Home / Posts Tagged "navetta"

Da aprile anziano over 65, bimbi sotto i tre anni e disabili, invalidi o portatori di handicap, potranno viaggiare gratis nelle navette di collegamento tra le frazioni e i centro di Mogliano.

Lo ha deciso l’amministrazione comunale, che ha attivato questa promozione esclusiva per i residenti nel territorio comunale, per incentivare ulteriormente l’uso del servizio comunale anche da parte delle fasce più deboli.

 

L’utenza interessata a questa iniziativa dovrà compilare un modulo predisposto dagli uffici comunali e consegnarlo al Punto Comune per il rilascio di apposita tessera di gratuità.

La tessera non ha validità sulle altre linee di trasporto pubblico locale, quali MOM ed ACTV.

 

Il servizio navetta, a totale carico del bilancio comunale, collega 2 volte alla settimana con corsa di andata e di ritorno, Bonisiolo, Campocroce, Ovest-Ghetto e Marocco con il centro.

Il pulmino avrà una capienza di 19 persone.

 

I percorsi sviluppano sostanzialmente due circolari:

• dal centro verso Bonisiolo (direttamente) e ritorno con fermate in SPZ, via Roette, via Malombra, Zerman, via Croce, via Bianchi, via Cavalleggeri, piazza Pio X°, piazza Caduti;

• dal centro verso Campocroce. Fermate in via Torino, via Selve, Campocroce, via Molino, centro Ghetto, via Marignana, Marocco, via Terraglio, piazza Caduti.

 

Si tratta di un servizio che va incontro alle esigenze dei cittadini che vivono in aree non servite dal servizio pubblico regionale. Cittadini che quindi non hanno la possibilità di usufruire di mezzi pubblici per arrivare in centro, dove sono dislocati uffici, attività commerciali, medici, ecc.

Piscine Stilelibero, con il patrocinio del Comune di Preganziol, dà il via al progetto “Scuola Nuoto con Servizio Navetta”. L’obiettivo è quello di promuovere l’attività natatoria tra bambini e ragazzi, avvicinandosi ancor di più alle famiglie dei quartieri periferici di Preganziol, garantendo il servizio di trasporto verso la piscina e il rientro alla frazione. La scuola nuoto bambini è certificata FIN (Federazione Italiana Nuoto) con lezioni coordinate da istruttori qualificati.

 

“Crediamo che, attraverso questa iniziativa, il bambino possa intraprendere un duplice percorso: da un lato educativo e di apprendimento delle capacità e abilità necessarie per stare bene in acqua, dall’altro un vero e proprio percorso di autonomia e di socializzazione con i suoi coetanei. Offrire alle famiglie la possibilità di un servizio di trasporto da e per la scuola nuoto, agevola la partecipazione dei bambini e ragazzi ai corsi senza appesantire l’organizzazione famigliare. Non è secondario ricordare alle famiglie la possibilità di detrarre ai fini della dichiarazione dei redditi il 19% della spesa totale per la scuola nuoto” dichiara Luca Lucchetta, direttore di Stilelibero.

 

La scuola nuoto si svolgerà tutti i martedì e venerdì dalle ore 16.30 alle 17.15 e il servizio trasporto sarà così organizzato:

Da Frescada Est, con fermata dalla Scuola Primaria Vittorino Da Feltre, con partenza alle ore 15.55 e ritorno alle ore 17.55

Da Frescada Ovest con fermata alla Scuola Primaria G. Comisso, con partenza alle ore 16.00 e ritorno alle ore 17.50.

Da San Trovaso con fermata alla Scuola Primaria Franchetti, con partenza alle ore 16.05 e rientro alle ore 17.45.

 

 

Il costo sarà di di 7,50 euro a lezione, trasporto compreso.

 

“Accogliamo molto positivamente l’iniziativa di Stilelibero per l’istituzione del servizio navetta per i corsi di nuoto che mira ad avvicinare sempre più le periferie del nostro territorio Comunale e agevolare gli spostamenti all’interno del territorio venendo incontro alle famiglie, offrendo appunto a chi abita nelle frazioni un servizio importante, che rende più agevole la partecipazione dei ragazzi alla scuola nuoto – spiega il sindaco di Preganziol Paolo Galeano – Stimolare i ragazzi all’attività fisica, al benessere che deriva dalla pratica sportiva e alla possibilità di socializzazione e crescita eliminando o riducendo il più possibile gli ostacoli che vi sono alla sua frequentazione, credo sia un obiettivo importante, sia per una società sportiva attenta e sensibile come Stilelibero, sia per la nostra amministrazione comunale.”

Si rende noto ai cittadini casalesi che il Comune di Casale sul Sile ha attivato un servizio di trasporto gratuito per le persone anziane o non autonome che abbiano necessità di raggiungere il Distretto Sanitario, il mercato settimanale, l’Ufficio Postale, gli Uffici Comunali e gli Studi Medici.

 

Il servizio sarà operativo il lunedì, il mercoledì e il venerdì, con partenza alle ore 8.30 da Conscio (presso il domicilio del richiedente oppure dal Piazzale della Chiesa e dal parcheggio della Coop. Toniolo) e da Lughignano (presso il domicilio del richiedente oppure da P.zza San Martino).

 

Durante il tragitto sono previste fermate in piazza all’Arma dei Carabinieri, in piazza agli Alpini, al Distretto Sanitario in via G. Falcone e all’Ufficio postale in via Nuova Trevigiana.

 

Il ritorno partirà da Casale sul Sile alle ore 11.30.

 

Si informa che è possibile usufruire del servizio prenotando il proprio posto almeno 24 ore prima, chiamando i numeri 328 3536619 e 389 7894723 nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì, dalle ore 11.30 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

 

 

Per tutto il periodo di apertura della manifestazione, i due lati dell’Arsenale saranno accessibili via acqua grazie al servizio di navetta gratuito che metterà in relazione l’Arsenale Nord con il Giardino delle Vergini

 

 

Non solo architettura. Per l’intera durata della 16esima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, gli ospiti provenienti da tutto il mondo in arrivo in città e i residenti potranno riscoprire uno spazio pubblico di straordinario valore storico e architettonico, attraverso un collegamento acqueo gratuito. Per sei mesi, l’incantevole panorama della Darsena Grande e l’intero complesso dell’Arsenale diventa facilmente accessibile grazie al servizio di navetta gratuito che metterà in relazione l’Arsenale Nord con il Giardino delle Vergini. Due spazi pubblici liberamente accessibili da tutti, senza la necessità dell’acquisto di un biglietto di entrata.

 

 

Per tutto il periodo di apertura della Biennale Architettura quindi, i due lati dell’Arsenale saranno più facilmente collegati e fruibili nella loro circolarità. Dal 26 maggio al 25 novembre, lunedì esclusi (ad eccezione del 28 maggio, 13 agosto, 3 settembre e 19 novembre), uno shuttle acqueo collegherà ogni 20 minuti, tra le ore 11.00 del mattino e le 17.20 (ad eccezione del servizio delle ore 13,20) i due lati dell’Arsenale facilitando le connessioni anche con le linea del trasporto pubblico Actv in arrivo e partenza dalla fermata Bacini – Arsenale Nord e le linee in partenza e in arrivo alla fermata Giardini.
Inoltre, per tutto il mese di giugno, il servizio navetta, nelle giornate di venerdì e di sabato, verrà prolungato sino alle ore 19.20.
Infine, l’area dell’Arsenale Nord, affidata al Comune di Venezia e gestita da Vela Spa, è raggiungibile anche dalla Tesa 105, giungendo a piedi, lato Celestia, attraverso la passerella pedonale oppure in vaporetto con i mezzi Actv (linee 4.1, 4.2, 5.1, 5.2 fermata Bacini-Arsenale Nord).

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni