Home / Posts Tagged "pompieri"

Questa notte, intorno alle alle ore 3.45, i Vigili del fuoco di Treviso sono usciti con le squadre per l’incendio di un’autovettura a Quinto di Treviso, in vicolo Vittorio Emanuele.

 

Come si vede dalla foto, dell’auto è rimasto ben poco, ma il pronto intervento ha permesso di spegnere immediatamente l’incendio e di contenere i danni delle strutture limitrofe.

Alle 16.40 di ieri, i Vigili del fuoco sono intervenuti nei pressi di canale Sacca San Mattia, a Murano, per l’incendio di una serie di bancali di legno nel cortile di un’abitazione. Le fiamme hanno anche coinvolto una barca messa a dimora nello spiazzo. I pompieri accorsi da Venezia con due autopompe lagunari e dieci operatori, hanno circoscritto le fiamme, evitando l’estensione del rogo all’attigua abitazione. La combustione ha formato un’alta colonna di fumo visibile da gran parte della laguna. Gli operatori si sono occupati delle operazioni di bonifica del luogo e dell’accertamento delle cause del rogo.

 

   

Ieri pomeriggio, poco dopo le 13.40, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo l’autostrada A27 poco prima dell’uscita di Mogliano Veneto in direzione Treviso, per un’auto finita rovesciata in un campo agricolo qualche metro sotto il livello del piano stradale: due feriti.

 

I pompieri accorsi da Mestre con due automezzi tra cui l’autogrù, hanno messo in sicurezza i mezzi, e collaborato con il personale del Suem 118 nel soccorrere i due feriti, che sono stati stabilizzati per essere trasferiti in ospedale. Illeso il barboncino che viaggiava insieme alla coppia all’interno della Fiat Cinquecento.

 

Sul posto la polizia stradale e il personale ausiliario dell’autostrada. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa un’ora e mezza con il recupero dell’auto.

 

    

Delle befane un po’ strane, vestite da pompieri, ieri mattina hanno fatto dono ai bambini ricoverati in pediatria all’ospedale dell’Angelo di Mestre con delle calzette piene di dolciumi.

 

I Vigili del fuoco, rappresentati dal personale dalla seconda partenza, dal capo servizio e dai funzionari Elena Pesce e Franco Mantovan, sono stati accolti dal primario del reparto Dott. Giovanni Battista Pozzan e dalla dottoressa Roberta Gavagnin della direzione sanitaria.

 

I Vigili del fuoco, accompagnati dal personale del reparto, hanno così consegnato ai bambini incuriositi le calzette offerte da un supermercato di Mira e da un negozio di dolci di San Michele di Treviso, strappando loro un sorriso.

 

        

Questa mattina poco dopo le 4, i Vigili del fuoco sono intervenuti in via Klinger al Lido di Venezia per l’incendio di 15 cabine in legno di uno stabilimento balneare. I pompieri arrivati dal locale distaccamento hanno spento le fiamme che hanno bruciato le strutture adibite al cambio d’abito e deposito di materiale da spiaggia.

 

Le cause dell’incendio, di cui non si esclude il dolo, sono al vaglio dei Vigili del fuoco e della Polizia di stato. Le operazioni di completo spegnimento sono terminate dopo circa due ore.

Il rogo è scoppiato questa mattina, alle 6.15 circa, in un’abitazione disabitata di via Caravaggio a Mestre

 

Vigili del Fuoco sono intervenuti per l’incendio divampato questa mattina presto a Mestre. Le squadre dei pompieri arrivate con un’autopompa serbatoio, un’autobotte, un’autoscala e nove operatori hanno spento le fiamme di alcuni cumuli di masserizie e rifiuti all’interno della casa.

 

L’abitazione viene spesso utilizzata come rifugio per i senzatetto. Le cause dell’incendio probabilmente accidentali sono ancora al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco.

Le operazioni di completo spegnimento e messa in sicurezza della casa, sono terminate dopo circa tre ore.

La notte scorsa, alle 23.30 circa, i vigili del fuoco di Venezia sono intervenuti nella laguna di Venezia all’altezza di punta Fusina per soccorrere un pescatore sub che al momento della riemersione non ha più trovato la barca di appoggio.

 

La barca probabilmente è stata portata via dalla corrente perché legata male alla briccola.

 

 

I pompieri sono intervenuti con un’auto pompa lagunare del Nucleo Sommozzatori e un’altra proveniente da Mestre.

 

Il sommozzatore è riemerso a circa 200 metri dalla riva gridando e chiedendo aiuto. Individuato dai pompieri, è stato recuperato.

 

 

L’uomo, originario di Chioggia, è stato portato a riva dove i familiari l’hanno raggiunto. La barca andata alla deriva deve essere ancora recuperata.

Alle 7 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti nei pressi del cavalcavia al Tronchetto a Venezia per un camion finito con le ruote giù dal ciglio della banchina e in procinto di cadere in acqua dopo una errata manovra dell’autista.

 

I pompieri arrivati con due partenze via terra e un’autopompa lagunare hanno prima assicurato il camion per evitare scivolamenti e poi imbragato con delle fasce la parte posteriore del mezzo, issato con l’autogrù e rimesso in strada. Le operazioni di soccorso e recupero dei vigili del fuoco sono terminate alle 8.30 circa.

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni