Home / Cultura  / Arte  / Musica  / Il Concerto di Capodanno non smette di emozionare. Le musiche dirette dal Maestro Silvia Casarin Rizzolo

Il Concerto di Capodanno non smette di emozionare. Le musiche dirette dal Maestro Silvia Casarin Rizzolo

Le musiche dirette dal Maestro Silvia Casarin Rizzolo con l’Orchestra di Padova e del Veneto e l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta da domani in streaming, gratuitamente, su Backstage   Sulla piattaforma Backstage del Teatro Stabile del Veneto le

Le musiche dirette dal Maestro Silvia Casarin Rizzolo con l’Orchestra di Padova e del Veneto e l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta da domani in streaming, gratuitamente, su Backstage

 

Sulla piattaforma Backstage del Teatro Stabile del Veneto le note del Concerto di Capodanno trovano nuove forme per continuare ad emozionare il pubblico da casa: a partire da questa sera, martedì 26 gennaio (ore 17.00), le musiche suonate dall’Orchestra di Padova e del Veneto e dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta dirette dal Maestro Silvia Casarin Rizzolo saranno presentate in un concerto inedito sulla piattaforma digitale dello Stabile del Veneto, sempre disponibile gratuitamente e on demand.

 

Sul palco del Teatro Mario Del Monaco di Treviso Silvia Casarin Rizzolo impagina un programma che parte da una delle più celebri arie di Vincenzo Bellini, Casta Diva da Norma, e passa per una Fantasia sui più famosi temi del Maestro Nino Rota oltre a un omaggio ad Astor Piazzolla, in occasione dei 100 anni dalla sua nascita a Mar del Plata. Il concerto che era stato registrato per accompagnare le coreografie della compagnia di danza Naturalis Labor, trova ora nuova vita come un appuntamento indipendente.

 

Silvia Casarin Rizzolo

Silvia Casarin Rizzolo debutta come direttore d’orchestra a 18 anni dirigendo l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Sofia. Si diploma in Pianoforte, Composizione e Direzione d’orchestra con il massimo dei voti e la Lode due anni in anticipo sui corsi di studi. Svolge attività di Assistenza con il Mº Claudio Abbado a Salisburgo e Berlino e in seguito con il Mº Zubin Metha a Firenze. Si è esibita in repertorio che comprende sinfonico, opera, musica sacra e balletto classico collaborando con molte tra le più importanti orchestre italiane e non solo. Recentemente si dedica anche a progetti per la valorizzazione delle eccellenze e della storia del territorio Veneto come il Premio Elena Cornaro, dedicato alla prima donna laureata della storia in collaborazione con la Regione Veneto, primato che le assegna il premio “Eccellenza Donna 2015”.

 

Orchestra di Padova e del Veneto

Fondata nel 1966, l’OPV si è affermata come una delle principali orchestre italiane. Realizza circa 120 tra concerti e recite d’opera ogni anno, con una propria Stagione a Padova, concerti in Italia e all’estero. La direzione artistica e musicale dell’Orchestra è stata affidata a Claudio Scimone, Peter Maag, Bruno Giuranna, Guido Turchi, Mario Brunello, Filippo Juvarra. Nel settembre 2015 Marco Angius ha assunto l’incarico di direttore musicale e artistico. L’OPV annovera collaborazioni con i nomi più insigni del concertismo internazionale, tra i quali si ricordano M. Argerich, V. Ashkenazy, I. Bostridge, R. Chailly, R. Lupu, M. Maisky, Sir N. Marriner, M. Perahia, S. Richter, M. Rostropovich. Su ideazione di Marco Angius, l’OPV ha ospitato Salvatore Sciarrino come compositore in residenza realizzando il ciclo di Lezioni di suono, esperienza rinnovata nelle Stagioni successive con Ivan Fedele, Giorgio Battistelli e Nicola Sani. L’Orchestra è protagonista di una nutrita serie di trasmissioni televisive per Rai5 e di una vastissima attività discografica con più di 60 incisioni per le più importanti etichette. È sostenuta da Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Regione del Veneto e Comune di Padova.

 

Orchestra Regionale Filarmonia Veneta

Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, nata nel 1980 con il nome di Orchestra Filarmonia Veneta, è stata per anni la protagonista delle stagioni concertistiche e liriche del Teatro Comunale di Treviso, del Teatro Sociale di Rovigo, di Operafestival di Bassano del Grappa e strumento principale della Bottega–Laboratorio Internazionale per giovani cantanti e musicisti diretto dal M° Peter Maag. Oltre a proseguire la sua attività presso i principali teatri italiani, l’ORV ha partecipato a numerosi festival ed è stata presente nei cartelloni di prestigiose istituzioni musicali internazionali.

 

 

CONCERTO DI CAPODANNO 2021
con
Orchestra di Padova e del Veneto
Orchestra Regionale Filarmonia Veneta

direttore d’Orchestra
Silvia Casarin Rizzolo

regia Daniele Conti
——————————-
Vincenzo Bellini
Casta Diva
da Norma
libretto di Felice Romani

Fantasia
su temi di Nino Rota

Astor Piazzolla
Libertango

Astor Piazzolla
Oblivion

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni