AmbienteSlide-mainSostenibilitàTreviso

Bandi ambiente, dalla Provincia di Treviso 400mila euro per sostituire i vecchi climatizzatori

2 minuti di lettura

Dopo i contributi per la pulizia delle canne fumarie, la Provincia di Treviso ha pubblicato un nuovo bando, rivolto alla cittadinanza, per promuovere la sostituzione dei vecchi impianti di climatizzazione con sistemi di ultima generazione a minor impatto ambientale e maggiore efficienza energetica. Beneficiari sono le cittadine e i cittadini del territorio provinciale, che potranno inviare la richiesta di contributo fino al 31 ottobre 2023. Il finanziamento totale, che potrà essere incrementato in base all’andamento delle richieste, è di 400mila euro.

Grazie al bando della Provincia, potranno essere sostituiti i sistemi di climatizzazione fissi monoblocco o multisplit, gli scaldacqua esistenti e gli impianti di riscaldamento a biomassa di classe inferiore o uguale a 3 stelle (o alimentati a gasolio) con climatizzatori aria-aria mono o multisplit dotati di inverter ad alta efficienza energetica, nonché con nuovi di sistemi a pompa di calore. L’incentivo è pari al 30% della spesa sostenuta IVA compresa, mentre per i richiedenti di età superiore a 75 anni (al momento della domanda), chi possiede un ISEE inferiore a 20.000 euro o chi installa generatori con refrigeranti aventi GWP pari o inferiore a 150, l’incentivo è pari al 50% della spesa, sempre IVA compresa.

Per chi usufruisce dello sconto in fattura, il contributo è del 70% dell’importo risultante in fattura dopo lo sconto effettuato. Lo sconto di questo bando è cumulabile con l’incentivo Bonus Casa 50% e non è cumulabile con l’Ecobonus 65%, il Conto Termico, il Superbonus o con altri contributi pubblici di enti locali per lo stesso impianto.

Cittadine e cittadini residenti in Provincia potranno inviare le domande via raccomandata, pec, email o consegnandole a mano al protocollo generale dell’Ente entro il 31 ottobre 2023, compilando i moduli e secondo le modalità disponibili sul sito www.provincia.treviso.it, in cui verrà pubblicato, e periodicamente aggiornato, l’elenco dei beneficiari.

“Iniziamo subito il 2023 con un nuovo bando rivolto a tutta la cittadinanza e con un occhio di riguardo alla tutela dell’ambiente – spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – dopo i contributi riservati alle lavoratrici e ai lavoratori l’anno scorso per promuovere la mobilità “green” e invitare all’utilizzo dei mezzi pubblici, in aggiunta a quelli per la pulizia delle canne fumarie degli impianti a biomassa con scadenza il prossimo autunno, integriamo le nostre attività a supporto della comunità con ulteriori 400.000 euro, questa volta per sostituire i vecchi impianti di climatizzazione.

L’obiettivo è sempre duplice: da un lato, dare un sostegno concreto nell’affrontare i rincari in bolletta, incentivando l’utilizzo di nuovi sistemi a ridotto consumo, dall’altro agire direttamente sulla riduzione delle emissioni climalteranti per tutelare la qualità dell’aria del nostro territorio e, di conseguenza, la salute di tutti”.

Articoli correlati
TrevisoZero Branco

Carabinieri, le ultime attività in provincia di Treviso

1 minuti di lettura
I Carabinieri della Stazione di Zero Branco hanno denunciato per porto d’armi od oggetti atti ad offendere un 28enne originario del Burkina…
IntervisteSlide-mainSpeciale Peregrinatio Beati Rosarii LivatinoVideo

L'emozione del Dott. Alfredo Robledo alla vista della camicia del Beato Livatino (VIDEO)

1 minuti di lettura
Tra le tappe conclusive della Peregrinatio Livatino, la sede di Confindustria. Nel convegno dedicato alla figura del giudice Livatino dal titolo “Beato…
Tempo liberoTreviso

Carnevale, un mese di spettacoli e divertimento nei Comuni della Marca

3 minuti di lettura
Novanta tra carri allegorici e gruppi mascherati, 8.500 figuranti, 21 sfilate per altrettanti Comuni e sette eventi per famiglie, almeno 250mila spettatori attesi lungo…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio