci inconfondibili di Chiara Isotton, soprano, Fabio Sartori, tenore, e Alex Martini, baritono. Ad accompagnare gli artisti, al pianoforte, sarà Federico Brunello. Conduce la giornalista Elena Filini.

Il programma della serata lirica prevede due tempi: a dare avvio alla prima parte l’empatia del baritono Martini, che allieterà il pubblico interpretando “Udite, udite, o rustici” dall’Elisir d’amore di Donizetti; seguirà “E lucevan le stelle”, dalla Tosca di Puccini, resa dalla carismatica voce del tenore Sartori. Chiudono il primo tempo del concerto due brani sempre dalla Tosca: la celebre aria “Vissi d’arte”, cantata dal soprano Isotton, e il duetto “Mario! Mario!”, interpretato dall’unione delle voci di Chiara Isotton e Fabio Sartori. La seconda parte della serata proseguirà con “Vesti la giubba”, tratta dall’opera “Pagliacci” di Leoncavallo, di cui sarà protagonista la voce tenorile di Sartori, per continuare con “Non più andrai, farfallone amoroso” dalle “Nozze di Figaro” di Mozart con il baritono Martini e, a chiudere il trittico dei solisti, il soprano Isotton con “Pace mio Dio” da “La forza del destino” di Verdi. Concluderanno il concerto due interpretazioni verdiane, di coppia: “O Mimì, tu più non torni” dalla “Boheme”, eseguita da tenore e baritono e, infine, “Ciel! mio Padre!” dall’ “Aida”, duetto tra soprano e baritono.

L’ingresso sarà completamente gratuito fino a esaurimento posti e l’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti covid-19.

la conferenza stampa

“La Provincia di Treviso, nonostante le difficoltà vissute a causa della pandemia negli ultimi anni – sottolinea Stefano Marcon, presidente della Provincia – ha saputo dare continuità a un evento che è diventato oramai consolidato e attesodalle trevigiane, dai trevigiani, da tutti gli amanti della musica e anche da chi vuole trascorrere una giornata in compagnia delle famiglie e degli amici all’insegna della spensieratezza ma, soprattutto, delle voci più empatiche e virtuose del panorama lirico contemporaneo. Ringrazio Musincantus e il direttore artistico Edoardo Bottacin per aver collaborato con la Provincia nella realizzazione di questa quarta edizione di Un Parco di Note, tutti gli artisti Fabio Sartori, Chiara Isotton, Alex Martini, Federico Brunello che ci regaleranno nuove emozioni, la giornalista Elena Filini che condurrà magistralmente il concerto, la squadra della Provincia, tutti coloro che hanno dato un contributo fondamentale e naturalmente gli sponsor che ci hanno fornito il loro supporto”.

“Con questo concerto della Provincia riscopriamo spazi preziosi da adibire a nuovi palcoscenici – afferma Edoardo Bottacin, direttore artistico dell’evento – come il Foyer del Sant’Artemio. Oggi più che mai c’è bisogno di musica, di ripartire, dopo due anni di chiusure e complessità a causa dell’emergenza sanitaria. Un Parco di Note e i grandi artisti protagonisti del concerto ci regaleranno tante emozioni e una rinnovata energia”

“Tornare a esibirmi nella mia provincia e nella mia città, Treviso, mi riempie sempre il cuore d’orgoglio e felicità – conclude Alex Martini, baritono – vi aspetto con i miei amici e colleghi, Fabio Sartori, Chiara Isotton e Federico Brunello, per un appuntamento pronto a stupirvi e allietarvi con le più grandi opere di Donizetti, Leoncavallo, Mozart, Verdi e Puccini. Non mancate!”

Durante la conferenza sono stati trasmessi anche i videomessaggi i saluto e di invito all’evento del tenore Fabio Sartori e della soprano Chiara Isotton.

Articoli correlati
AmbienteEconomiaSlide-mainSostenibilitàVeneto

Unanimità del Consiglio Regionale del Veneto per la legge sulle comunità energetiche

3 minuti di lettura
“Sono particolarmente soddisfatto dell’approvazione da parte del Consiglio regionale di questa nuova legge fortemente voluta dalla Giunta e frutto di ampia collaborazione…
JesoloSlide-main

"Malamovida” a Jesolo. 4 indagati per rissa aggravata

1 minuti di lettura
Le indagini disposte dalla Procura della Repubblica di Venezia, a seguito di una rissa verificatasi nella nottata del 29 maggio 2022, i…
JesoloSlide-main

Christofer De Zotti è il nuovo sindaco di Jesolo: "Pronto a lavorare da subito, non sarà l'anno zero"

2 minuti di lettura
Prcolamazione ufficiale ieri sera in diretta streaming. Ieri mattina, invece, il nuovo sindaco di Jesolo Christofer De Zotti ha ricevuto dal primo…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!