Home / Posts Tagged "via Roma"

Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un nostro lettore sullo stato di degrado in cui versa il quartiere trevigiano che comprende via Roma, via Zorzetto, via Toniolo e la stazione degli autobus

 

Sono oltre 50 le persone identificate negli ultimi giorni nell’ambito dei controlli antidroga e anti-degrado nel quartiere trevigiano che comprende via Roma, via Zorzetto, via Toniolo e la stazione degli autobus.

Il contrasto allo spaccio di droga e al degrado urbano porta giornalmente sanzioni per il consumo di alcol in zone interdette, sanzioni per accattonaggio, identificazione di persone sospette, tra cui – di recente – un minorenne con 20 grammi di marijuana e un ghanese con già un ”ordine di rintraccio” dalla Questura.

 

A tarda sera, la situazione è pessima anche nei giardini Sant’Andrea (dei quali tutti chiedono una rivalutazione urgente a favore di bambini e anziani) e piazza Borsa, dove sono state situate delle postazioni di controllo fisse.

Nelle zone interessate alle giornate di mercato sono stati rafforzati i controlli appiedati. I controlli sono aumentati, ma residenti e cittadini, vista la pessima atmosfera, chiedono con voce unanime il posizionamento di telecamere.

 

La vivibilità dei residenti in zona è molto compromessa dalla pochissima illuminazione e dalla presenza di panchine che spesso fungono da ritrovo per spacciatori, barboni e ubriachi. Oltre che dai cittadini, le lamentele arrivano anche dai turisti che entrano a piedi a Treviso dopo essere scesi nella vicinissima stazione dei treni.

 

Intanto le attività commerciali della zona lamentano da tempo questa situazione a volte incontrollabile, tristi di un eventuale abbandono del cliente che potrebbe valutare la zona come inaffidabile.

Se non verrano adattate misure forti con un parallelo riordino dell’arredo urbano, la zona in questione potrebbe andare al collasso.

 

 

Photo Credits: Facebook

Iniziato a fine gennaio, si è concluso come previsto l’intervento per la nuova copertura della palestra di via Roma.

 

Oltre al risanamento del manto di copertura dell’archivio, del magazzino e della sala boulder, annessi alla palestra, sono stati tinteggiate le pareti degli stessi locali.

 

È stato inoltre modificato il sistema di scarico delle acque piovane in prossimità dell’uscita di emergenza della mensa, così da porre rimedio ai frequenti allagamenti che si verificavano in occasione di precipitazioni violente.

 

I lavori, una spesa complessiva di circa 33 mila euro, non hanno interferito con le attività didattiche e l’ utilizzo della palestra.

Sono iniziati, e si concluderanno entro i primi di aprile, i lavori di manutenzione straordinaria del sottopasso pedonale di via Roma.

 

Le principali lavorazioni previste riguardano:

– Trattamento per l’eliminazione della flora batterica verde presente sulle pareti verticali e sui cordoli, idropulizia e trattamento con protezione fotocatalitica

– Decalcificazione dei gradini in pietra naturale e loro lavaggio/pulizia

– Eliminazione dei graffiti a mezzo di opportuno solvente e trattamento antigraffiti

– Pulizia dal chewing gum della porzione di pavimentazione sottostante il sottopasso

– Bocciardatura sulle superfici delle pedate in marmo antiscivolo

– Sostituzione lastre in pietra d’Istria danneggiate

 

“Il sottopasso che collega via Pia a via Roma è una delle zone più frequentate della nostra città, sia per gli spostamenti tra est e ovest della linea ferroviaria, sia per la quantità di persone che arriva o parte in treno dalla stazione. Abbiamo deciso di fare subito questi lavori. Rientravano nel progetto di riqualificazione dell’area della stazione, che è in attesa di parere favorevole da parte di Ferrovie dello Stato, ma le condizioni precarie ci hanno fatto intervenire già oggi con una manutenzione straordinaria per ridare decoro ed evitare un aggravamento della situazione a tutela di tutti i cittadini che lo utilizzano”, ha commentato il sindaco Carola Arena.

 

L’impresa esecutrice è la Vetex Srl di Padova, e il costo dell’opera ammonta a poco più di 30mila euro.

Iniziato a fine gennaio, si concluderà entro la metà di marzo l’intervento per la nuova copertura della palestra di via Roma. I lavori non andranno a interferire con le attività didattiche né l’utilizzo della palestra, che continuerà secondo i programmi.

 

Grazie a questo intervento, per una spesa complessiva di circa 33mila euro, viene messo a nuovo e risanato il tetto della palestra; pertanto vengono eliminate le infiltrazioni ed evitato il conseguente distacco di vernice e di piccole porzioni di intonaco. I lavori sono svolti dalla ditta “Impresa Edile Duilio Gazzetta srl” con sede a Venezia.

 

Dopo gli interventi di manutenzione, già apportati alla struttura negli anni scorsi, l’amministrazione Arena ha deciso fosse necessario attuare un intervento radicale e risolutivo per un risanamento definitivo.

 

Il progetto di intervento prevede inoltre anche la realizzazione di lavori per la soluzione di problemi di natura idraulica dell’area esterna alla mensa scolastica che eviteranno gli allagamenti, avvenuti in passato, con le piogge più intense.

 

“Continua la nostra azione per la ristrutturazione e la messa in sicurezza degli edifici scolastici e delle strutture frequentate dai nostri ragazzi. È importante che possano studiare e fare sport in ambienti a norma e adeguati alle loro esigenze. Certamente oggi queste strutture necessitano di manutenzione perché, purtroppo per troppi decenni, i lavori non sono stati fatti e neppure programmati. Questo intervento si aggiunge a quanto già realizzato in questi 5 anni nell’ambito di una pianificazione programmata che ha come obiettivo finale la riqualificazione, che ovviamente sta avvenendo per step, dell’intero patrimonio immobiliare scolastico moglianese”, ha dichiarato il sindaco Carola Arena.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni