Home / Cronaca di Venezia  / Presentato dal Sindaco Brugnaro ai commercianti il progetto del nuovo mercato di via Fapanni

Presentato dal Sindaco Brugnaro ai commercianti il progetto del nuovo mercato di via Fapanni

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha convocato per ieri, venerdì 27 luglio, i commercianti del mercato permanente di via Fapanni a Mestre per illustrare il progetto del nuovo mercato e sentire le prime osservazioni.   Il

Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha convocato per ieri, venerdì 27 luglio, i commercianti del mercato permanente di via Fapanni a Mestre per illustrare il progetto del nuovo mercato e sentire le prime osservazioni.

 

Il più anziano e autorevole dei commercianti del mercato, Dante Cavaina, titolare del banco di macelleria, ci racconta: “Il sindaco per prima cosa ci ha detto che non ci sarà nessun contributo da parte di noi commercianti. L’importo a disposizione per completare l’opera è di due milioni di euro. Naturalmente il progetto dovrà essere approvato dalla Giunta.”

 

“I lavori inizieranno i primi di giugno 2019 e termineranno a metà settembre, tre mesi di lavori. Durante questi tre mesi tutti i banchi dei commercianti verranno sistemati nella piazzetta antistante con nessuna spesa da parte dei commercianti”.

 

“Il nuovo mercato – racconta Dante Cavaina – occuperà lo stesso spazio occupato dal vecchio mercato ed avrà la stessa forma. Ciascun commerciante conserverà il suo posto, l’ingresso principale sarà dove è ora. Verrà totalmente demolito il vecchio e sarà rifatto tutto ex novo compresi i sottoservizi.”

 

“Il mercato sarà totalmente coperto con un tetto in legno lamellare. Molti i punti luce per far entrare la luce del sole, ma non sulla volta. Sarà coperta anche l’area deposito. Verrà fatto un parcheggio dietro al mercato. Ogni modulo diventerà un vero e proprio negozio. Il sindaco ha detto che sarà il mercato del centro di Mestre e dovrà presentare il meglio della merce.”

 

“Naturalmente la notte sarà chiuso con cancelli. La viabilità pedonale interna sarà concepita per dare la migliore visibilità delle merci in vendita… Tutte le decisioni sui lavori saranno prese in accordo con i commercianti.”

 

“Il segnale che il sindaco vuole dare – conclude Cavaina – è che la città con questa e altre opere sta diventando nuova, a misura d’uomo e quindi vivibile.”

 

Gianfranco Vergani

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni