AttualitàItalia MondoSlide-mainTreviso

Alluvione nelle Marche, anche la Protezione Civile della Provincia di Treviso a Senigallia

1 minuti di lettura

La squadra è arrivata stamattina a Senigallia per aiutare nelle operazioni di sgombero e ripulitura.

Questa mattina, attorno alle quattro e mezza, la squadra di volontari della Protezione Civile della Provincia di Treviso è partita per Senigallia, per prestare soccorso alla comunità marchigiana colpita nei giorni scorsi da una tragica alluvione che ha devastato il territorio tra Ancona, Pesaro e Urbino.

Il gruppo, composto da 6 volontari come da indicazioni della Regione Veneto, che ha attivato subito dopo la calamità le sette Province per svolgere le operazioni di sgombero e ripulitura delle aree inondate, è arrivato nel Senigalliese verso le 9.30.

Nel dettaglio, la squadra della Provincia di Treviso organizzata per l’operazione è costituita da tre volontari dell’Associazione Cavalieri dell’Etere di Conegliano e tre della Protezione civile di Zero Branco ed è partita per le Marche attrezzata con un modulo AIB (utilizzato per le attività antincendio) che sarò impiegato per respingere il materiale fangoso dalle strade, un pick-up, un rimorchio, una motopompa e una pompa sommersa, mezzi necessari per liberare i locali dall’acqua.

Nella mattinata sono iniziate immediatamente le ricognizioni della zona e avviate le attività di sostegno alla popolazione, svuotamento delle cantine, smaltimento di ramaglie e detriti, pulizia delle strade dal fango e dai residui trasportati dall’acqua.

“La Provincia si è subito attivata per organizzare una squadra di Protezione Civile che potesse fornire gli aiuti necessari alle cittadine e ai cittadini delle Marche colpiti da questo terribile evento – sottolinea il presidente della Provincia di Treviso Stefano Marcon – voglio dunque ringraziare tutti i volontari che hanno comunicato la loro disponibilità e il gruppo che ora è impegnato nelle attività di soccorso. Esprimo ancora una volta profondo cordoglio per le vittime della comunità marchigiana e piena solidarietà ai colleghi presidenti di Provincia e amministratori della Regione Marche coinvolti nella tragica alluvione, impegnati nella difficile opera di ripristino della sicurezza, della viabilità e del territorio”.

Articoli correlati
Italia MondoSlide-mainSport

Mondiali Volley, buona la seconda. Battuto il Giappone 3-1

3 minuti di lettura
“Non dobbiamo andare di lá con qualcosa di banale. Dobbiamo andare di là con qualcosa di tosto”. Davide Mazzanti, emblema della calma…
Slide-mainTrevisoTutela del Cittadino

Carabinieri, le pattuglie a piedi in centro a Treviso a tutela di cittadini ed esercenti

1 minuti di lettura
Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e di prevenzione generale, la Stazione Carabinieri di Treviso svolge periodiche pattuglie a piedi nell’ambito…
AnimaliSlide-mainVenezia

Un corso di formazione per proprietari di cani

1 minuti di lettura
Il Comune di Venezia, in collaborazione con il Servizio veterinario dell’Ulss 3 Serenissima, propone la terza edizione del corso di formazione per…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!