Home / Posts Tagged "Karate"

Il karate avrebbe dovuto partecipare per la prima volta alle Olimpiadi di Tokyo 2020, ma a causa della pandemia sono state rinviate anche tutte le manifestazioni sportive.

 

L’ultima gara internazionale in ordine di tempo è stata quella di Salisburgo il 1° marzo 2020, dove la campionessa trevigiana Sara Cardin nella categoria -55 kg è salita sul gradino più alto del podio. Ora Tokyo si fa sempre più vicino e proprio in preparazione a questo evento che l’Academy Ponte di Piave, società dove ha iniziato la sua carriera Sara Cardin, attualmente caporal maggiore dell’esercito, ha programmato dal 15 al 21 gennaio a Caorle (Ve) l’International Training Camp & Competition.

 

L’avvenimento, primo nel suo genere in Italia, sarà una bolla, curata nel protocollo per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19 e redatto dall’azienda Lavoro in Sicurezza appositamente per l’evento, nella quale sei atlete di livello mondiale nella categoria -55 kg si alleneranno a Caorle e domenica 17 scenderanno sul tatami, appositamente preparato, del palazzo delle sport Palamare per una competizione che le vedrà opposte in un Round Robing, per un totale di 18 match.

 

Sarà una competizione vera, ma in un palazzetto vuoto, visto che sarà a porte chiuse, dove ogni atleta sarà seguita dal proprio coach, mentre ad arbitrare gli incontri ci saranno cinque giudici internazionali, tre italiani e due austriaci. Per altri quattro giorni le atlete proseguiranno la preparazione perché dal 19 al 21 febbraio parteciperanno a Lisbona alla prima tappa della Premiere League e poi dal 9 all’11 aprile in Marocco, dal 19 al 23 maggio in Croazia e poi a Parigi dall’11 al 13 giugno per la tappa più importante, in quanto le prime tre in classifica riceveranno il pass per la partecipazione di diritto alle Olimpiadi di Tokyo.

 

Queste le atlete:

• SARA CARDIN (Italia) World and European Karate Champion, Coach Claudio Guazzaroni

• BETTINA PANK (Austria) Bronze medal World Karate Championship, European Games Karate Champion,  Coach Juan Luis Benitez, Fisioterapista Anja Oyrer

• IVET GORONOVA (Bulgaria) Bronze medal World Karate Championships, European Games Karate Champion, Coach Angel Stafanov

• JENNIFER WARLING (Lussenburgo) European Karate Champion, Coach Raphael Veras

• DOROTA BANASZCZYK (Polonia) World Karate Champion

• LI LIRISMAN (Estonia) European Karate Champion U21, World Karate Champion Juniores.

 

Sara Cardin e coach Claudio Guazzaroni

Sabato 13 e domenica 14 aprile, dalle ore 17, presso la piazza Eventi Unieuro del centro commerciale Auchan Porte di Mestre, si terrà l’evento “New Sport Exhibition”, una spettacolare rassegna di discipline sportive.

 

Le associazioni partecipanti si alterneranno nelle due giornate per coinvolgere il pubblico con una panoramica completa di tantissime attività che saranno dimostrate dagli allievi e dagli insegnanti delle scuole partecipanti.

 

Sabato sarà caratterizzato da dimostrazioni di Step & Tone e Zumba Fitness – a cura di Green Garden Villaggio Fitness in collaborazione con il punto vendita Game 7 Athletics – e della nuovissima ginnastica dinamica militare, una disciplina sportiva basata su esercizi a corpo libero che sfrutta solo le leve e le resistenze del nostro corpo, senza l’ausilio di attrezzi.

 

Domenica l’evento sarà aperto dalla tradizionale e affascinante “Danza del Dragone” a cura dell’associazione Shaolin Wu-Shu di Venezia; seguirà una dimostrazione di karate a cura dell’associazione Shin Ghi Tai – Karate Do e si terminerà con esibizioni di Taiji Quan e Shaolin Kung-fu, una delle arti marziali cinese più antiche.

 

I responsabili di ogni associazione saranno a disposizione del pubblico per fornire informazioni sui diversi corsi proposti.

Nella foto Barry Mason di Radiopadova con il vicepresidente FIK Stefano Pucci e il presidente FIK Riccardo Mosco

 

Un successo annunciato per l’11° stage nazionale FIK (Federazione italiana karate), che si è tenuto a Caorle lo scorso weekend, aprendo di fatto la nuova stagione sportiva.

 

L’evento ha visto la partecipazione di oltre 550 persone proveniente da tutta Italia, tra atleti, maestri, tecnici, e ufficiali di gara di 100 società arrivate in forze con i loro iscritti.

 

Docenti come SJ Nekoofar, Daniele Boffelli, Mauro Mion, Paolo Scapin, Stefano Savorgnan, Claudio Artusi e molti altri si sono avvicendati sui 14 tatami distribuiti all’Expomar di Caorle, che ha fatto della formazione tecnico-didattica il suo punto di forza per allievi, arbitri e insegnanti tecnici.

 

L’evento è andato sempre in crescendo nel corso degli anni e anche per questa edizione ha confermato le attese in una tre giorni di sport e studio, che ha visto anche la sessione esami per il passaggio di grado per molti associati. La giornata di venerdì è iniziata con il conferimento dei dan ad honorem per i maestri che si sono distinti nell’attività FIK, tra cui anche Barry Mason, noto speaker radiofonico di Radiopadova al quale è stato conferito il grado di cintura nera 6° Dan.

Torna la serie di attività fisiche all’aria aperta a costi irrisori. A breve nuove attrezzature “percorso vita” lungo il fiume roncadese

 

Una tessera d’iscrizione irrisoria e l’attività all’aperto di un mese e mezzo è garantita anche ogni giorno, per scongiurare il rischio che il solleone impigrisca e invogli agli ozi dell’ombrellone.

 

La sfida di “(Ri)datti una mossa” per il 2018 a Roncade è quella di proporre lezioni delle discipline più disparate, con istruttori qualificati, in un ambiente naturale, aperte a chiunque. La palestra a cielo aperto sarà, anche per quest’anno, il parco dell’Isola sul Musestre, nel centro roncadese.

 

Sull’erba fresca, sotto gli alberi in riva al fiume, l’assessore allo Sport e Tempo libero, Loredana Crosato, ha organizzato un festival di attività all’aria aperta in collaborazione con Pro Loco, Free Walking Team, ASD Gruppo Danza Attitude, Gruppi di Cammino di Roncade e Bike Club 2000 e col Patrocinio di Lasciamo il segno (Rete trevigiana per l’attività fisica – Carta di Toronto) e ULSS 2 della Marca Trevigiana.

 

“Abbiamo voluto riproporre l’iniziativa Datti una Mossa visto il successo riscontrato nel 2017 e per incentivare le buone abitudini di movimento, soprattutto all’aria aperta. Continueremo su questa strada. Infatti è previsto a breve l’incremento delle attrezzature sportive, sempre sul Parco dell’Isola sul Musestre, in vista di un vero e proprio percorso vita lungo il fiume”, anticipa Crosato.

 

Si potrà spaziare tra Karate, danza moderna, zumba fitness, gruppi di cammino, nordic walking, Bike sicura e ginnastica per il benessere psicofisico al costo di 12 euro (giusto per una copertura assicurativa) da lunedì 18 giugno a venerdì 27 luglio.

Week end prolifico per il Settore Arti Marziali della Polisportiva Mogliano Veneto, che sia nel Judo che nel Karate ha conquistato ottimi risultati.
Sabato infatti erano in programma le gare di qualificazioni ai Campionati Italiani per entrambe le discipline.

 

Nel Judo a brillare è stata la stella di Joey Gasparini che grazie al secondo posto conquistato nella categoria 81Kg – Cadetti ha strappato il pass per i Campionati Italiani in programma ad Ostia i prossimi 21 e 22 aprile.

 

La settimana precedente, sul litorale romano, invece ci saranno altri due moglianesi protagonisti sui tatami dei Campionati Italiani di karate: Andrea Bassan (cat 60kg) e Catia Boer (cat +68). Per quest’ultima nelle gare svolte a Rosà è arrivato anche il titolo di campionessa regionale a impreziosire un sabato indimenticabile.

 

Le emozioni per il Karate però sono proseguite anche domenica, nel Campionato regionale Libertas svolto a Campagna Lupia: per i moglianesi infatti c’è stata una vera e propria pioggia di medaglie.

Ecco i risultati:

Esordienti
-40kg 1° Mattia Menegon 2°Riccardo Padoan
-42kg 3° Cocco Laura
-45kg 5° Enea Zaramella
Cadette
-54kg 2° Boggian Beatrice 3° Pisano Martina
-60kg 3° Giusy Lupoli
-63kg 1° Mattia Pavan
Senior
-67kg 3° Costantini Leonardo
-75kg 5° Ponomarenco Nicolae
+61kg 1° Boer Catia

Pioggia di medaglie per i ragazzi della Polisportiva Mogliano, sezione Karate.
A Cittadella infatti, i karateka moglianesi sono stati protagonisti dell’Open d’Italia Libertas, una delle più importanti manifestazioni a livello regionale e nazionale. Sei le medaglie conquistate dai ragazzi di Mogliano, brillantemente guidati dal Maestro Leone Volpin.

 

Sono scesi sui tatami 8 atleti della Polisportiva Mogliano:
Cocco Laura (cat. ragazze -38kg): 1°classificata
Menegon Mattia(Cat.ragaz -35kg): 1°classificato
Leonardo Costantini (senior -67kg): 3°classificato
Carlotta Trento (senior 55kg): 3° classificata
Catia Boer (senior +68) 1°classificata
Pavan Mattia (beginner -61kg) 3°classificato

 

Applausi anche per Beatrice Boggian e Matteo Zorzi che si sono ben distinti, ma senza riuscire a salire sul podio.

POST TAGS:

Fra le 10 medaglie venete della 26esima edizione della Venice Cup, manifestazione internazionale di Karate svolta a Caorle lo scorso week end, ci sono anche due sigilli della Polisportiva di Mogliano.

 

Sono due le atlete moglianesi che sono salite sul podio: Martina Gai e Catia Boer. Martina ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria Kumite seniors -55, mentre Catia è riuscita a salire sul gradino più basso del podio nella categoria Kumite U21 +68.

 

Sui tatami del PalaMare di Caorle si sono confrontati oltre 1700 atleti provenienti da 35 Paesi, con una nutrita componente delle delegazioni provenienti da tutto il globo, in testa quella nipponica con una quarantina di persone tra atleti e staff tecnico. Ecco perché le due medaglie conquistate dalle nostre atlete assumono un valore ancora più prestigioso.

 

POST TAGS:

“A nome dell’Amministrazione e di tutta la Città– dichiara l’Assessore allo sport, Oscar Mancini –

mi congratulo con Nicolò Michielan per aver aggiunto alla nostra città un altro oro mondiale, ed il Karate tra gli sport nei quali i nostri atleti sanno farsi valere nel mondo”.

 

Il diciassettenne studente del Berto ha trionfato in Irlanda, a Kilkenny, ai campionati del mondo Cadetti B di Karate Wado Ryu/fik, confermando la propria stoffa internazionale, dopo essersi diplomato, due anni fa, campione del mondo Cadetti A. Nicolò è anche Campione italiano della specialità da tre anni.

 

L’Assessore Oscar Mancini si metterà presto in contatto col giovane atleta per invitarlo ad un incontro di festeggiamento nella sede municipale.

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni