Home / Posts Tagged "Arianna Fontana"

Un’aquila “pattinatrice di Short track”, immancabilmente vestita di ghiaccio, a ricordare la sua specialità olimpica, è scesa ieri mattina dal campanile di San Marco tra l’entusiasmo della folla e nel suo volo sopra la Piazza. La campionessa Arianna Fontana ha sventolato la bandiera della candidatura di Milano-Cortina alle Olimpiadi 2026.

 

   

Il sindaco Brugnaro dal palco: “Venezia sostiene la candidatura Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali 2026”

“Dedichiamo questo volo – ha spiegato dal palco il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, poco prima dell’impresa dell’atleta – alla candidatura di Milano e Cortina ad ospitare le Olimpiadi invernali 2026: Venezia la sostiene con forza. È bello far vedere che l’Italia si mette d’accordo, che i presidenti delle regioni e le città lavorano insieme a un progetto comune per il futuro il nostro Paese. Il Veneto è unico grande territorio ed è naturale che Venezia, capoluogo di Regione, sostenga Cortina”.

 

Il primo cittadino ha poi colto l’occasione per ringraziare pubblicamente quanti hanno lavorato per la sicurezza e la buona riuscita della manifestazione, in questa terza e ultima domenica di Carnevale: “I volontari, gli steward, le società partecipate del Comune Vela e Veritas, e ancora, i Vigili urbani, la Polizia, i Carabinieri, i Vigili del fuoco, la Guardia di Finanza: tutti – ha dichiarato il sindaco Brugnaro – hanno contribuito a far funzionare il poderoso impianto di sicurezza che abbiamo messo su e affinato negli anni, che comprende anche misure antiterrorismo, e che garantisce il rispetto della città. Sappiamo di aver chiesto a chi è qui oggi di avere un po’ di pazienza, per i controlli che vengono eseguiti, ma sono misure adottate per dare la massima sicurezza a tutti. E a tutti voglio ripetere #EnjoyRespectVenezia, il nostro Leitmotiv, perché Venezia va vissuta, divertendosi, ma con rispetto per la città e per i suoi abitanti”.

 

Un ringraziamento è andato poi da parte del consigliere delegato alla Tutela delle Tradizioni, Giovanni Giusto, alla campionessa Arianna Fontana per aver accettato di cimentarsi nell’impresa di calarsi dal “Parón de casa”, come il campanile viene comunemente chiamato a Venezia. Anche da parte dell’atleta è venuto l’augurio di poter vincere la candidatura per le Olimpiadi 2026: “Io ci spero e ci credo e se lo facciamo tutti potremo portare a casa questa vittoria”.

 

Ad assistere all’evento, secondo i dati della Polizia locale, c’erano 20mila persone. Tra le autorità presenti, poi, anche l’assessore al Bilancio, Michele Zuin, e il consigliere comunale e presidente della Commissione allo Sport, Matteo Senno.

Domenica 3 marzo, alle 11, ci sarà il tradizionale volo dell’Aquila, evento legato alle manifestazioni organizzate per il Carnevale di Venezia.

 

A sorpresa, legato al cavo d’acciaio che accompagna “l’aquila” fino a terra in sicurezza, ci sarà il cantante Fedez. Vestito con i colori della nota maschera veneziana, Fedez non sarà solo. Al suo fianco vedremo la campionessa olimpica Arianna Fontana.

 

Il “volo” dell’atleta vuole essere un messaggio promozionale a sostegno della candidatura di Milano-Cortina per i giochi olimpici invernali 2026.

 

Fedez, che ha da poco pubblicato il suo ultimo album “Paranoia Airlines”, non poteva scegliere modo più originale per “atterrare a Venezia”, su una piazza gremita di 23mila persone, facendo conoscere ai fan della coppia più social del momento, la splendida tradizione del Carnevale veneziano.

 

Non è la prima volta che personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport si sono “lanciati” in questa particolare performance: Carolina Kostner, Giusy Versace, Francesca Piccinici e da ultimo Renzo Rosso nel 2018, sono solo alcuni nomi.

 

 

Ph: Instagram @Fedez

Brugnaro: “Un riconoscimento al mondo dello sport e un messaggio di sostegno alla candidatura olimpica di Milano-Cortina 2026”

 

L’Aquila che spiccherà il volo dal Campanile di San Marco domenica 3 marzo, in occasione dell’evento più atteso del Carnevale di Venezia, incarnerà, quest’anno, un riconoscimento al mondo dello sport, ai suoi valori e alla sua profonda valenza educativa, e, al contempo, un chiaro messaggio di sostegno alla candidatura olimpica di Milano-Cortina 2026. Sarà, infatti, la campionessa di Short Track Arianna Fontana, ben 8 medaglie olimpiche, a “volare” sopra la più bella piazza del mondo, al termine dei 12 rintocchi della “marangona” attirando, sui colori olimpici, gli occhi di tutti gli spettatori.

 

Questo l’annuncio del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che ha accolto l’invito del presidente della Regione Veneto Luca Zaia, insieme al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti, al presidente del CONI Giovanni Malagò e alla responsabile CONI per la candidatura Diana Bianchedi.

 

“Con la sua faccia pulita, il palmares prestigioso e la passione per lo sport più genuina – dice il Governatore Zaia – Arianna è stata una straordinaria testimonial della candidatura di Milano-Cortina a Tokio, dove l’abbiamo presentata per la prima volta al Cio. A questa grande atleta si abbina oggi la Città più bella del mondo con una delle sue più famose tradizioni: un mix di grande appeal che farà il giro del mondo. L’Aquila dello Short Track internazionale diventa Aquila del Carnevale veneziano. Un volo di buon auspicio verso Milano-Cortina 2026”.

 

“L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività promozionali alla Candidatura di Milano-Cortina dei Giochi Olimpici invernali 2026 – ha spiegato il Sindaco Brugnaro – noi vogliamo che tutta la montagna senta Venezia come casa propria ed è per questo che ci siamo messi totalmente a disposizione, anche dal punto vista della comunicazione. In particolare Cortina è il gioiello delle nostre montagne, che comprendono le Dolomiti, Alleghe, l’Agordino, il Cansiglio e che rappresentano la nostra storia e la nostra identità”.

 

 

Arianna Fontana

Portabandiera dell’Italia alle cerimonia delle ultime Olimpiadi, Arianna Fontana esordisce a soli 15 anni alle Olimpiadi di Torino 2006 vincendo un bronzo, bissato poi a Vancouver 2010, prologo di un argento e due bronzi a Sochi 2014, e di un oro, un argento ed un bronzo a Pyeongchang 2018. Oltre ad essere l’atleta più giovane ad aver vinto una medaglia ai Giochi olimpici invernali, Arianna Fontana è la seconda atleta italiana più medagliata di sempre ai Giochi Olimpici Invernali.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni