AttualitàCulturaSlide-mainZero Biscuit

Eugenio Scalfari

1 minuti di lettura

Un’attimo di imbarazzo ci coglie nella stesura di questo pezzo ma passa subito, in fondo lui avrebbe voluto così.

Eugenio Scalfari, il principe rivoluzionario del giornalismo ci ha lasciato ieri a 98 anni.

Quando nel lontano 1976 nacque Repubblica,creata da lui, volle instaurare un modo di appartenere e di “fare” quotidiani in Italia.

Precursore e acceleratore di quella particella di giornalismo inimitabile coltivata con assoluta maestria, come solo i grandi sanno fare.

Si narra che in redazione ascoltasse tutti, fino all’ultimo praticante. Per poi tirare le somme.

Una comunità quella di Repubblica, tesa a rilanciare nel mondo e in Italia attraverso la carta stampata quotidiana quell’area di sinistra, poi diventata area democratica e che oggi potrebbe avere un risalto fondamentale nella geopolitica del paese.

Mancherà, come ci manca da tempo quel periodo irripetibile e antesignano, poi evoluto in maniera moderna mantenendo la barra dritta,con lo spirito liberale e il suo immancabile impegno per i diritti.

Fino alla fine, con quel suo marchio di fabbrica, la barba bianca immancabile e fedele compagna, di scrittura, idee e genio.

Eugenio Scalfari 1924 – 2022

Zero Biscuit di Mauro Lama

Articoli correlati
EconomiaSaluteSlide-mainTutela del CittadinoVenezia

Luglio rovente, per l'aria condizionata le famiglie veneziane hanno sborsato il triplo

1 minuti di lettura
Tre giornate con temperature medie di 30 gradi, cosa mai successa nello stesso periodo del 2021. Poi, 16 giorni con “massime” dai…
LifestyleSlide-mainVenetoVenezia

Miss Colà Terme 2022, due veneziane volano alla finale nazionale

1 minuti di lettura
Jesolo il 12 agosto ha ospitato la Finale Regionale di Miss Colà Terme. In palio il prestigioso titolo di “Miss Colà Terme…
IstruzioneSaluteSlide-mainVeneto

Facoltà di medicina. Zaia: “Basta numero chiuso. Tradurre il dibattito in realtà”

1 minuti di lettura
“È giusto che questo dibattito si traduca in realtà: non possiamo continuare a selezionare i nuovi medici pensando che dei ragazzi di…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!