MoglianoSlide-mainSport

Auguri olimpici, le polemiche politiche cancellano l’evento

1 minuti di lettura

Dopo le polemiche innescate da Giacomo Nilandi e dal suo PD, Bebe Vio ha ritenuto di non partecipare all’evento programmato per le 19.00 che, in accordo con Erica Cipressa, verrà rinviato ad altra data.

Le polemiche di Nilandi, che dimostrano la volontà esclusiva di attaccare l’amministrazione per una propria vetrina politica, hanno sortito l’effetto di privare i cittadini di un momento di gioia ed emozione cercato e voluto in città, in totale sicurezza.

Le normative vigenti erano state rispettate pedissequamente, era stato organizzato uno staff di volontari col compito di controllare l’utilizzo corretto delle mascherine, la temperatura e di monitorare la formazione di assembramenti.

Nilandi ha fatto passare atleti, associazioni sportive e l’Amministrazione che voleva celebrarli come irresponsabili.

La polemica innescata da Nilandi parlava anche delle economie spese per l’organizzazione: oggi a causa del suo ego politico e della sua bramosia di vetrina, l’evento viene annullato a poche ore dall’inizio e ciò comporta lo stesso la spesa economica delle risorse destinate all’organizzazione, doppia beffa.

Ovviamente la previsione era di accogliere nella piazza giovani, famiglie e sportivi che hanno dimostrato dal 2019 ad oggi di essere responsabili nella gestione della pandemia.

Come già detto, l’organizzazione era pronta nel rispetto delle normative in atto, il linea con le recenti dichiarazioni del premier Draghi che invita gli italiani a non fermarsi.

Le parole spese da Nilandi sui giornali non hanno fatto sentire Bebe e il suo staff accolti nella nostra città, ma anzi hanno fatto in modo di strumentalizzare le persone di Bebe ed Erica per personali scopi politici.

Gli stadi e i luoghi dello sport sono aperti, i teatri anche, la piazza di Mogliano Veneto era pronta ad ospitare un evento in totale sicurezza, tutta Mogliano ha perso un’occasione per le velleità politiche di uno.

L’Amministrazione vuol però ringraziare tutti quei volontari che avevano messo a disposizione il loro tempo, anche se vicinissimi alle feste di Natale, per garantire la sicurezza in un momento di gioia ed emozione per tutta la città.

Articoli correlati
Slide-mainVenezia

Pronto il Bando a sostegno delle imprese artigiane della città: da martedì 18 gennaio il via alle domande

2 minuti di lettura
Sarà pubblicato domani, martedì 18 gennaio, il bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto a sostegno delle imprese operanti nel campo…
Slide-mainVeneto

OK Giunta Veneto a convenzione con Corte d'Appello

2 minuti di lettura
ZAIA, “CON LA GIUSTIZIA MASSIMA COLLABORAZIONE OVUNQUE POSSIBILE” La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’Assessore al lavoro Elena Donazzan, ha approvato…
Slide-mainVenezia

Federica Santinon eletta presidente del Consiglio dell'Ordine degli avvocati

1 minuti di lettura
Per la prima volta nella storia dell’avvocatura veneziana il presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati (Coa) è una donna. Federica Santinon, nata…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!