DigitalRoncadeSlide-mainSociale

Roncade, studenti H-Is volontari insegneranno agli anziani l’uso dei dispositivi digitali

1 minuti di lettura

Un’alleanza tra Fondazione Città di Roncade e H-International School (H-Is) per educare i giovani al volontariato e insieme offrire a ragazzi ed anziani della Comunità roncadese l’opportunità di laboratori sulle moderne tecnologie digitali. La firma sull’innovativo accordo di partnership sociale è stata apposta ieri da Simonetta Rubinato e Riccardo Donadon, rappresentanti delle due istituzioni.

“Ringrazio l’importante realtà scolastica che ha sede nel nostro comune per aver accolto la nostra proposta di collaborazione sinergica – spiega Simonetta Rubinato, presidente della Fondazione Città di Roncade – a favore di ragazzi in condizione di povertà educativa. Siamo lieti che gli studenti di H-Is, partecipando alle attività di Fondazione, possano vivere un’esperienza di volontariato come animatori in laboratori  tematici condividendo le loro competenze tecnologiche e digitali con gli alunni delle scuole primarie e secondaria inferiore di Roncade seguiti dai docenti volontari di Fondazione. Ma anche a favore di persone over 60 attraverso un prezioso scambio intergenerazionale di esperienze e competenze”.  H-Is si impegna infatti anche a co-progettare con Fondazione, mettendo a disposizione spazi idonei del Campus, dei laboratori destinati a persone over 60 per il potenziamento dell’uso dei dispositivi tecnologici, in particolare tablet, smartphone e delle diverse applicazioni per i più diffusi utilizzi quotidiani.

Soddisfazione per la definizione dell’intesa è stata espressa anche da Riccardo Donadon, rappresentante di H-Farm, società cui la scuola straniera appartiene: “Con Fondazione Città di Roncade condividiamo valori comuni come l’importanza di una formazione che includa anche lo sviluppo di soft skills quali l’empatia, la sensibilità e la capacità di ascolto, fondamentali per instaurare corrette relazioni interpersonali nel corso della vita personale e professionale dei nostri studenti. Per questo crediamo nella partnership tra imprese e mondo del non profit per creare un valore più ampio di quello economico, ossia il valore sociale nel territorio in cui la nostra impresa è presente”. 

L’accordo appena siglato nella sede di H-Farm durerà sino al termine dell’anno scolastico 2022/2023 con la possibilità di tacito rinnovo nei prossimi anni.

Articoli correlati
MestreSlide-main

Dedicato a Don Franco De Pieri il nuovo ponte ciclopedonale in riviera Marco Polo

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore alla Toponomastica Paola Mar, la delibera con la quale si autorizza l’intitolazione a Don…
AnimaliMargheraMestreSlide-mainVenezia

Colonie feline, arriva il bando per i contributi finanziari del Comune di Venezia

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la delibera che contiene gli indirizzi, i requisiti e i…
SocialeTreviso

X-mas Run, già 800 i Babbi Natale pronti a correre a Treviso

2 minuti di lettura
Entra nel vivo la marcia di avvicinamento all’appuntamento benefico del giorno dell’Immacolata: sabato 3 e domenica 4 dicembre nuove iscrizioni allo stand…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio