Slide-mainSportVenezia

6^ CMP Venice Night Trail, va in archivio un’edizione da eroi

3 minuti di lettura

Quest’anno a Venezia si è vissuta la vera atmosfera da trail. Grande soddisfazione in casa Venicemarathon per il successo ottenuto malgrado le difficili condizioni metereologiche.

La sesta edizione del CMP Venice Night Trail scrive una nuova pagina di storia di questa manifestazione. Una pagina che ancora una volta conferma come il fascino di correre a Venezia prevalga su tutto e come non esistano condizioni meteo che possano fermare i runners, soprattutto se si tratta di trail runners. Anzi, più il gioco si fa duro e più diventa importante esserci, per poter un giorno ammirare la medaglia e ricordare l’impresa compiuta.

Le immagini raccolte da fotografi e televisioni lungo il percorso e i moltissimi selfie scattati in Piazza San Marco, mostrano espressioni di una gioia palpabile per l’esperienza unica ed irripetibile che gli atleti stavano vivendo, su e giù per 51 ponti, alla conquista di notte di una delle città più belle al mondo, nel buio e nel silenzio di una Venezia ventosa e quasi deserta, rischiarata solo dal bagliore delle oltre 3.000 luci frontali.

La grandezza di un evento si misura anche dai suoi numeri. Nel corso del CMP Venice Night Trail sono state distribuite oltre 4.500 t-shirt tecniche firmate CMP, 10.000 le bottigliette d’acqua San Benedetto consegnate ai ristori, così come 5.000 le barrette energetiche Pro Action, 5.000 le birre Bavaria, 5.000 pacchi gara brandizzati Alì, e oltre 10.000 confezioni di biscotti Palmisano.

Anche la qualità tecnica del risultato, che ha visto la gara maschile chiudere sotto l’ora, con Nicolò Petrin per la terza volta sul gradino più alto del podio in 59’44” e quella femminile in 1h05’, anche in questo caso a firma di Sharon Giammetta per il terzo anno consecutivo, dimostra che questo city trail è amato anche da atleti di alto livello a caccia di un risultato di prestigio.

Il freddo non ha fermato neppure il concorrente più anziano Eugenio Maci, appartenente alla categoria over 80, che ha impiegato 3h04’03”, mentre un po’ più veloce è stata la concorrente più matura, Loredana Mizzarro (categoria over 75) che ha impiegato 2h40’57”.

Molti sono stati i commenti di ringraziamento e i complimenti arrivati dai partecipanti nelle ore successive alla gara e molti anche i messaggi di apprezzamento per gli sforzi fatti dall’organizzazione a dai volontari sul percorso per garantire la massima sicurezza.


Apprezzamento per il successo della serata anche per il vice di sindaco di Venezia Andrea Tomaello: “Nonostante il freddo e il forte vento, sabato sera più di 3.000 persone hanno corso il Venice Night Trail! Un grande evento sportivo che fa vivere e scoprire Venezia da un’altra prospettiva. Complimenti a tutti gli atleti e soprattutto ai 300 volontari di Venicemarathon, alla Protezione Civile e a tutte le associazioni coinvolte che hanno permesso lo svolgimento della gara in piena sicurezza nonostante le condizioni meteo. Ci vediamo il prossimo anno!”

Grande soddisfazione nel tracciare un bilancio della manifestazione traspare dalle parole del presidente Piero Rosa Salva: “Mai come quest’anno abbiamo potuto sperimentare la qualità e la prontezza della nostra macchina organizzativa, rodata da oltre 35 anni di Venicemarathon e che sabato sera ha saputo brillantemente superare una serie di imprevisti e difficoltà legate alle avverse condizioni meteo. Inoltre abbiamo potuto constatare come la scelta di aver spostato la sede di partenza e arrivo alla Marittima del Porto di Venezia sia stata davvero azzeccata. Elementi che ci consentono di metterci al lavoro per la prossima edizione con ancora con più entusiasmo e con la certezza di poter crescere con gradualità, sempre nel rispetto del contesto in cui ci troviamo e mantenendo alti standard di qualità organizzativa. Un particolare ringraziamento va all’Amministrazione Comunale e all’Autorità Portuale di Venezia con i quali studieremo i passi successivi e individueremo la data più adatta nel mese di Aprile 2023 e un grandissimo plauso ai nostri volontari, alla Polizia Locale, ai Vigili del Fuoco, alla Protezione Civile, alla Croce Verde, al Venicemarathon Running Team, al gruppo di “Quelli del Martedì”, al Gruppo Radio Piovese e a tutti gli sponsor che credono in questo evento e ogni anno ci aiutano a farlo crescere”.

Articoli correlati
Slide-mainSportVeneto

Quell'oro che parla in veneto

1 minuti di lettura
Tenere il conto diventa sempre più difficile. Di oro in oro, anche nella vigilia di questo Ferragosto l’Italia e il Veneto regalano…
EconomiaSaluteSlide-mainTutela del CittadinoVenezia

Luglio rovente, per l'aria condizionata le famiglie veneziane hanno sborsato il triplo

1 minuti di lettura
Tre giornate con temperature medie di 30 gradi, cosa mai successa nello stesso periodo del 2021. Poi, 16 giorni con “massime” dai…
LifestyleSlide-mainVenetoVenezia

Miss Colà Terme 2022, due veneziane volano alla finale nazionale

1 minuti di lettura
Jesolo il 12 agosto ha ospitato la Finale Regionale di Miss Colà Terme. In palio il prestigioso titolo di “Miss Colà Terme…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!