#instacultCulturaSlide-main

I gemelli d’Europa.

1 minuti di lettura

La notte di Wembley è stata tenera e vincente  e l’abbraccio metafora di anni e di amicizia. Con tutta la vita davanti.

Gianluca Vialli nasce a Cremona nel 64 e diventa uno dei migliori attaccanti italiani, carisma personalità e stoffa, con quella chioma riccioluta e il goal nel sangue, le interviste dotte e forbite, un altro mondo, un altro modo di porsi.

Roberto Mancini nasce a Jesi nel 64 e da subito lascia intravedere, talento e genio, in quella tre quarti di campo dove si segna o si crea, sempre acceso e vitale, senza compromessi con mister e società.

Nel 1984 l’unione con Gianluca che raggiunge il Mancio a Genova, sponda Samp da sempre contraltare dell’atavico grifone e l’alchimia è assoluta, reti e spettacolo, scanditi dallo scudetto, che ancora oggi risuona dolce sotto la lanterna e anche la finale di Champions Leaugue  contro il Barcellona persa proprio a Wembley ma tant’è.

I gemelli del gol, che con papà Mantovani, diedero, scrissero e dissero tutto, sullo sfondo una Genova che oltre il brontolio cercava riscatto e l’ottenne con uno skipper speciale che non sostava al porto ma a Bogliasco e a Marassi, Vujadin Boskov.

Anni vincenti e spettinati, spensierati, con quel piccolo ciuffo di irrazionale e ineffabile inquietudine , figlia della giovane anagrafe.

Poi le strade divise e i percorsi più adulti, panche, estero e fiammate con esperienze e il solito filo conduttore, un pallone, seppur declinato sotto una foggia diversa.

Infine la “reunion” in nazionale, con il cerchio magico di scuola sampdoriana  Salsano, Lombardo, Evani e Nuciari.

Fino ai rigori di Wembley e Donnarumma, la Coppa da Campioni d’Europa e le lacrime, un abbraccio.

Domani si vedrà.

Instacult di Mauro Lama

 

 

 

 

Articoli correlati
CulturaLifestyleSlide-mainStorie dal mondo

Essere grati per vivere (decisamente) meglio

2 minuti di lettura
Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Gratitudine. Cinque lettere, un suono inequivocabile. Ci hanno insegnato a dire…
NewsSaluteSlide-mainTreviso

Dose "booster" per Carolyn Smith alla presenza del presidente Zaia e del generale Figliuolo

1 minuti di lettura
All’avvio della terza dose della campagna vaccinale anti Covid all’hub di Villorba una testimonial d’eccezione: si tratta di Carolyn Smith, coreografa, ex…
MoglianoRegioneSlide-main

Bocciofila Concordia Moglianese, inaugurato il nuovo impianto di raffrescamento

1 minuti di lettura
Grande giornata ieri per Mogliano Veneto e per la storica Bocciofila Concordia Moglianese. 270 atleti provenienti da varie regioni del nord Italia…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!