Home / Posts Tagged "sfilata"

Un lungo applauso, una standing ovation per la sfilata finale delle 25 modelle “rosa” che hanno dimostrato tutta la loro femminilità e forza mercoledì sera al Parc Hotel “Villa fiorita” di Monastier. Tutto questo in occasione de “La forza in passerella”, l’evento organizzato da “Monastier un giro in piazza” a sostegno della LILT di Treviso con la collaborazione del Presidio Ospedaliero “Giovanni XXIII” e il patrocinio del Comune di Monastier e di Treviso.

 

Il tumore al seno si può combattere e così sulle note di “Combattente” di Fiorella Mannoia ognuna di loro, dopo aver più volte sfilato con abiti e accessori concessi da molti negozi trevigiani e veneziani, ha “portato” le parole che compongono la canzone della cantante romana, a dimostrazione che il tempo scorre inesorabile, per tutte; ci toglie cose ma ce ne aggiunge altre senza cambiarci. E sempre combattendo, giorno dopo giorno, si superano quei limiti che, magari con dolore e sofferenza, ci hanno rafforzato. Una forza che hanno ritrovato e dimostrato ieri sera le 25 modelle d’eccezione di “Cafè Coraggio” di Monastier e le “Trifoglio Rosa” di Mestre, caparbie in tutto, anche nel portare a termine un evento che programmato già lo scorso autunno a causa del Covid è stato prima sospeso e successivamente rinviato a causa del maltempo di venerdì scorso. Ma come spesso accade nelle favole anche “la forza in passerella” ha avuto il suo lieto fine in una calda sera d’estate contagiando dell’entusiasmo, portato dalle 25 “combattenti”, tutti i presenti e gli organizzatori. 

 

 

Hanno sfilato distanziate e ad applaudirle parenti e amici, che sono intervenuti all’aperto nel parco dell’Hotel Villa Fiorita secondo le norme anti Covid, tenendo conto delle presenze dei congiunti. La forza in passerella è stata non solo una sfilata di moda ma la dimostrazione di quanto una donna, anche se colpita dalla malattia, non perde mai la propria femminilità, anzi la rafforza.

 

Hanno collaborato all’iniziativa Stefani Abbigliamento di Monastier, Ghungroo di Treviso, Ellamitz di Treviso, Bellamie di Mestre, Olos di Treviso, Incanto di San Biagio di Callalta, Jolie di Monastier, Nonsolopelle di Monastier, Ottica Monastier, Fioreria Bosa di Monastier, l’ Azienda  Vitivinicola Terre Grosse di Zenson di Piave e “Gli amici del trodetto” che con entusiasmo e forza hanno aiutano nella parte logistica. 

La manifestazione entra nel vivo con quattro serate dedicate alla musica, alla moda e soprattutto alla Lirica

 

Domani, martedì 10 luglio, il palco di Marghera Estate si trasforma in una passerella di moda con il concorso Modella per un giorno. Per il secondo anno consecutivo, la moda e la bellezza invaderanno piazza Mercato. La seconda edizione di Miss Città di Marghera, organizzata da Manola Tabacco, evento dedicato a tutte le ragazze tra i 14 e i 26 anni prenderà il via alle 21 con ingresso gratuito.

 

Durante l’evento un componente dello staff di Missvenice Beach selezionerà una ragazza per la finale che si terrà il 9 settembre presso il Casinò di Venezia. In giuria saranno presenti le Fashion Blogger Elisa Fainello e Graziana Interdonato. Durante lo spettacolo ci sarà spazio anche alla musica: sul palco sale la cantante veneziana Eleonora Quinci con il suo ultimo singolo Klikkami, la scuola Danza&Danza con Kiara Forzutti e il DJ Denis Mion.

 

La musica ritornerà a invadere il cuore di Marghera mercoledì 11 con i Batistoco, band locale famosa a livello internazionale, che ha deciso di sposare il dialetto veneziano con la salsa, il mambo e il cha cha cha: la loro forza è lo spettacolo dal vivo, dove il contatto con la platea è diretto. Il pubblico ballando accompagna le parole delle canzoni, si presta ai botta e risposta con gli elementi dell’orchestra. I loro concerti sono una esperienza musicale travolgente.

 

Ad aprire la serata di mercoledì 12 ci penseranno i DOLiWOOD, che con le loro parodie in dialetto veneto lasceranno poi campo libero alla band chioggiotta dei John see a day, forte di brani originali con testi in dialetto, atmosfere circensi e una buona dose di ironia.

 

Venerdì 13 tornerà la lirica con il Nabucco, portato in scena dalla Filarmonica del Veneto. A Marghera l’opera in 4 atti sarà interpretata da un cast di artisti di respiro internazionale: Marzio Giossi (Nabucco), Zhang Xu Chen (Ismaele), Cesare Lana (Zaccaria), Erika Peder (Abigaile), Anna Maria Zorzi (Fenena), Paolo Bergo (Gran Sacerdote di Belo), Luca Favaron (Abdallo), Angela Matteini (Anna). Lo spettacolo, allestito da Associazione Musicale Filarmonica del Veneto, in collaborazione con il Comune di Venezia, vedrà la direzione musicale del M° Riccardo Leòn Boeretto, con partecipazione del Coro Teatro Verdi di Padova e del M° Roberto Rossetto e dell’orchestra Città di Ferrara. Lo spettacolo è a pagamento e i biglietti si possono comperare nello stand allestito in piazza Mercato.

 

Per agevolare le persone che verranno ad ascoltare la musica in piazza e che vogliono lasciare a casa la macchina, l’amministrazione comunale ha messo a disposizione una corsa straordinaria del tram/bus da piazza Mercato al centro di Mestre.

 

Per tutte le altre info: www.margheraestate.it

Le più belle di tutti i tempi, auto che hanno fatto la storia o che sono diventate famose al cinema: anche quest’anno l’Automobile Club Venezia ha portato in piazza Ferretto dei veri e propri gioielli dell’automobilismo. La prima tappa della manifestazione, con raduno e sfilata di auto d’epoca, si è svolta sabato scorso nel cuore di Mestre.

 

“Siamo riconoscenti all’Aci per aver voluto con questa manifestazione abbracciare le tre anime della città, Mestre, il Lido e Venezia. Oggi è un giorno di festa, che inneggia alla bellezza delle auto e alla passione per i motori” ha detto l’assessore al Turismo Paola Mar. Sul palco lo speaker Ezio Zermiani, voce storica delle competizioni motoristiche, ha inviato le madrine d’eccezione: una campionessa di ieri, Manuela Levorato, e una campionessa di oggi, la lidense Francesca Bettrone. Oltre alla Maria 2018 Erika Ghio. Soddisfatto il presidente di Aci Venezia, Giorgio Capuis: “La scommessa è vinta. Sono orgoglioso del mio staff che ha saputo in tre anni far nascere e crescere questo evento facendolo diventare un appuntamento atteso da collezionisti, appassionati e residenti della città metropolitana”.

 

Dopo la gara di regolarità turistica lungo le strade di Mestre, le auto d’epoca si sono trasferite al Lido di Venezia dove domenica si è svolta la parte conclusiva dell’evento, con la rievocazione del circuito degli Assi, prima della foto finale in bacino San Marco.

 

 

 

Come da tradizione per l’ultimo giorno di scuola, questa mattina alle 11.15 il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia farà visita agli studenti dell’Istituto “Cerletti” di Conegliano (Tv) e parteciperà con loro alla tradizionale “Festa dei Trattori”, dando il via alla sfilata in trattore per le strade della città.

 

Un promessa che il Governatore si impegna a mantenere ogni anno e che dimostra quanto egli sia legato alla sua ex scuola, dove ha fondato anche un’università.

 

Buona estate ragazzi e un grandissimo in bocca al lupo ai maturandi!

Sulle Mura per festeggiare e far sfilare i bastardini 

 

 

Un momento imperdibile attende gli amanti e i simpatizzanti dei quattro zampe, sabato 26 e domenica 27 maggio, per festeggiare lo splendido risultato raggiunto dall’ENPA trevigiana nell’affido degli animali abbandonati. Nel corso del 2017 sono stati affidati 1395 trovatelli (504 cani e 891 gatti). Dall’inizio dell’attività, nel 2006, l’Associazione ha affidato oltre 10 mila animali, piazzandosi, come quantità di adozioni, ai primi posti tra le sezioni italiane dell’ENPA.

 

Per celebrare questo traguardo e per sensibilizzare la popolazione sul rispetto degli animali, l’Associazione, con il Patrocinio dell’Amministrazione comunale, terrà la quarta Festa del Bastardino sulle Mura di Treviso (Bastione San Marco, a lato V.le d’Alviano).

 

 

Quest’anno, per la prima volta, la manifestazione si protrae per due giornate, che prenderanno il via alle 18.30 di sabato 26 maggio, con aperitivi, buffet e giochi di società di una volta, cui alle 19.30 seguirà il preludio musicale “Su le mani per i cani”. Alcuni gruppi musicali, tra cui il gettonato “El cuento de la chica y la tequila”, intratterranno il pubblico fino alle 23.00.

 

 

Nella giornata di domenica 27 maggio, ci sarà la possibilità per i tutti bimbi di “sfogare” la loro brama da collezionisti con lo scambio delle figurine dell’album“Amici Cucciolotti”.

Ma il momento clou della giornata sarà la sfilata del Bastardino (iscrizione soli 6 euro), alla quale tutti possono partecipare con il loro amico a quattro zampe, se in regola con l’iscrizione all’anagrafe canina. Le categorie alle quali iscriversi sono quattro:

– Saggio

– Sport…issimo

– Tenero

– Fotocopia del padrone.

 

 

Naturalmente, come ogni anno, la manifestazione fornirà un’occasione unica a tutti i cittadini per adottare il proprio migliore amico, cane o micio che sia.

“Abbiamo molti cani e gatti abbandonati e la loro speranza è che, con l’occasione della Festa, numerosi di loro possano trovare una famiglia che li adotti”.

 

Durante la manifestazione sarà possibile avvicinarsi ai numerosi tavoli informativi dell’ENPA (e altre Associazioni collegate) per porre qualsiasi quesito (maltrattamenti, ricerca senza animali, alimentazione, sterilizzazioni, abbandoni ecc), acquistare simpatici gadget, iscriversi all’associazione e fare donazioni ecc; ci sarà anche un buffet con squisiti prodotti senza ingredienti animali o di origine animale e l’immancabile pesca di beneficenza.

 

 

Tutto il ricavato sarà destinato dall’Associazione al sostentamento e alla cura degli animali che ospita e per la messa a punto della nuova sede a Conegliano che consentirà di lavorare ancora meglio.

 

Un grazie al partner d’eccezione ALMO NATURE, che ci accompagna nel progetto delle adozioni, poiché i cani vincitori di ogni categoria saranno premiati con una super confezione di crocchette offerta dalla ditta.

Almo Nature è stata la prima azienda al mondo a produrre cibo per cani e gatti con il 100% di ingredienti HFC (Human Food Chain) e supporta col progetto “Adopt me” i nostri rifugi regalando agli adottanti una fornitura di cibo per il fabbisogno di un intero mese”.

 

 

Per la prima volta questa manifestazione sarà patrocinata dalla ditta TRE PONTI, che donerà una pettorina ai cani premiati.

“Un grazie particolare alla ditta Tre Ponti e le molte altre ditte che ci supportano con donazioni e offerte, tuffandosi con noi in questo meraviglioso progetto e offrendoci il loro preziosissimo sostegno. Se non fosse stato per loro, non avremmo avuto le risorse per dare corpo a questa meravigliosa avventura.”

 

Per informazioni: 0422 484019

Nell’ambito delle Città in Festa, l’associazione Parco Villa Tivan di Mestre e Ciotole Piene, Pance Felici United organizzano domenica 27 maggio la terza edizione di “Una festa da cani”, evento dedicato ai cani da salvataggio, da lavoro e da affezione, che si terrà al parco Villa Tivan di Mestre.

 

Il programma si articolerà nel seguente modo:

ore 10.00 apertura festa, presentazione programma della giornata con la partecipazione di amministratori comunali

ore 10.30 presentazione della scuola cinofila AssoTivan rappresentata da due nuovi istruttori: Gabriele Manente e Alessandro Gioia

ore 11.00 sfilata di Kuma e Luna, cani antidroga del Comune di Venezia

ore 11.30 dimostrazione dei cani J-DOG obedience e agility, all’interno del Ring predisposto

dalle ore 12.30 fino alle ore 14.30 pausa pranzo e rapporti conviviali tra associazioni e visitatori

ore 15.00 sfilata dei cani da salvataggio mare, laghi e fiumi dell’associazione BUBY K9

ore 16.00 sfilata dei cani da salvataggio mare, fiumi e laghi dell’associazione SNAT 99

ore 17.00 sfilata dei meticci aperta a tutti quelli che vorranno partecipare

ore 18.00 premiazioni e chiusura manifestazione.

 

Le iscrizioni alla gara tra meticci dovranno pervenire entro il 20 maggio. L’iscrizione prevede un costo di €5 a cane, €8 se i cani sono due, €12 se i cani sono tre. Dai quattro cani in su (dello stesso proprietario), la quota sarà di €15.

 

 

Il ricavato andrà a sostegno della campagna di sterilizzazione e lotta al randagio promossa dalla scuola cinofila AssoTivan e dall’associazione Ciotolo Piene, Pance Felici.

 

Durante la manifestazione sarà inoltre operativo il mercatino solidale di AssoTivan, ci sarà un punto ristoro e si potranno visitare le auto e i macchinari da cantiere per la lavorazione della terra, dei parchi e dei giardini in esposizione.

 

L’intero ricavato sarà devoluto a cani e canili in difficoltà di tutta Italia.

Per informazioni e iscrizioni:

[email protected]

Cell. 329 2183428 – 329 0645186

Evento Facebook 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni