LavoroNews

Mission impossible: sgabuzzino in ordine!

2 minuti di lettura

Lo sgabuzzino è quello spazio in più che molti vorrebbero avere, che fa lievitare il valore delle abitazioni, perché con il tempo anche le case più grandi, sembrano non bastare mai!

Il problema è che spesso il poco tempo a disposizione o il rimandare, fanno sì che lo sgabuzzino sia quella stanza della casa nella quale a causa del disordine non si riesce nemmeno a entrare! Ma tenerlo in ordine non è di sicuro una cosa impossibile e la soddisfazione alla fine ripagherà di tutta la fatica fatta.

Esistono diversi modi per mantenere pulito e ordinato il ripostiglio, in primis bisogna servirsi dei contenitori giusti.
Acquistare scatole di qualità, resistenti agli urti e agli spostamenti è un ottimo punto di partenza e sul sito di Rajapack è possibile selezionare scatole di diverse dimensioni adatte a ogni uso, perché si sa, nello sgabuzzino viene sistemato di tutto!

Si può optare per scatole colorate o in tessuto, così da riconoscere il contenuto a prima vista. Inoltre, le scatole in cartone possono essere etichettate, cosa molto utile quando si tratta del cambio armadio di un’intera famiglia!
Ci si ritrova sempre ad aprire mille contenitori, aumentando il disordine fisico e mentale!

Per prima cosa bisogna capire a cosa servirà il ripostiglio, infatti, spesso se le dimensioni lo permettono può diventare locale lavanderia, cabina armadio nella quale sistemare giacche e giacconi o studio. In base all’uso prescelto, si potrà decidere come e con cosa sistemarlo!

Una cosa importante è sfruttare tutti i metri a disposizione, anche quelli in altezza.
Usare scaffalature o mensole appese ai muri, farà risparmiare spazio a terra e permetterà di collocare gli oggetti che usiamo sporadicamente, tipo gli addobbi di Natale, in alto; mentre gli oggetti di uso quotidiano, verranno sistemati in basso, così da non ricorrere ogni volta alle scale.

È vero che si tratta solo di un “ripostiglio”, ma questo non vuol dire che debba essere arredato con poca cura.  
Ci si può sbizzarrire anche qui, comprando mobilio in legno o acciaio, perché materiale di design, ma anche resistenti all’umidità e durevoli nel tempo.
Ottima idea quella di montare anche degli armadi nei quali inserire le cose non necessariamente a vista, come scopa o aspirapolvere oppure delle scarpiere, tanto per le scarpe lo spazio non è mai troppo!
Gli amanti del fai da te, possono utilizzare il ripostiglio come area dove dare libero sfogo alla propria creatività, quella zona della casa off limits in cui mettere alla prova le proprie doti. Anche in questo caso, il suggerimento è di tenere in ordine i propri attrezzi del mestiere, non c’è cosa più stressante di dover rinunciare a un momento creativo!

Se lo spazio è sfruttato al meglio, non ci saranno problemi di passaggio, anzi perché non scegliere un tappeto colorato, così da vivacizzare lo spazio?

Insomma, i modi per rendere lo sgabuzzino una stanza ben sistemata sono molti, basta saper occupare lo spazio con i contenitori giusti.

Photo Credits: https://www.rajapack.it

Articoli correlati
LavoroMarca TrevigianaSlide-main

Carabinieri: tre attività sospese nel settore dell’edilizia in provincia di Treviso

2 minuti di lettura
Il Nucleo Ispettorato Carabinieri del Lavoro di Treviso, in collaborazione con le articolazioni territoriali del Comando Provinciale Carabinieri, ha svolto nei giorni…
LavoroMarca TrevigianaSlide-main

T2I, tirocinio retribuito in marketing e comunicazione disoccupati/inoccupati over 30

1 minuti di lettura
Aperte le iscrizioni per un tirocinio formativo retribuito in ambito marketing e comunicazione: domenica 26 febbraio il termine per la presentazione delle…
FoodNews

Colomba pasquale: come sceglierla senza sbagliare (e i consigli per il vino perfetto)

2 minuti di lettura
Quando si progetta la tavola di Pasqua, non si può non pensare, a prescindere dallo stile che si ha intenzione di dare…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio