Home / Slide-main  / “Uisp nel vento”: la presidente del Consiglio comunale Damiano alla presentazione del tour d’Italia in barca a vela

“Uisp nel vento”: la presidente del Consiglio comunale Damiano alla presentazione del tour d’Italia in barca a vela

  Un giro d'Italia in barca a vela, circumnavigando la Penisola: due gruppi di barche solcheranno Adriatico e Tirreno per due mesi di navigazione. L'iniziativa lanciata da Uisp Vela per l'estate 2021, denominata 'Uisp nel vento'

 

Un giro d’Italia in barca a vela, circumnavigando la Penisola: due gruppi di barche solcheranno Adriatico e Tirreno per due mesi di navigazione. L’iniziativa lanciata da Uisp Vela per l’estate 2021, denominata ‘Uisp nel vento’ è stata presentata oggi pomeriggio in conferenza stampa al Salone Nautico di Venezia alla presenza della presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano.

Il giro d’Italia via mare ideato dall’associazione di promozione sociale Uisp durerà due mesi, con partenza il 20 giugno e termine il 22 agosto. Un gruppo di barche partirà da Venezia e un altro da Genova. Costeggiando lo stivale si riuniranno in Calabria per navigare insieme intorno alla Sicilia. Nelle località toccate dal tour saranno organizzati incontri e iniziative tematiche. L’obiettivo è rilanciare la nautica ma anche sensibilizzare al rispetto per l’ecosistema marino. L’incontro è stato un’occasione per discutere di inquinamento del mare, lotta alle trivellazioni e ai rifiuti di plastica nelle acque.

Anche la presidente Damiano ha focalizzato il proprio intervento sul tema ambientale: “Grazie a nome dell’Amministrazione comunale e del sindaco Brugnaro. Trovo sia un progetto ambizioso e affascinante. Uisp ha avuto l’idea di fare questo tour delle coste italiane da Nord a Sud. Un tour all’insegna della conoscenza del mare ma anche dello scambio di esperienze diverse. In questo Salone Nautico stiamo parlando tanto di sostenibilità ambientale, di rispetto delle acque. Il mare va conosciuto, va vissuto e rispettato. L’impegno di chi governa ma anche di tutte le comunità è di salvaguardarlo, proteggerlo dalle minacce degli ultimi anni e di conoscerlo. Siamo in un luogo simbolo per Venezia, dove costruivano le navi. Un luogo storico della città. Da qui in questi giorni stanno partendo messaggi importanti per la ripartenza di Venezia e di tutta Italia, che ci ricordano quanto sia fondamentale dopo un anno e mezzo di pandemia adottare tutele per l’ambiente. Dobbiamo essere tutti consapevoli che la nostra salute e quella del pianeta sono legate alla salute dei mari”.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni