Home / Posts Tagged "animazione"

La bellissima animazione ambientata nel 2050, “The Gigantic Change”, mostra come le persone si siano unite per salvare il mondo dal clima e dalla crisi ecologica

 

La crisi climatica ed ecologica è una minaccia per tutti gli abitanti della Terra. Il periodo di stallo causato dal Covid ha dimostrato come in effetti – mentre tutte le attività umane erano praticamente ferme – il mondo abbia respirato una piacevole boccata d’ossigeno, dandoci una speranza che un futuro più luminoso è davvero possibile. Questo però non accadrà da sé: ciascuno di noi deve fare la sua parte e la necessità di un’azione collettiva non è mai stata così grande.

La domanda è: possiamo ancora salvare la Terra e noi stessi? La risposta è sì, ma solo se tutti lavoriamo a un obiettivo comune. Questo è anche il significato del cortometraggio animato “The Gigantic Change”, che racconta la storia del mondo devastato dall’uomo, dove un lieto fine è ancora possibile.

 

La voce forte dell’attrice Oscar Whoopi Goldberg

Ambientato nel futuro, per la precisione nel 2050, il corto è impreziosito dalla voce narrante della nota attivista per le questioni ambientali e premio Oscar, Whoopi Goldberg, sostenitrice attiva di School Strikes.
La sua inconfondibile voce lancia un chiaro allarme per il nostro Pianeta, rafforzando al contempo l’azione degli ambientalisti che denunciano sia arrivato il tempo di fare qualcosa, tempo di cambiare; ma la sfida è proprio quella di comunicare questa urgenza al grande pubblico.

 

 

 

A narrare la storia è una nonna che racconta alla nipotina come un tempo il Pianeta stesse rischiando di morire a causa dell’avidità e delle azioni sconsiderate dell’uomo che lo popolava.

 

Inquinamento dei mari, fabbriche, sfruttamento del suolo, plastica, perdita dell’habitat per molte specie animali, surriscaldamento globale, ghiacciai sciolti, foreste in fiamme, uragani violenti rischiavano infatti di far collassare il Pianeta. Una ricostruzione purtroppo molto ben conosciuta al giorno d’oggi.

 

L’inversione di rotta, non a caso, è affidata alla giovane figura della nipotina (doppiata da Livia Nelson), che prende in mano la narrazione e ne racconta il lieto fine.

Prima di dormire, però, chiede alla nonna: “Le persone hanno davvero provato a fare queste cose?”

 

 

Trasformare una speranza in realtà

Il corto, realizzato da Extinction Rebellion e Passion Pictures, mostra che siamo ancora in tempo per vivere un futuro più armonioso, a patto che la smettiamo di comportarci da padroni e iniziamo a lavorare tutti insieme. Così da rendere reale quella che al momento è solo una speranza.

Il corto si conclude con un invito di chiamata all’azione e illustra le azioni più efficaci che caiscuno di noi può intraprendere per salvare l’ambiente nel sito www.thegiganticchange.com.

 

 

Fonte: greenMe.it

Sarà un Happy Friday natalizio ad animare le vie del centro di Mestre, domani, venerdì 14 dicembre, con mercatini, musica, shopping e animazione nell’ambito della rassegna “Le Città in Festa”.

 

 

Il programma di “Happy Friday Christmas Edition” infatti è ricco di proposte rivolte ad adulti e bambini. Dalle ore 10 alle 20, in via Palazzo, ci sarà il Mercato dei Portici Christmas Stars Edition. Nel pomeriggio, dalle ore 16.30 alle 18.30, tra Piazza Ferretto, Via Poerio, Largo Divisione Julia, Via Mestrina e Via Palazzo, andrà in scena lo spettacolo itinerante “Ufficio postale mobile” a cura di Barbamoccolo Animazione, con due spediti folletti postini che andranno in giro a far scrivere e custodiranno gelosamente la corrispondenza destinata all’ufficio di Babbo Natale.

 

Sempre in Piazza Ferretto poi, dalle ore 16.30 alle 18.30, animazione per bambini con Babbo Natale e il suo fidato Elfo e, a seguire, dalle ore 17.30 alle 19, il concerto “Natale in Blu e Bordò” di BluBordò. In via Caneve invece intrattenimento all’interno delle singole attività durante il pomeriggio e apertura serale. Infine in Calle Corte Legrenzi, all’interno dello Spazio di Calle Corte Legrenzi, dalle ore 16 attività di Natale con “Le Bibi”, un laboratorio creativo di donne provenienti da ambiti e paesi diversi (Messico, Francia, Italia) con una grande passione per il travestimento e la messinscena di feste a tema.

 

Per coloro che intendessero raggiungere il centro di Mestre in auto è prevista la possibilità di parcheggiare gratuitamente nei piazzali e negli stalli strisce blu. Sono escluse le aree di Marghera, San Giuliano (Porta Rossa, Blu e Gialla), Piazzale Roma e Vega (vie Pacinotti, Ferraris e dell’Elettrotecnica). Con le consuete modalità, tramite i coupon distribuiti dagli esercizi aderenti all’iniziativa, la prima ora al Park Costa (per sole autovetture-no GPL aperto h24) e al Park Candiani sarà gratuita.

 

Ulteriori informazioni si possono consultare su events.veneziaunica.it/it/happy-friday-14dicembre-2018.

La Città di Jesolo, notissima meta per il turismo estivo, anno dopo anno sta dimostrando di poter attirare turisti e appassionati anche nella stagione invernale, proponendo di fatto un calendario particolarmente fitto di eventi di spessore legati al Natale.

 

JESOLO CHRISTMAS VILLAGE

Aperto dal 1° dicembre fino al 13 gennaio. Da Piazza Aurora a Piazza Mazzini, nella più classica delle tradizioni natalizie, saranno dislocate 74 casette in legno dove i visitatori potranno trovare i prodotti artigianali tipici, decorazioni, dolci e prelibatezze. In Piazza Mazzini si troverà il grande albero di Natale e la pista di pattinaggio. La novità del 2018 è invece in Piazza Aurora dove sarà installato il “Christmas Slide”: uno speciale scivolo per far divertire adulti e bambini in una discesa lunga 40 metri in sella a dei gommoni.

Info: Jesolo Christmas village

 

JESOLO SAND NATIVITY 2018

Aperto dal 2 dicembre al 19 gennaio. La Città di Jesolo celebra la magia del Natale con la 17^ edizione della Jesolo Sand Nativity. Dedicato quest’anno alle Storie della Bibbia, il presepe di sabbia, di grande fascino e suggestione, incanta migliaia di visitatori da tutto il mondo. Gli episodi, narrati nella Bibbia, sono riprodotti in emozionanti sculture monumentali. Si potranno ammirare le storie di Adamo ed Eva e del peccato originale, della saggezza di Re Salomone, del coraggio di Davide contro Golia, del profeta Daniele, la vicenda di Mosè e dei 10 comandamenti, per terminare poi il percorso con una gloriosa Natività, la stessa che quest’anno verrà riproposta in piazza San Pietro a Roma.

Info: Jesolo Sand Nativity 2018

 

IL PAESE DI CIOCCOLATO

Aperto tutti i fine settimana di dicembre dalle 10 alle 19. Ritorna per il secondo anno a Jesolo Paese in Piazza 1° Maggio. Uno speciale villaggio composto da 10 casette distribuite tutte attorno al grande albero di Natale, dove poter assaggiare e acquistare le prelibatezze dei maestri cioccolatieri e vedere all’opera gli scultori del cacao che realizzeranno dei veri e propri capolavori in cioccolato. Negli stessi giorni di apertura, la biblioteca comunale si trasformerà in una “Cioccoteca” dove saranno ospitate attività formative per adulti, laboratori per bambini, letture golose e degustazioni.

Info: Il Paese di cioccolato

 

BABBO NATALE RUN

Domenica 16 dicembre con partenza da Piazza Brescia si correrà la Babbo Natale Run. Una corsa non competitiva dove runners e famiglie vi si cimenteranno vestiti da Babbo Natale.

Saranno centinaia i Santa Klaus che animeranno le vie del Lido di Jesolo e del lungomare dividendosi in due percorsi. Il primo di 3 km: da piazza Brescia a piazza Mazzini e ritorno sul lungomare, adatto alle famiglie, potrà essere percorso anche camminando. Il secondo di 7 km: da piazza Brescia a piazza Nember e ritorno sul lungomare, per chi vuole impegnarsi di più e per gli appassionati di Nordic Walking.

Info: Babbo Natale Run

 

HASHTAG MUSIC FESTIVAL TOUR 2018

Lunedì 31 dicembre, la notte di San Silvestro si festeggerà il Capodanno al Palazzo del Turismo con L’Hashtag music festival tour. Un coinvolgente spettacolo con la musica dei Dj e le coreografie di grande impatto di ballerini professionisti.

Info: Hashtag music festival

 

 

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni