Home / Posts Tagged "crociera"

Ieri pomeriggio, durante un fortissimo temporale che ha interessato Venezia e la laguna, la nave da crociera Costa Deliziosa, in uscita dal porto, si è avvicinata pericolosamente alla riva in località Giardini fino a quasi sfiorarla.

La nave è sembrata in forte difficoltà tanto da far temere il peggio anche a un mezzo dell’ACTV fermo in prossimità per il maltempo.

Sull’accaduto è stata aperta una inchiesta.

 

 

Video Credits: FB @Sabrina Scalla

Il noto saluto, ormai internazionale, altro non è che la contrazione del venezianissimo servo vostro – ssciàvo – ovvero schiavo.

 

Era accompagnato da un inchino e serviva a cedere il passo ad una signora  o a un uomo di grado superiore, in
segno di riverenza.
Oggi associare l’inchino, di schettina memoria, all’incidente di domenica 2 giugno a Venezia, è fin troppo facile. E dopo l’inchino arriva il ciao purché si tratti di un ciao definitivo, o meglio di un addio, tutti chiedono a gran voce. Sopratutto la stampa estera, che si meraviglia del fatto che simili mostri passino per il bacino di San Marco! E già, come se le grandi navi portassero in gita i gondolieri di Venezia!
Erano gli anni ’70 -’80, quando noi mestrini passavamo  con i barchini o piccoli semi cabinati per quella che potremmo definire la tangenziale acquea  di Venezia, ovvero l’orrido canale dei Petroli, arrivando a Sottomarina. Un divieto morale ci impediva di “tagliare” per Venezia, attraversandola, ovunque volessi andare.
Poi sono arrivate loro, le navi condominio, e il divieto morale si è trasformato in diritto alla sopravvivenza.
Di quanto sia pericoloso per gli altri mezzi transitare tra pilote e grandi navi, si parla poco . Spostarle bisogna, dove lo diranno i tecnici, a noi basta una sola parola, ciao.
Silvia Moscati

Il 70% sceglie il Mediterraneo; seguono Nord Europa e Caraibi. Si parte soprattutto da Genova, Venezia e Bari. In crescita anche l’extralusso

 

Mediterraneo, Nord Europa e Caraibi: ecco le tre destinazioni top dell’estate 2019 per i crocieristi italiani. È quanto emerge dall’indagine dell’Osservatorio Ticketcrociere di Taoticket, in collaborazione con le principali compagnie di crociera italiane.

 

Sono sempre di più gli italiani che scelgono la crociera per le vacanze estive e il Mediterraneo la fa da padrone con il 70% delle prenotazioni di viaggiatori italiani. Seguono Nord Europa e Carabi, entrambi con percentuali del 15%.

 

In base al booking dell’agenzia di viaggi online Ticketcrociere, ecco i 10 porti preferiti, a partire da quello con più partenze: Genova, Venezia, Bari, Civitavecchia, Napoli, Savona, Miami (Florida), Palermo, Kiel e Amburgo (Germania). L’Osservatorio Ticketcrociere di Taoticket registra per l’estate alle porte un aumento delle prenotazioni del 18,6% rispetto allo stesso periodo del 2018.

L’età media dei passeggeri è circa 42 anni.

 

«L’estate 2019 segna un vero e proprio boom nel mercato crocieristico – dichiara l’amministratore di Ticketcrociere Nicola Lorusso. – È soprattutto la destinazione Mediterraneo a interessare i turisti italiani nel periodo estivo, e questo anche grazie all’aumento di itinerari proposti e di navi che solcano il nostro mare. Cresce anche da parte dei crocieristi la richiesta di tour personalizzati e di ancillary a bordo e a terra. Ottime performance anche per l’extralusso; e che la domanda sia aumentata lo dimostrano anche gli investimenti delle compagnie per le navi luxury attualmente in costruzione nei cantieri italiani».

 

Ticketcrociere è il brand italiano di Taoticket, agenzia di viaggi online specializzata nel segmento crociere che nel 2018 ha fatto registrare quasi 20mila prenotazioni, per un volume d’affari di circa 16 milioni di euro.

 

Taoticket è l’agenzia di viaggi leader in Italia nella vendita di crociere online. Nata nel 2008 e con sede a Genova, la società è sul mercato italiano con il brand Ticketcrociere. Attraverso lo sviluppo di strumenti e app all’avanguardia e con un sito web in sei lingue – italiano, inglese, spagnolo, francese, tedesco e cinese – mira a consolidare il primato in Italia e ad espandersi all’estero. Dal 2009 a oggi è stata premiata ogni anno come migliore agenzia online per il mercato italiano dalle compagnie di crociera.

Ieri mattina, il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e l’assessore comunale allo Sviluppo economico del territorio e Lavoro, Simone Venturini, hanno preso parte alla cerimonia di presentazione della nuova nave da crociera “Nieuw Statendam” destinata ad Holland American Line, tenutasi allo stabilimento Fincantieri di Marghera.

Tra gli altri, è intervenuto anche il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Edoardo Rixi.

Si imbarcheranno domani, sabato 27 ottobre, a bordo della nave da crociera veloce “La Suprema” sulla rotta Genova-Palermo i dieci allievi dell’istituto alberghiero ‘Cesare Musatti’ di Dolo e dell’istituto ‘Andrea Barbarigo’ di Venezia selezionati dall’Ufficio scolastico regionale del Veneto per partecipare al progetto Sailor, la nave dell’orientamento ai mestieri e alle professioni del mare. Per quattro giorni, insieme a 250 studenti di quarta superiore degli istituti alberghieri turistici e nautici delle altre regioni e ai rispettivi docenti, i ragazzi veneti si cimenteranno in una esperienza di scuola-lavoro e di prova pratica delle competenze e delle professionalità richieste dall’industria turistica delle crociere.

 

“La Regione Veneto per il quinto anno consecutivo sostiene questa iniziativa pagando il voucher di partecipazione degli allievi partecipanti – dichiara l’assessore all’Istruzione e Formazione, Elena Donazzan – nella convinzione che sperimentare sul campo e il mettersi alla prova sono le migliori opportunità per orientare i giovani nella scelta professionale e per arricchire la loro esperienza formativa. Il valore aggiunto del progetto Sailor sta, inoltre, nella sua valenza interregionale, che mette in dialogo scuole di diverse regioni, con competenze e formazioni diverse, relative ai molteplici profili delle professioni del mare”.

 

Il viaggio-scuola a bordo della nave della compagnia di navigazione Grandi Navi Veloci durerà quattro giorni e alternerà lezioni teoriche ed esperienze pratiche: una esperienza di laboratorio galleggiante in una vera e propria ‘nave-azienda’.

 

L’assessorato regionale alla Formazione sostiene la partecipazione degli studenti e delle scuole venete all’esperienza formativa con un contributo di duemila euro.

Dopo che l’attesissima crociera jazz di venerdì 27 luglio ha registrato il sold-out pochi giorni dopo essere stata annunciata, Sile Jazz si congeda dal suo pubblico con un progetto che scalda i cuori e li coinvolge per la grande passione.

 

Flamencontamina è l’incontro tra le antiche origini popolari della danza andalusa di fine Settecento con gli odierni linguaggi musicali, fatti anche di tecnologia e di improvvisazione; è l’incontro tra strumentisti creativi e pieni di energia che da vari anni e vario titolo riscoprono il folklore antico dei paesi bagnati dal Mare Nostrum.
Chitarra, basso acustico, un set percussivo ampio e originale, flauto traverso, violino: ingredienti attraverso i quali flamenco, pop, jazz e blues si mescolano e danno vita a un vibrante escursione con idiomi ritmici molto coinvolgenti, ma anche aspetti di lirismo e magica poesia.

 

Flamencontamina è virtuosismo, orgoglio, affetto per un genere che sprigiona ogni emozione, perché rimanda alle radici comuni del Mediterraneo. Gli artisti che ne fanno parte sono: Roberto Talamona (chitarra flamenca), Toti Canzoneri (flauto traverso), Lautaro Acosta (violino), Tommy Bradascio (batteria e percussioni), Mario Caccia (basso), Francesco Perrotta (cajon, percussioni) e Flaviano Braga (fisarmonica).

 

La band si esibirà sabato 28 luglio, alle ore 21, a Quinto di Treviso, in Villa Memo Giordani Valeri (Piazza Roma, 1), chiudendo la rassegna musciale di Sile Jazz.

 

In occasione del concerto, sarà presente l’Osteria itinerante da Tomà con ottimi cicchetti e tante buone vivande!

 

INFO:
www.silejazz.com; www.jazzareametropolitana.com
[email protected]
tel. 327 4610693

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni