Home / Economia  / Lavoro  / Si è tenuto ieri l’incontro tra sindacati e Comune di Venezia sulla situazione dei servizi educativi e del personale comunale e di Ames

Si è tenuto ieri l’incontro tra sindacati e Comune di Venezia sulla situazione dei servizi educativi e del personale comunale e di Ames

SERVIZI EDUCATIVI - PRIMI PASSI AVANTI MA NESSUNA REVOCA DELLO SCIOPERO Si è tenuto ieri l'incontro tra sindacati e Comune di Venezia sulla situazione dei servizi educativi e del personale comunale

SERVIZI EDUCATIVI – PRIMI PASSI AVANTI MA NESSUNA REVOCA DELLO SCIOPERO

Si è tenuto ieri l’incontro tra sindacati e Comune di Venezia sulla situazione dei servizi educativi e del personale comunale e di Ames.

“Come Rsu e Organizzazioni sindacali abbiamo ribadito la necessità di un rafforzamento del personale al fine di garantire la qualità dei servizi e la sicurezza e che vi è un fabbisogno di almeno 24 part time, della sostituzione del personale in condizione di fragilità o in infortunio, dei pensionamenti e delle eventuali ulteriori diminuzione di personale- spiegano Gianpiero Bulla, Rsu, Daniele Giordano, Fp Cgil, Sergio Berti, Csa, Luca Lombardo, Diccap e Mario Ragno, Uil Fpl.

Tali interventi dovranno tra l’altro superare il problema dei trasferimenti tra servizi, in particolare per la scuola dell’infanzia e delle insegnati di sostegno in assenza del bambino.

Riteniamo necessario anche un potenziamento del personale nel servizio pedagogico necessario sia al supporto che al coordinamento alle scuole.

Come Rsu e Organizzazioni sindacali ribadiamo l’esigenza di un rafforzamento di personale ulteriore senza il quale il rischio del collasso dei servizi è inevitabile”.

Giudichiamo un primo passo avanti comunque non esaustivo gli impegni assunti dall’amministrazione comunale e di seguito sintetizzati:

Attivazione di 15 contratti part time di rafforzamento del personale come prima risposta alle criticità presenti;

4 assunzioni per i nidi da affiancare alla squadra jolly

Invio di tutti i dati sulla situazione del personale e del fabbisogno nei servizi educativi alla Rsu e alle organizzazioni sindacali;

Ulteriori assunzioni verranno effettuate sulla base del permanere della fase di emergenza e delle necessità che dovessero sopravvenire attraverso il confronto con la Rsu e le organizzazioni sindacali;

Verrà convocato un tavolo congiunto entro i primi giorni della prossima settimana tra Comune e Ames

Nel caso in cui gli impegni sopra esposti dovessero concretizzarsi entro lunedì e avvenga anche la convocazione di un tavolo urgente con l’Assessore Zuin ed Ames le organizzazioni sindacali e la Rsu si impegnano a non dar corso ad ulteriori iniziative per verificare l’esito di questo confronto.

Abbiamo ribadito, inoltre, che deve esservi la convocazione urgente della commissione di sorveglianza e controllo con la presenza dell’esecutivo Rsu e degli Rls.

“Rimane anche aperto il tema dei servizi amministrativi a supporto dei servizi educativi che devono urgentemente trovare una soluzione che non può essere indicata nel concorso che si concretizzerà con l’inizio del 2021” – concludono.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni