Home / Slide-main  / Ancora un pari al Penzo. Il Venezia si fa rimontare due volte e colpisce la traversa con una rovesciata di Capello

Ancora un pari al Penzo. Il Venezia si fa rimontare due volte e colpisce la traversa con una rovesciata di Capello

  Nella 24° giornata del campionato di serie BKT, il Venezia ospita al Penzo la Virtus Entella. Nel girone d’andata, a Chiavari, gli arancioneroverdi si imposero per 2-0. I biancocelesti cercano il riscatto e i punti

 

Nella 24° giornata del campionato di serie BKT, il Venezia ospita al Penzo la Virtus Entella. Nel girone d’andata, a Chiavari, gli arancioneroverdi si imposero per 2-0. I biancocelesti cercano il riscatto e i punti per mantenere saldamente la zona playoff, i padroni di casa sono alla disperata ricerca di una vittoria fra le mura amiche che non arriva dal 9 novembre dello scorso anno.

 

La sfida si gioca in una bellissima giornata di sole quasi primaverile, il Venezia indossa una divisa in edizione limitata  per omaggiare il carnevale della Città lagunare.

 

Dionisi schiera il nuovo arrivato Longo, dal primo minuto in coppia con Capello ed Aramu a supporto.

 

Sul campo è il Venezia ad imporre subito il gioco ed al 7’ è rigore per i padroni di casa: Capello libera Longo a tu per tu con Contini, Coppolaro lo travolge ed Amato senza indugi indica il dischetto. È lo stesso Longo che batte dagli undici metri, spiazza Contini e sigla il momentaneo vantaggio.  L’Entella reagisce, al 17’ Settembrini mette in mezzo, De Luca incorna tutto solo ma l’ottima risposta di Lezzerini, nega il pareggio ai liguri. Passano solo tre minuti e risponde il Venezia: cavalcata di Lakicevic sulla destra che crossa, Capello calcia di prima intenzione, Contini respinge. Poco dopo Aramu va in rete, ma il fuorigioco è netto.

 

Al 28’ arriva l’occasione per l’Entella: Morra centra basso da destra, De Luca prende il tempo a Modolo che lo stende e Amato assegna il calcio di rigore ai biancocelesti. È lo stesso De Luca che con una conclusione centrale pareggia dagli 11 metri.

 

Nella ripresa sono ancora gli arancioneroverdi ad avere maggior spunto ma l’Entella non sta a guardare.  Si gioca a gran ritmo, al 57’ occasione per gli ospiti: Cross di De Luca, sponda di Paolucci, ma Mazzitelli si divora il goal da zero metri. Passa un minuto ed è ancora occasione per i liguri: Morra ha spazio sulla destra e serve Schenetti che da ottima posizione tira a lato. Passano tre minuti e occasionissima per il Venezia: Rimessa laterale di Firenze, spizzata di Aramu e spettacolare rovesciata di Capello che si stampa sulla traversa della porta difesa da Contini. Il Venezia trova nuovamente il goal al 78’ da calcio piazzato: punizione dalla destra di Aramu, la palla sfila senza trovare deviazioni e si infila direttamente alle spalle di Contini. La partita sembrava ormai finita, l’arbitro concede 5’ di recupero e l’Entella al 90’+2’ trova in extremis il goal del pareggio: Coppolaro la butta in area e Mancosu approfittando di una mischia in area di fronte a Lezzerini la butta dentro. Al 90’+6’ con il triplice fischio di Amato termina l’incontro con il risultato di 2-2.

 

Nel post-partita mister Dionisi ha così commentato il match: “E’ difficile accettare un risultato quando prendi gol al secondo minuto di recupero. Abbiamo fatto una prestazione non ottima, avevamo però creato le condizioni per vincere la partita e forse ce lo saremmo meritati, poi però abbiamo preso un gol che potevamo evitare. Negli ultimi 5 minuti siamo stati ingenui, alcuni giocatori erano in difficoltà fisica e ci siamo abbassati; questo però comporta l’accettare qualche duello in area e vincerlo. È vero, abbiamo preso l’ennesimo palo ma i legni fanno parte del calcio; non dobbiamo pensare ai pali, dobbiamo piuttosto pensare che quando fai due gol le partite le devi portare a casa. Negli ultimi minuti della partita sono successe tante cose, Lezzerini ha subito due falli, era malconcio ma non potevamo sostituirlo, poi si sono create alcune situazioni sfavorevoli e su una di queste abbiamo pagato dazio.”

 

Photocredits: Venezia FC

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni