MestreSlide-main

“Le città in Festa”: dal 18 giugno al 28 agosto torna in via Piave “Giardini musicali..e molto altro”

2 minuti di lettura

Spettacoli, eventi sportivi, intrattenimento, musica, letture, street food: la zona di via Piave anche quest’anno vivrà un’estate ricca di appuntamenti. Torna infatti, dopo la positiva esperienza dello scorso anno, “Giardini musicali…e molto altro”, la manifestazione, promossa dal Comune di Venezia con l’obiettivo di rivitalizzare, un area, come quella vicina alla stazione che presenta varie problematiche.

L’evento è stato presentato ieri mattina in Municipio a Mestre con una conferenza stampa cui hanno preso parte il vicesindaco, Andrea Tomaello, gli assessori comunali alla Promozione del territorio, Paola Mar, e alla Coesione sociale, Simone Venturini, il presidente della locale Municipalità, Raffaele Pasqualetto.

“Avevamo organizzato l’edizione dello scorso anno – ha ricordato Venturini – quasi di corsa, in piena pandemia, riuscendo però a vincere la nostra scommessa, con 18 associazioni culturali e sportive coinvolte, una sessantina di spettacoli promossi, due mesi di eventi che hanno visto la partecipazione di circa 20.000 persone, che hanno potuto vivere il parco di via Piave come non si era mai potuto fare negli ultimi anni.”

“E quest’anno – ha sottolineato il vicesindaco Tomaello – puntiamo a fare ancora meglio: la formula è stata migliorata e potenziata, grazie anche al supporto dell’associazione benefica Cancer, Drugs & Rocknroll. Ci sarà una partecipazione ancora più allargata di associazioni culturali e sportive, con un calendario di eventi che si snoderanno senza soluzione di continuità dal 18 giugno al 28 agosto, tutti i giorni dalle ore 9 alle 23. Contiamo davvero nella partecipazione dei cittadini, nonché, come è peraltro già accaduto nel 2021, dei turisti che soggiornano nella nostra città.”

Presenti alla conferenza stampa anche gli assessori comunali alla Sicurezza, Elisabetta Pesce, e alle Attività produttive, Sebastiano Costalonga, i cui Uffici hanno collaborato attivamente nell’allestimento di questa edizione.

“In effetti – ha spiegato l’assessore Mar – questo evento nasce dal lavoro coordinato di tanti Settori del Comune, oltre che dalla partecipazione delle associazioni cittadine, a cui abbiamo chiesto, e chiediamo ancora, collaborazione. Il palinsesto è infatti aperto: chi vuole può, contattando i nostri uffici, proporre eventi da inserire nel calendario: dall’incontro culturale agli spettacoli musicali (ogni domenica sera, nell’ambito di ‘Palco aperto’) sino al torneo di carte, come è avvenuto con successo lo scorso anno. Ci sarà anche un supporto importante direttamente dal Settore Cultura del Comune che dal mese di luglio animerà tutti i venerdì dell’evento.”

La programmazione è stata studiata per coinvolgere un pubblico eterogeneo di tutte le età, con DJ SET, concerti, cabaret e due tappe del cinemoving. L’evento ospiterà anche le selezioni per il concorso canoro nazionale “Sanremo New Talent”.

“Saranno due mesi – ha osservato il presidente Pasqualetto – davvero intensi, a cui invito tutti a partecipare, per dare anche un segnale forte e attivo in un’area che vuole tornare ad essere centrale per la città. E spero di vedere in queste serate anche tanti amministratori comunali, che avranno così modo di incontrare direttamente i cittadini, confrontando e condividendo con loro idee ed esperienze.”

Articoli correlati
CulturaItalia MondoSlide-main

La Reggia di Caserta è il primo museo in Italia a firmare il Manifesto della comunicazione non ostile

2 minuti di lettura
“Le parole sono uno strumento fondamentale per relazionarsi in una società” – afferma Tiziana Maffei direttore generale della Reggia di Caserta – “Il linguaggio…
AmbienteScienzaSlide-mainSostenibilità

Da rifiuti alimentari a imballaggi biodegradabili grazie al progetto europeo ECOFUNCO

2 minuti di lettura
Materiali sostenibili ricavati a partire da scarti agro-alimentari, da cui vengono estratte le molecole essenziali per la produzione di rivestimenti per substrati…
MusicaSlide-mainVenezia

Vivaldi, in prima mondiale "Le quattro stagioni" per organo con Paola Talamini

2 minuti di lettura
Mercoledì 29 giugno alla Chiesa di San Moisè a Venezia.  Alle 20.00 presentazione della registrazione del capolavoro vivaldiano e concerto con esecuzione integrale…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!