Slide-mainVenezia

San Donà di Piave. Servizio di controllo Carabinieri, 2 persone denunciate e 2 trovate in possesso di stupefacenti.

2 minuti di lettura

Nel corso della giornata di ieri (18 novembre 2021), nel territorio ricadente sotto la competenza della Compagnia Carabinieri di San Donà di Piave (VE), nell’ambito di uno specifico servizio di controllo coordinato del territorio, disposto dal Comando Provinciale Carabinieri di Venezia, teso al contrasto della commissione di furti in abitazione e alla prevenzione dei reati predatori in genere, che ha visto impiegate 5 pattuglie, sono state oggetto di controllo 32 persone, 27 veicoli, 4 esercizi pubblici e 9 persone sottoposte ad obblighi dall’Autorità Giudiziaria.

Nel corso del servizio teso al contrasto della commissione di furti in abitazione e alla prevenzione dei reati predatori in genere, in Quarto d’Altino (VE), i militari della Stazione di Meolo (VE) hanno raccolto elementi indiziari ritenuti utili per poter ipotizzare nei confronti di un 52enne, con pregiudizi penali e di polizia, residente anagraficamente a Chieti, i reati di resistenza a un pubblico ufficiale e di reiterazione nella guida di un veicolo con patente revocata, per aver tentato di sottrarsi al controllo alla guida di autovettura, presa a noleggio, con la quale era in precedenza incorso in un sinistro stradale con soli danni a cose dal quale si era allontanato però perdendo la targa anteriore; tornato sui suoi passi per recuperarla è stato intercettato da una pattuglia alla quale ha tentato di fuggire ponendo in essere una condotta di guida che metteva a repentaglio l’incolumità degli operanti e degli altri utenti della strada verso Tessera dove è stato bloccato. L’auto è stata sequestrata. La patente venne ritirata all’interessato nel 2013.

I militari della Stazione di Jesolo (VE) hanno invece raccolto indizi di reità ritenuti validi per ipotizzare nei confronti di un 34enne della marca trevigiana, incensurato, il reato di tentato furto aggravato commesso presso un supermercato di Jesolo dove aveva cercato di oltrepassare le casse con dei beni, non di prima necessità, del valore di circa € 60 occultati negli abiti, venendo però fermato da personale dell’esercizio commerciale.

Nel corso del servizio i militari hanno altresì sequestrato amministrativamente due autovetture risultate prive di copertura assicurativa comminando altrettante sanzioni nei confronti dei loro conducenti.

Sono stati in aggiunta segnalati alle autorità amministrative competenti per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti due persone: un 37enne di Meolo, con pregiudizi di polizia, trovato in possesso di 1,86 grammi di cocaina dai Carabinieri dell’Arma locale, e un 28enne indiano, residente in provincia di Treviso colto, in San Donà di Piave, in possesso di 0,77 grammi di eroina a seguito di controllo dei militari dell’Aliquota Radiomobile del NOR.

L’attività dell’Arma dei Carabinieri continua ad imperniarsi nel contrasto di tutti i fenomeni di microcriminalità diffusa per accrescere la sicurezza percepita da parte della collettività.

Articoli correlati
Slide-mainVeneto

Lavoro. Assessore Donazzan incontra CGIL, CISL e UIL del Veneto

1 minuti di lettura
LAVORO. ASSESSORE DONAZZAN INCONTRA CGIL CISL e UIL DEL VENETO. “MASSIMA ATTENZIONE E COLLABORAZIONE PER DIFESA OCCUPAZIONALE DA AUMENTO COSTI DI PRODUZIONE” Si è…
NewsSlide-mainVideo

TG WEB “Il Nuovo Terraglio” – Edizione del 15 gennaio 2022

1 minuti di lettura
Benvenuti alla prima edizione 2022 del TG WEB “Il Nuovo Terraglio”. Vediamo insieme le notizie più importanti di questa settimana.
Slide-mainVenezia

Vaccini anti Covid. Oggi e domenica in Veneto open day per bimbi 5-11 anni

1 minuti di lettura
Week end dedicato alla vaccinazione anti Covid per i bambini dai 5 agli 11 domani, sabato 15, e domenica 16 gennaio in…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!