MoglianoSlide-main

Babbo Mogliano. Evento benefico dedicato ai bambini e alla loro capacità di regalare sorrisi

2 minuti di lettura

Il Natale moglianese si arricchisce di un nuovo evento quest’anno. Ideato da Tommaso Boglioni e sua moglie Barbara Di Fede, genitori di Amelia 3 anni e di Jacopo quasi 1 anno, prende vita Babbo Mogliano, un evento benefico che mette al centro dell’attenzione i bambini e la loro capacità innata di regalare sorrisi.
Alla base dell’iniziativa c’è la volontà di stimolare nei bambini l’idea di solidarietà e di supporto di loro coetanei e relative famiglie (ma non solo).
Da qualche giorno e fino a giovedì 16 dicembre chiunque volesse partecipare (non per forza di Mogliano Veneto) potrà contare su una rete di attività amiche che sono a disposizione per raccogliere giochi, libri e vestiti usati (ma integri e/o funzionanti) e cibo a lunga conservazione. Al momento, le donazioni vedranno come destinatari la Bottega di Mary Poppins (progetto collegato alla Società Operaia Mutuo Soccorso a sostegno di realtà fragili) e alla Caritas Moglianese, ma si stanno definendo ulteriori accordi con altre realtà locali di supporto sociale (ogni aggiornamento sarà pubblicato online sulla pagina Facebook dedicata “Babbo Mogliano”).
Babbo Mogliano, nello specifico, prevede che i partecipanti consegnino ad una delle attività amiche un regalo per i propri bambini (con biglietto identificativo) e, come detto, se lo ritengono opportuno altri beni.
Il giorno 19 dicembre, dalle ore 16, sul sagrato del duomo di Santa Maria Assunta di Mogliano Veneto, i bambini delle famiglie partecipanti consegneranno un regalo (gioco o libro usato e non più di interesse sempre integro e funzionante) per un bambino in difficoltà a Babbo Mogliano che, per ringraziarli della buona azione, consegnerà loro il regalo fornito dai genitori precedentemente in modo che sia sicuramente gradito.
Anche le famiglie in difficoltà potranno partecipare, l’organizzazione infatti provvederà a preparare un regalo per bambini di famiglie che non sono nelle condizioni di esporsi economicamente, tra quanto donato dai partecipanti, sarà sufficiente indicare questa situazione nel modulo di adesione e si richiede comunque che il bambino porti un disegno o un lavoretto (se non si hanno a disposizione giochi usati integri) in modo da non farlo sentire diverso dagli altri bambini: tutti possono donare, non conta il valore economico ma quello morale.
Per partecipare è sufficiente compilare il modulo di adesione presente al link https://forms.gle/sZGK1zKQMg9S1Snv9
Mentre il regolamento dell’iniziativa è presente sulla pagina Facebook “Babbo Mogliano” (https://m.facebook.com/babbomogliano).
La speranza per lo svolgimento dell’evento è che ci sia un grande afflusso di bambini perché tanti bambini da Babbo Mogliano significa che tanti altri bambini potranno sorridere una volta di più. Incrociare il sorriso di un bambino è il momento più bello di una giornata.
L’Organizzazione ci tiene a ringraziare pubblicamente tutti coloro i quali si sono messi a disposizione per la realizzazione dell’iniziativa con consigli e supporto:
La Pro Loco di Mogliano Veneto nella figura di Renato Bandiziol;
l’Associazione di Quartiere Ovest-Ghetto nella figura di Andrea Foffano;
l’Associazione di Quartiere Marocco nella figura di Alessandro Gorgosalice;
il signor Gianluca Longo;
Mara Girardi dell’Associazione “Fattibillimo”;
la Collaborazione Pastorale di Mogliano Veneto nelle figure di don Vanio Garbujo e don Samuele Facci.
Sono inoltre fondamentali per lo sviluppo dell’evento e la raccolta delle donazioni le “attività amiche” che senza chiedere o ottenere nulla in cambio si sono rese disponibili per cercare di fare felici più bambini possibili. Grazie di cuore a:
pizzeria da asporto “Casa della Pizza”;
studio fotografico “Fotogramma”;
caffetteria “Treciacoe”;
osteria cicchetteria “Da Buran”;
tabaccheria “I Ross”.

Come da normative anti-COVID, dovranno essere rispettate le classiche misure di sicurezza e, in più, per evitare eccessivo afflusso e malumori dei bambini, l’organizzazione il giorno precedente provvederà ad inviare a tutti i partecipanti un orario indicativo di consegna del regalo (è richiesta puntualità, se si vuole assistere prima va benissimo ma si prega di non portare ritardo).

Articoli correlati
Slide-mainVenezia

Pronto il Bando a sostegno delle imprese artigiane della città: da martedì 18 gennaio il via alle domande

2 minuti di lettura
Sarà pubblicato domani, martedì 18 gennaio, il bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto a sostegno delle imprese operanti nel campo…
Slide-mainVeneto

OK Giunta Veneto a convenzione con Corte d'Appello

2 minuti di lettura
ZAIA, “CON LA GIUSTIZIA MASSIMA COLLABORAZIONE OVUNQUE POSSIBILE” La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’Assessore al lavoro Elena Donazzan, ha approvato…
Slide-mainVenezia

Federica Santinon eletta presidente del Consiglio dell'Ordine degli avvocati

1 minuti di lettura
Per la prima volta nella storia dell’avvocatura veneziana il presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati (Coa) è una donna. Federica Santinon, nata…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!