Home / Posts Tagged "camminata"

Il prossimo 26 gennaio, l’ASD Strada Facendo Outdoor organizza una camminata alla scoperta del Montello, tra natura e memorie di guerra: il cimitero inglese a Giavera.

 

Programma
Ritrovo a Treviso: ore 8.15 parcheggio da Pino (strada Ovest)
Ritrovo in loco: ore 8.40 parcheggio in via Treviso a Giavera del Montello
Difficoltà: facile
Lunghezza: 9,5 km
Dislivello: dolce saliscendi
Percorso: ad anello prevalentemente sterrato
Quota di partecipazione: € 5

L’associazione di quartiere Ovest-Ghetto rende note alcuni eventi del mese corrente a cui la cittadinanza moglianese è invitata a partecipare.

Marcia in Rosa 2019

Domenica 06 ottobre.
Inscrizioni dalle ore 8 alle 9 in Piazza Caduti.
Volantino.

 

Visita al Vincheto di Celarda

Domenica 13 ottobre.

 

La visita è riservata a un massimo di 50 persone e vedrà la partecipazione dalla dott.ssa Maria Luisa Dal Cortivo, entomologa e conoscitrice delle caratteristiche peculiari dell’area.

 

Prenotazioni entro domenica 6 ottobre (fino a martedì 8 se non si raggiungono i 50 nominativi).

 

Nell’area non sono ammessi cani al seguito, i rifiuti prodotti vanno riportati a casa, si potrà consumare un pasto al sacco all’interno dell’area.

 

 

Bando ERP 2019

L’associazione di quartiere Ovest-Ghetto informa inoltre che il Comune di Mogliano Veneto ha indetto il bando di concorso per l’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica anno 2019.
Possono partecipare al bando tutti i cittadini che hanno la residenza anagrafica nel Veneto da almeno 5 anni anche non consecutivi e calcolati negli ultimi 10 anni, fermo restando che il richiedente deve essere, comunque, residente nel Veneto alla scadenza del bando.

I moduli per la presentazione della domanda possono essere ritirati presso gli sportelli di Punto Comune – Piazzetta Teatro nei seguenti orari:

• lunedì – mercoledì – venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 14.00
• martedì e giovedì, dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.
La domanda potrà essere presentata esclusivamente nei giorni che vanno dal 16/09/2019 fino al 31/10/2019, ore 13.00, agli sportelli di Punto Comune.
Tutta la modulistica si può consultare e scaricare dal sito internet del Comune di Mogliano Veneto nell’area tematica “Casa – bando erp 2019”.

Questa sera alle 18.30 Deborah Compagnoni e il suo team presentano la 3^ edizione dell’evento presso l’Auditorium dell’Istituto Canossiano Madonna del Grappa (viale Europa)

 

Si terrà a Treviso, domenica 22 settembre, la 3^ edizione dell’evento Camminare per la Vita, manifestazione ludico-motoria a passo libero, organizzata dalla “costola di pianura” della Onlus Sciare per la Vita e capitanata dalla campionessa di sci Deborah Compagnoni.

 

Con il motto “Il buon fare, genera il buon fare”, nelle scorse due edizioni gli organizzatori hanno coinvolto in totale circa 8000 persone tra partecipanti e volontari, portandoli a riscoprire il movimento spontaneo come forma di inclusione e partecipazione alla vita sociale, oltre ai ben noti effetti positivi del camminare, legati alla prevenzione e quindi alla salute.

 

Camminare a sostegno dei bambini malati

Ad ogni partecipante è stato chiesto un piccolo contributo che è stato devoluto interamente a scopi benefici concreti e il netto raccolto e donato nelle due edizioni è stato di € 56.983,86.
L’intero ricavato è stato versato interamente alla Fondazione Città della Speranza, che sostiene il più grande centro di ricerca sulle malattie infantili d’Europa e, in particolare, a favore della borsa di studio del ricercatore dott. Edoardo Maghin, impegnato a svolgere il proprio dottorato di ricerca sull’ernia diaframmatica congenita infantile (o CDH).

Dal Laboratorio di Ingegneria Tissutale dell’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza fanno sapere che il progetto ha ottenuto notevoli risultati e riconoscimenti nella Comunità Scientifica, pertanto nei prossimi anni lo studio proseguirà ancora e avrà ancora bisogno del sostegno di tutti.

 

“Sono stati due anni intensi e molto proficui sia dal punto di vista scientifico che professionale e personale. Ho potuto dare continuità alla mia formazione in IRP, dopo avervi svolto la tesi di laurea, e dedicarmi totalmente al progetto sull’ernia diaframmatica congenita. L’esperienza di sei mesi all’UCL Great Ormond Street Institute of Child Health di Londra ha sicuramente contribuito ad allargare le mie prospettive. Tutto questo ha permesso la pubblicazione, quest’anno con tutto il gruppo di ricerca capeggiato dalla dott.ssa Martina Piccoli, di due studi scientifici e la mia partecipazione ad altrettanti congressi nazionali e internazionali per illustrare i risultati ottenuti.
Altra soddisfazione è stata ‘Repopulating Home’, la foto che mi è valsa il secondo premio al concorso internazionale ‘RME 2019 Art of Science’”, racconta il dott. Edoardo Maghin.

“Dopo due anni posso dire di avere la piena consapevolezza che quella del ricercatore è la professione che voglio continuare a fare nella vita. L’entusiasmo che ogni giorno si ricava dal proprio lavoro in laboratorio è la soddisfazione più bella, nonostante gli ostacoli e le difficoltà che possono insorgere. Tale spinta arriva anche dalle tantissime persone che, attraverso Camminare per la Vita, credono nel mio progetto e lo sostengono con tenacia. A tutte loro rivolgo un grazie speciale”.

 

Due i percorsi attraverso i quartieri di Treviso

Quest’anno, ogni partecipante (runner, appassionato di Nordic Walking o semplice camminatore) potrà scegliere tra due percorsi che si snoderanno nei quartieri Santa Bona, San Liberale e San Paolo, aree densamente popolate fuori dal centro storico di Treviso, con tante scuole e famiglie, ricche di persone impegnate in associazioni che operano in campo sportivo, sociale e culturale.

 

Lungo il percorso anche sorprese e gruppi musicali

Invitiamo le persone a unirsi a noi, con semplicità, per correre o camminare insieme lungo le vie di questi quartieri di Treviso, che ci hanno sorpreso per la generosità delle persone che qui vivono e per la particolarità di tanti luoghi che andremo a visitare”, spiega Deborah Compagnoni.

“Cammin facendo, ci saranno sorprese e gruppi musicali che trasformeranno la nostra giornata in una festa ricca di suoni e colori! Inoltre, con un piccolo contributo di partecipazione ci aiutate a sostenere i progetti della Fondazione Città della Speranza. Perché il movimento, oltre a farci bene, può aiutare concretamente chi è meno fortunato, a patto però che unisca le persone”.
Ed aggiunge: “Verranno a camminare con noi anche campioni dello sport, ma sicuramente i veri campioni del cuore sono tutti coloro che ci sostengono e partecipano con entusiasmo e gioia alla nostra manifestazione, che è aperta a tutti e non è competitiva”.

 

Un successo che cresce sempre di più

“Il successo di Camminare per la Vita è un successo di tutti: degli organizzatori e dei volontari che lavorano un intero anno per dare il meglio e offrire sempre qualcosa di nuovo; di tutti quei sostenitori che credono nel progetto e vi collaborano a vario titolo; delle migliaia di persone che giungono da ogni dove per questo evento”, osserva il presidente di Città della Speranza, Stefano Galvanin. “Tutta Treviso, e non solo, sta dimostrando attenzione per la Fondazione. Auspichiamo che trovino posto altre iniziative forti per far crescere questo sostegno, che è prima di tutto sostegno ai bambini malati”.

 

Treviso ama lo sport e ama tendere una mano a chi bisogno

“Siamo veramente felici di sostenere Camminare per la Vita, manifestazione che fa bene e fa del bene, sostenendo la ricerca scientifica con Fondazione Città della Speranza”, le parole del sindaco Mario Conte.
“Lo sport riesce sempre a muovere gambe e animi, facendo conoscere alla gente realtà lodevoli come Sciare per la Vita, che vede impegnata una grande campionessa come Deborah Compagnoni. Inoltre, mi piace che i due percorsi si snodino lungo i quartieri, dove ogni giorno centinaia di persone si impegnano per il prossimo. Treviso è una città che ama lo sport e ama tendere una mano a chi bisogno e Camminare per la Vita è un’iniziativa che riassume questi grandi valori”.

 

Info e iscrizioni

Partenza dallo Stadio del Rugby di Treviso
Iscrizioni dalle ore 8.30
Ritrovo alle ore 9.00
Per iscriversi e partecipare o fare una donazione, si consiglia di consultate il sito www.camminareperlavita.it oppure la pagina Facebook.

Altre info su:
www.sciareperlavita.com
www.cittadellasperanza.org

L’evento gode del patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Treviso e del Comune di Treviso.

 

 

Photo Credits: FB @CamminareperlaVita

Una camminata Nordic Walking spettacolare ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo, simbolo internazionale delle Dolomiti, le montagne più conosciute e più fotografate di tutto il mondo. Percorso ad anello dal rifugio Auronzo lungo un comodo e largo sentiero che conduce in piano al rifugio Lavaredo, proprio sotto lo Spigolo Giallo della Cima Piccola. Dalla Forcella Lavaredo, i partecipanti ammireranno le celebri pareti Nord delle Tre Cime, la cui vista farà compagnia fin quasi alla fine dell’escursione. Raggiunto il rifugio Locatelli torneremo, con alcuni saliscendi, si proseguirà verso la strada del ritorno.

Evento nell’ambito di Nordic Walking for Dolomitike.

 

Info utili

Organizzato da: Strada Facendo – Nordic Walking Treviso
Località: Auronzo di Cadore

Partenza: ore 10.00
Difficoltà: medio/facile
Durata: 4 ore circa
Lunghezza: 9,5 km
Dislivello: 468 m
Quota di partecipazione: € 15 + €15 bus
(oppure scegli un’opzione all inclusive nell’ambito di Nordic Walking for Dolomitike)
Noleggio bastoncini (solo per chi conosce già la tecnica del Nordic Walking): € 2

Iscrizione entro mercoledì 1° settembre.

Un evento per esplorare la Foresta di Somadida e i suoi dintorni per immergerci in un ambiente rigenerante, per un’esperienza a cinque sensi! I partecipanti si avventureranno in un giro ad anello, per poi rientrare all’azienda agricola Pralongo per il pranzo.
La riserva naturale di Somadida si sviluppa su un’area di 1676 ettari, in un antico comprensorio sulla destra del torrente Ansiei, tra le ripide vette del gruppo delle Marmarole e più a monte, del Sorapiss. Il percorso è ideale per verificare le proprie esperienze sensoriali: vista, tatto, udito, olfatto e gusto.

Evento nell’ambito di Nordic Walking for Dolomitike.

 

 

Programma

Ritrovo: ore 9, Dolomitike Village (Auronzo) per partire insieme con il bus
Partenza: ore 9.30 Somadida
Difficoltà: facile
Lunghezza: 12 km
Durata: tre ore e mezza
Istruttore: Franco (cell. 329.5624474)
Activity leader: Verner e Silvano

 

Info utili

Organizzato da: Strada Facendo – Nordic Walking Treviso
Località: Auronzo di Cadore
Data evento: 14 settembre 2019
Durata evento: dalle 09.00 alle 12.30
Quota di partecipazione: €15 + €10 bus
(oppure scegli un’opzione all inclusive nell’ambito di Nordic Walking for Dolomitike)
Noleggio bastoncini (solo per chi conosce già la tecnica del Nordic Walking): € 2

Note: il pranzo presso l’azienda agricola Pralongo è facoltativo e va richiesto al momento dell’iscrizione. In alternativa: pranzo al sacco. Dopo il pranzo seguirà rientro con pullman al Dolomitike Village di Auronzo.

Iscrizione entro mercoledì 1° settembre.

Di notte, camminare con i bastoncini da Nordic Walking è più bello! Scoprite perché, seguendo il tracciato del torrente Ansiei lungo un tracciato a ciliegia di 7,5 km, fino ad arrivare al Ponte in legno (Ristorante Ribotta), per poi tornare sul lato destro del Lago di S. Caterina, dopo aver attraversato il ponte in corrispondenza dell’Albergo Juventus, fino al punto di partenza.

La camminata in notturna lungo il torrente Ansiei è un evento nell’ambito di Nordic Walking for Dolomitike.

 

 

Programma

Ritrovo: ore 21, Dolomitike Village (Auronzo)
Difficoltà: facile
Durata: un’ora e mezza

 

Info utili

Organizzato da: Strada Facendo – Nordic Walking Treviso
Località: Auronzo di Cadore
Data evento: 13 settembre 2019
Durata evento: dalle 21.00 alle 22.30
Quota di partecipazione: € 10
(oppure è possibile scegliere un’opzione all inclusive nell’ambito di Nordic Walking for Dolomitike)

Iscrizione entro mercoledì 1° settembre.

L’associazione sportiva Strada Facendo Outdoor – Nordic Walking Treviso propone nuove lezioni di livello base per principianti e per chi non conosce il Nordic Walking.

 

Le lezioni saranno di 90 minuti ciascuna e si terranno a Villa Margherita di Treviso (ritrovo al parcheggio al bivio con via Ghirlanda).

I partecipanti variano da 6 a 8, il costo è fissato a euro 50 (non inclusivo di iscrizione a Strada Facendo).

 

Le date utili per aggiungersi al gruppo sportivo sono:

sabato 25 maggio con orario 14.30
domenica 26 maggio con orario 9.30
sabato 1° giugno con orario 14.30

 

I posti disponibili sono ancora 6.

Per info e iscrizioni: sito

Questo pomeriggio, alle 16.00, Europa Verde partirà da San Basilio (alle Zattere) per arrivare fino a Campo Santo Stefano a Venezia, con un’onda Verde di 30 metri.

 

Il movimento presenterà i propri candidati alle europee per la circoscrizione n°2 Italia-Nord Est immersi in un’onda verde.

 

I suoi esponenti fanno sapere: “Vogliamo far sapere che l’onda verde che attraversa il pianeta dall’Islanda all’Australia c’è, ed è la vera novità politica che è arrivata anche in Italia, dove il cambiamento climatico è diventato uno dei principali temi su tutte le prime pagine. Vogliamo creare consapevolezza tramite un evento emozionale che racconti in modo spettacolare e partecipato l’arrivo dell’onda verde.

 

Vogliamo far crescere la curiosità intorno a una visione possibile ecologista, l’unica alternativa alla stagnazione politica imperante”.

 

Info:

346.0785454 Luana – 346.1821276 Giorgio – 328.3096527 Gianluigi – 340.4841992 Marco

[email protected]

Domenica 19 maggio (dalle 14 alle 18), la facilitatrice e giornalista Roberta Marzola e l’operatore olistico Renato Poletto organizzano un pomeriggio di musica delle piante e meditazioni per connettersi con la natura e sintonizzarsi con il potere di guarigione degli alberi.

 

In profonda sintonia con le vibrazioni del regno vegetale, Roberta e Renato guideranno il gruppo di partecipanti a entrare in uno spazio sacro di connessione con gli alberi e con la parte più intima di se stessi.

 

Semplicemente camminando, ciascuno avrà infatti modo di conoscere gli alberi e il loro modello di esistenza, fondato sulle soluzioni e l’aiuto reciproco.

 

Attraverso alcune potenti tecniche di meditazioni attive, verrà insegnato ai partecipanti come ripulire il proprio spazio personale per predisporlo all’ascolto ricettivo delle piante e della loro “musica”, fino a comporre insieme i passi di un’antica danza sacra delle piante.

 

L’alto potere energetico del luogo e la magica atmosfera di un gruppo allineato e consapevole aiuteranno a compiere un salto quantico nelle profondità della natura… e dell’esistenza!

 

Le guide

Roberta Marzola è una facilitatrice e giornalista, insegnante di meditazioni attive di Osho e ideatrice della Camminata Alchemica.

Renato Poletto è un operatore olistico, ricercatore del suono e della comunicazione con il mondo vegetale, ideatore del metodo “Human Sound Meditation”.

Info e iscrizioni

Roberta: [email protected] – cell 320 4103952
Renato: [email protected] – cell. 347 5441036

Il 7 aprile si celebra la Giornata mondiale della Salute, anniversario della fondazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 1948. In occasione della ricorrenza, la Rete Città Sane ha organizzato in oltre trenta piazze italiane varie manifestazioni per sensibilizzare la popolazione; questo per promuovere e manifestare l’importanza della salute e di mantenersi in forma.

 

A sostenere l’iniziativa mestrina “Città sane in movimento” sono presenti: il Comune di Venezia, l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Venezia, l’Ulss 3 Serenissima e dell’Istituzione Bosco e Grandi parchi. Una festosa passeggiata a piedi o in bicicletta all’insegna della socializzazione, della salute, del movimento e della promozione di stili di vita sani.

 

Il ritrovo è alle ore 9.45 all’Info point del Parco San Giuliano, con partenza prevista alle 10. Il percorso, che è aperto a tutti e non presenta barriere architettoniche; attraverserà la città su piste ciclabili e pedonali, passando per viale San Marco, via Colombo, Piazza Barche, via Poerio, M9, Piazza Ferretto, via Palazzo, con arrivo al Municipio di Mestre.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni