Home / Posts Tagged "Associazione La Gabbianella"

Un videoproiettore alla scuola Vespucci e un contributo di 200 euro al Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti (C.P.I.A.) ”Manzi” di Treviso per la realizzazione di un laboratorio di falegnameria realizzato all’interno del progetto “Don Milani”. Sono questi i due obiettivi centrati dall’Associazione La Gabbianella con la sua tredicesima donazione di materiale didattico ad una scuola del territorio comunale.

Questo alla presenza dell’assessore alle politiche educative Daniele Ceschin e di Monica Bianco dell’associazione la Gabbianella; in tale occasione vi è stata la consegna ai rispettivi destinatari delle donazioni, nel corso di un’allegra cerimonia.

La Gabbianella raccoglie i fondi necessari per le donazioni vendendo oggetti realizzati manualmente dai soci.

Il corso di falegnameria organizzato dal CPIA, col sostegno dell’Amministrazione comunale, si è svolto presso la scuola “Hack” con lo scopo di ridurre la dispersione scolastica; risposta ad un lavoro di rete creatosi a seguito del progetto Don Milani che ha evidenziato una serie di emergenze educative ed ha messo in rete soggetti e risorse diverse.

Alla Scuola per l’infanzia Serena di Marocco consegnati oggi giochi morbidi per interni

 

L’Associazione La Gabbianella continua nella sua azione benemerita e ieri ha fatto la dodicesima donazione di materiale didattico a una scuola del territorio comunale.

 

Nei giorni scorsi, tutti gli alunni della scuola per l’infanzia Serena di Marocco, con gli insegnanti la dirigente scolastica e l’assessore alle Politiche educative Daniele Ceschin hanno partecipato alla consegna dei beni, giochi morbidi da attività motorie da svolgersi all’interno del plesso.

 

“Dà sempre una boccata di ottimismo la conferma che ci sono persone che continuano a impegnarsi per il bene della comunità. È davvero un esempio educativo di altissimo livello per i bambini che ricevono le attenzioni e le donazioni della Gabbianella”, ha commentato il Sindaco Carola Arena.

 

Semplice ma efficace il meccanismo con il quale La Gabbianella, animata da Monica Bianco e Marina Bettio raccoglie i fondi necessari per le donazioni: l’associazione, con i suoi aderenti, realizza manualmente oggettistica fatta che poi vende in varie occasioni, ricavando somme che vengono interamente devolute, a turno, alle scuole moglianesi.

 

“Lo sforzo dell’Amministrazione è forte per mantenere elevati gli standard educativi nella nostra città, ma naturalmente ogni intervento esterno che aiuta a colmare alcuni bisogni che rimangono in lista di attesa è importante e merita la nostra riconoscenza”, ha dichiarato l’Assessore alle politiche educative, Daniele Ceschin.

Un nuovo impianto di amplificazione, buoni spesa per materiali di cancelleria e libri da destinare agli alunni sono arrivati oggi alle scuole primarie Dante di Mogliano Veneto.

 

Non si tratta di un arrivo anticipato di Babbo Natale, ma del frutto dell’impegno sociale e solidale dell’Associazione La Gabbianella che ha dato vita all’undicesima donazione di materiale didattico ad una scuola del territorio comunale.

 

Oggi tutti gli alunni, 216, delle primarie Dante, con gli insegnanti la dirigente scolastica e l’Assessore alle politiche educative Daniele Ceschin hanno partecipato alla consegna dei beni.

 

“Possiamo essere solo orgogliosi, come cittadini moglianesi, che nel nostro territorio esistano realtà come La Gabbianella. Quando un’associazione arriva in Comune per chiedere cosa può fare per la comunità e non cosa si aspetta che il Comune faccia per lei è una vera soddisfazione. A nome della città li ringraziamo di cuore”, ha commentato il Sindaco Carola Arena.

 

Semplice ma efficace il meccanismo con il quale La Gabbianella, animata da Monica Bianco e Marina Bettio raccoglie i fondi necessari per le donazioni: l’associazione, con i suoi aderenti, realizza oggettistica fatta a mano che poi vende in varie occasioni, ricavando somme che vengono interamente devolute, a turno, alle scuole moglianesi.

 

“Il merito di questa associazione va ben oltre la donazione, perché è altamente educativo il messaggio che i bambini che frequentano le nostre scuole ricevono assieme ai beni materiali: ciascuno ha un compito nella società, fare la propria parte, piccola o grande che sia, al servizio dell’intera comunità. Inoltre questi gesti sono sempre molto utili alle nostre scuole per le quali le risorse non sono mai sufficienti a coprire i fabbisogni”, ha dichiarato l’Assessore alle politiche educative, Daniele Ceschin.

 

L’Associazione La Gabbianella fa la sua parte, i cittadini moglianesi sapendo dove finiscono i fondi raccolti possono acquistare gli oggetti da essa realizzati in occasione dei prossimi appuntamenti, primo tra i quali il mercatino di natale.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni