Home / Posts Tagged "Cucina sana"

Sono aperte le iscrizioni per il nuovo corso di “Cucina sana”. Inizio il 15 ottobre con il primo incontro teorico, i successivi 7 appuntamenti si svolgeranno di giovedì, a partire dal 25 ottobre, presso la cucina del C.R.C.S Ovest in via Torino

 

Perché iscriversi a un “gruppo di cucina sana”? Per imparare a cucinare piatti salutari, gustosi, facili ed economici e, per di più, in compagnia. Questa è la finalità del progetto avviato lo scorso ottobre e che ora riprende con un nuovo ciclo di otto incontri.
Il “Gruppo di cucina sana” è coordinato da persone addestrate a questo tipo di cucina e assistito dal Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS 2 di Treviso, che questo progetto promuove, con la collaborazione a Mogliano del Centro Ricreativo Culturale Sportivo Ovest Ghetto e il contributo dell’Amministrazione comunale.

 

“Questa iniziativa la supportiamo perché è perfettamente in linea con il programma di attività di educazione alimentare che in questi anni come Amministrazione abbiamo scelto di mettere in atto con le mense scolastiche, “Mogliano mangia bene” e “Pensa che mensa”. Siamo convinti, infatti, che per promuovere una sana alimentazione di tutti, bambini e adulti, si debba agire su entrambi i fronti, scuola e famiglie. Ben vengano allora questi progetti, molto efficaci nel facilitare scelte alimentari che aumentano le conoscenze di una corretta e sana alimentazione e la loro applicazione pratica nella vita di tutti i giorni”, ha commentato il sindaco Carola Arena.

 

Il corso è strutturato in 8 incontri: il primo teorico, si terrà il prossimo 15 ottobre alle ore 17.00 al Dipartimento di Prevenzione “La Madonnina” – in via Castellana, 2 a Treviso – e avrà la durata di circa un’ora e mezza; seguiranno sette incontri pratici della durata di circa tre ore in orario serale 18.30-21.30.

 

Questi si svolgeranno di giovedì, a partire dal 25 ottobre, presso la cucina del C.R.C.S Ovest in via Torino 1/B a Mogliano. Il costo di partecipazione complessivo è di 70 euro a persona, comprensivo di affitto cucina, assicurazione, ricettario e quota per acquistare gli alimenti base per la preparazione delle ricette cucinate nel corso delle serate.

 

“È un obbligo morale per un’Amministrazione promuovere queste iniziative poiché è ampiamente dimostrato quanto sia determinante il ruolo dell’alimentazione nel mantenere e promuovere la salute delle persone: la capacità di preparare e cucinare il cibo in maniera sana è rilevante nella prevenzione di obesità e sovrappeso e in generale delle malattie cronico-degenerative, quindi cardiovascolari, tumori e diabete, per citarne solo alcune. Il tutto condividendo in gruppo un’esperienza piacevole e divertente e favorendo interessanti momenti di socializzazione”, ha evidenziato l’assessore alle politiche sociali, Tiziana Baù.

 

Nell’incontro teorico, vengono trattati temi di nutrizione, d’igiene finalizzate al corso di Cucina Sana nonché di organizzazione degli incontri. Negli incontri pratici i conduttori del corso, cosiddetti Cooking Leader, guidano i partecipanti nella realizzazione di ricette (validate dal Servizio Igiene degli Alimenti dell’Ulss secondo le Linee guida della Sana Alimentazione), facili, economiche e gustose, oltre che sane.

 

Non si tratta di cucina vegetariana o vegana, ma chi partecipa cucinerà in modo semplice e salutare sperimentando, tra le altre cose, il privilegiare la verdura nella preparazione delle pietanze, l’utilizzo di alternative al sale (come ad esempio spezie e erbe aromatiche) o al burro (ad esempio l’olio extravergine d’oliva), l’introduzione di cibi integrali, la riduzione dello zucchero, imparando a dosare le quantità pur mantenendo un gusto piacevole della pietanza che potrà facilmente continuare a riprodurre a casa e con gli amici. A ogni incontro si tratterà un tema, quale ad esempio: le proteine, i grassi omega 3, la frutta e la verdura, per citarne alcuni.

 

Il gruppo, se lo vorrà, potrà continuare a incontrarsi, autonomamente o supportato dal Cooking Leader, per cucinare e stare insieme.

 

Per iscrizioni: Comune di Mogliano – tel. 041.5930615 – da lunedì a venerdì ore 9.30-10.30
Per informazioni: Dipartimento di Prevenzione – tel. 0422.323800 – da lunedì a venerdì 8.30-13.00

Nasce un nuovo gruppo che imparerà a cucinare piatti salutari, gustosi, facili ed economici, in compagnia

 

Imparare a cucinare piatti salutari, gustosi, facili ed economici, in compagnia. Con questo scopo nasce a Mogliano un “Gruppo di cucina sana”, col patrocinio dell’Amministrazione comunale, organizzato dall’ULSS 2 di Treviso e dal CRCS Ovest Ghetto.

 

Il gruppo seguirà un corso per mettere in pratica i principi della sana alimentazione e in questo sarà coordinato da persone addestrate alla cucina sana e assistito dal Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 2.

 

“Appoggiamo questa esperienza per dare continuità ai nostri progetti di educazione alimentare nelle mense scolastiche, Mogliano mangia bene e Pensa che mensa. Pensiamo, infatti, che una sana alimentazione possa esistere solo se scuola e famiglie applicano gli stessi principi e preparano a ragazze e ai ragazzi gli stessi cibi, sani e saporiti”, ha commentato il Sindaco Carola Arena.

 

Il primo incontro, teorico, si terrà presso la “La Madonnina” a Treviso, sede del Dipartimento, mercoledì 18 ottobre alle 17.00, i successivi sette incontri, pratici, si svolgeranno di martedì, dalle ore 18.30, per una durata di circa 3 ore, a partire dal 24 ottobre, presso la cucina del C.R.C.S Ovest in via Torino 1/B a Mogliano. Il costo di partecipazione è di 60 euro.

 

I Corsi di cucina sana, che sono molto efficaci nel facilitare scelte alimentari salutari e piacciono molto a chi li frequenta, hanno l’obiettivo di aumentare le conoscenze di una corretta alimentazione e la loro applicazione pratica nella vita di tutti i giorni. Il tutto condividendo in gruppo un’esperienza piacevole e divertente.

 

“Il ruolo dell’alimentazione nel mantenere e promuovere la salute delle persone è ampiamente dimostrato: la capacità di preparare e cucinare il cibo in maniera sana è rilevante nella prevenzione di obesità, sovrappeso e in generale delle malattie cronico-degenerative, cardiovascolari, tumori, diabete, ecc. e per questo è un obbligo morale per le amministrazioni civiche promuoverli”, ha dichiarato l’assessore alle politiche sociali, Tiziana Baù.

 

Negli incontri pratici i Cooking Leader, conduttori del corso, guideranno i partecipanti nella realizzazione di ricette, validate dal Servizio Igiene degli Alimenti dell’Ulss secondo le Linee guida della Sana Alimentazione, facili, economiche e gustose, oltre che sane.

 

Non si tratta di cucina vegetariana o vegana, ma chi partecipa cucinerà  in modo semplice e salutare sperimentando, tra le altre cose, il privilegiare la verdura nella preparazione delle pietanze, l’utilizzo di alternative al sale (es. spezie, erbe aromatiche) o al burro (es. olio extravergine d’oliva), imparando a dosare le quantità pur mantenendo un gusto piacevole della pietanza che potrà  facilmente continuare a riprodurre a casa e con gli amici.

 

Il gruppo, se lo vorrà, potrà continuare ad incontrarsi, autonomamente o supportato dal Cooking leader, per cucinare e stare insieme.

POST TAGS:

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni