Slide-mainTempo liberoVeneto

Giornata aperta delle fattorie didattiche in oltre 170 aziende venete

1 minuti di lettura

È in programma dopodomani, domenica 13 ottobre 2019, la 17^ edizione dellaGiornata aperta delle fattorie didattiche”, manifestazione promossa dalla Regione in collaborazione con le organizzazioni professionali del settore, alla quale hanno aderito oltre 170 aziende agricole e agrituristiche di tutto il Veneto (qui quelle del Trevigiano e qui quelle del Veneziano).

 

Le visite sono gratuite ma è indispensabile effettuare la prenotazione alla fattoria prescelta, individuandola nell’elenco completo, suddiviso per le sette province venete, pubblicato anche nel sito e alla pagina Facebook.

 

Ogni azienda propone uno specifico programma di attività, in base alla propria identità produttiva, territoriale e culturale, ma tutte sono idealmente unite dal filo conduttore dell’evento ispirato quest’anno al turismo lento, un’offerta di tipo esperienziale rivolta a bambini e adulti. Inoltre, a unire questi preziosi presidi del nostro mondo produttivo agricolo sono le sei “A”, la lettera iniziale dei percorsi formativi promossi nelle fattorie: agricoltura, ambiente, alimentazione, attività motoria, arte, amicizia.

 

In occasione della giornata aperta, si svolgerà anche la seconda edizione del concorso “Agricoltura che avventura”, promosso nell’ambito delle attività di comunicazione del Programma di Sviluppo Rurale, dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni, con laboratori creativi dedicati ai temi dell’agricoltura e della cultura rurale.

 

Un commento dell’assessore al Turismo della Regione del Veneto Caner

“Le fattorie didattiche – sottolinea l’assessore al Turismo della Regione del Veneto, Federico Caner – svolgono un’importante azione di salvaguardia del patrimonio di tradizione, cultura e conoscenza del mondo rurale, ma anche su quello della sua efficace e corretta divulgazione. E se quest’ultima avviene prevalentemente in ambito scolastico, è apparso evidente nelle edizioni sin qui svolte di ‘Fattorie Aperte’ che questo ‘sapere’ attrae e coinvolge anche famiglie e adulti. Una manifestazione di successo, dunque, che premia la sensibilità e la passione dei nostri imprenditori agricoli che hanno scelto di far conoscere la loro esperienza di vita e di lavoro in una logica formativa ed educativa”.

 

“L’iniziativa – conclude Caner – si colloca nell’ambito delle politiche regionali di promozione del turismo rurale, al fine di valorizzare l’identità territoriale, l’economia locale e le produzioni tipiche, creando una rete di relazioni fra agricoltori e giovani cittadini, attraverso la preziosa mediazione del mondo della scuola”. 

Articoli correlati
ItaliaOlimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

La nuova veste dell'Italbasket

2 minuti di lettura
Presentata la nuova veste dell’Italbasket in vista dei prossimi importantissimi appuntamenti estivi. La divisa realizzata da Macron sarà utilizzata da tutte le…
IntervisteLe eccellenzeSlide-mainVeneziaVideo

#OurSpace allo Space Meetings Veneto

1 minuti di lettura
Presentato a Venezia “Our Space”, progetto che rappresenta le donne impiegate nel settore spaziale, con l’intento di motivare e ispirare altre giovani…
Le eccellenzeSlide-mainTrevisoVeneto

Nuovi talenti del giornalismo

2 minuti di lettura
Premio Giorgio Lago Juniores: nuovi talenti del giornalismo saranno premiati a Treviso Treviso – Giovedì 30 maggio ci sarà la Premiazione del…