Home / Slide-main  / Conto alla rovescia per la riattivazione dei tutor autostradali. Da settembre verranno rimessi in funzione

Conto alla rovescia per la riattivazione dei tutor autostradali. Da settembre verranno rimessi in funzione

Entro la fine di settembre verranno riattivate le postazioni “safety tutor” che la sentenza della Corte d’appello di Roma del 10 aprile 2018, aveva fatto spegnere lungo tutta la rete autostradale, per violazioni alle norme

Entro la fine di settembre verranno riattivate le postazioni “safety tutor” che la sentenza della Corte d’appello di Roma del 10 aprile 2018, aveva fatto spegnere lungo tutta la rete autostradale, per violazioni alle norme relative alla proprietà intellettuale della società Craft. In particolare, le postazioni presenti lungo le tratte di competenza della Società Autovie Venete, sono in tutto tredici.

 

 

Ci vorrà circa un mese per poter aggiornare i varchi con i nuovi software e le relative operazioni di messa in funzione.

 

 

I portali presenti nei tratti autostradali interessati da cantieri, sono stati temporaneamente rimossi ed attualmente sostituiti da 14 autovelox di cui 6 in direzione Venezia ed 8 in direzione Trieste.

 

 

Si ritiene utile ricordare che i “safety tutor” sono dotati di un sistema composto da sensori e telecamere in grado di rilevare ora di transito, targa, tipo di veicolo e velocità media, monitorando quindi, il rispetto dei limiti. Tali strumenti sono inoltre in grado di funzionare anche in qualsiasi condizione atmosferica (pioggia, nebbia).

 

 

Negli anni passati il sistema tutor si è rivelato un ottimo deterrente contro la guida pericolosa, contribuendo ad abbattere il numero degli incidenti di quasi il 40% nei tratti di strada dove è attivo il sistema di rilevazione di velocità, riducendo di conseguenza anche il numero di contravvenzioni.

 

Fonte: Venezia Today

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni