Slide-mainVeneto

Il Veneto resta in zona bianca

1 minuti di lettura

“Il Veneto resta in zona bianca, l’RT è a 0,79 e l’incidenza pari a 49 ogni 100 mila abitanti – ha dichiarato oggi il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia durante il punto stampa presso la sede della Protezione Civile a Marghera. – Se si dovesse continuare questi dati significa che stiamo andando verso una remissione del contagio in quanto i contagi non sono aumentati a causa  dell’apertura delle scuole come invece è successo lo scorso anno. Per quanto riguarda l’occupazione delle terapie intensive, queste sono al 4% mentre per l’area non critica mentre sono al 3% per le terapie intensive”  ha concluso Zaia. 

I nuovi casi di positività nel Veneto sono stati 349 nuovi su 49.880 tamponi effettuati, si tratta dunque di un’incidenza alla positività pari allo 0,70%.

Il Presidente Zaia si è poi soffermato sulla decisione del Governo di aprire le discoteche con una capienza del 30% definendola una presa in giro. “Con questa capienza a pochissimi converrà aprire perché è diseconomico – ha detto Zaia – Parliamo di un comparto che non è stato ristorato come doveva essere ed è chiuso da 20 mesi. Per molti la discoteca è fonte di un secondo reddito” ha anche aggiunto Zaia, forse ricordando i tempi in cui, da ragazzo, anche lui collaborava con alcune strutture per pagarsi gli studi.

Silvia Moscati

Articoli correlati
MestreSlide-mainVenezia

Mestre, scappa alla vista degli agenti, bloccato con dosi di hashish pronte allo spaccio

1 minuti di lettura
La radiomobile della Polizia locale si ferma davanti a un attraversamento pedonale per far attraversare un giovane in sella alla sua bicicletta,…
MargheraMestreSlide-mainVenezia

Venezia. Possibili gelate notturne: spargisale in azione dalla mezzanotte

1 minuti di lettura
La Protezione civile e la Centrale operativa della Polizia locale del Comune di Venezia comunicano che, vista la possibilità di gelate nelle…
Slide-mainTreviso

Il cordoglio della Cisl per la scomparsa di Luigi Cal

1 minuti di lettura
Grande il cordoglio della Cisl Belluno Treviso per la scomparsa di Luigi Cal, ex direttore per l’Italia e San Marino dell’Organizzazione Internazionale…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!