Home / Posts Tagged "percorso"

La visita guidata alla Treviso Noir fa il bis. A pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni all’iniziativa promossa da Banca Mediolanum per rendere omaggio al Festival Treviso Giallo i 40 posti gratuiti disponibili sono già esauriti. Tanto che l’ente organizzatore ha deciso di raddoppiare. Oltre alla visita di sabato 13, sono aperte le iscrizioni per domenica 14 (sempre alle 19.00).

 

 

La durata della visita è di un’ora e mezza con una guida turistica autorizzata che farà scoprire leggende e misteri di Treviso.

 

 

Le terre trevigiane celano spiriti di dolci fanciulle e di prelati, discendenti dei Collalto, anime dannate della dinastia degli Ezzelini e creature misteriose di un antico bosco veneziano. Esperienze emozionanti, un percorso misterioso che farà scoprire i tanti segreti di Treviso, luoghi evocativi e secoli di storia, a volte macabra e a volte curiosa.

 

 

Quale migliore occasione per intraprendere un percorso misterioso alla scoperta dei tanti segreti di Treviso?

 

 

L’itinerario prevede la partenza da piazza Pola – piazza Duomo (dove si consumò l’eccidio della famiglia di Ezzelino) e prosegue verso le carceri, contrada della Morte, leggenda dell’ulivo, via Cornarotta, via Inferiore, piazza S. Vito, Portico Oscuro, via Palestro, Pescheria, via S. Agostino, S. Caterina (assassinio di Rizzardo da Camino), Fiume Sile (leggenda Cornaro), Giardini S. Andrea (delitto contessa Onigo) e via Collalto (leggenda di Bianca di Collalto), per fare ritorno a piazza Pola.

 

 

Il Festival sarà aperto al pubblico con ingresso gratuito fino a esaurimento posti ed è unico nel suo genere in ambito nazionale; questo per l’impostazione scientifica che lo caratterizza e offre un approfondimento del genere giallo e noir che lo proietta a fianco dei maggiori festival europei.

 

Per informazioni:

Punto Mediolanum, p.zza Pola 12 – Treviso

0422 590151

[email protected]

Strada Facendo – Nordic Walking Treviso organizza per domenica 24 marzo (orario 9-12.30) un percorso Nordic Walking intorno a Polcenigo, uno dei borghi più belli d’Italia, grazie agli elementi naturali, storici e artistici che . lo contraddistinguono. Il contesto naturale è caratterizzato dall’abbondanza di acque: oltre al Livenza, sono di indiscutibile fascino anche le vicine sorgenti del Gorgazzo che scaturiscono da una cavità carsica.

 

Il percorso

Dal parcheggio del Parco Rurale San Floriano, il gruppo partirà per raggiungere la chiesetta di San Floriano: un’antica Pieve costruita nell’alto Medioevo. Proseguirà inoltrandosi in un boschetto con discreta discesa fino al centro di Polcenigo e costeggerà per un buon tratto il torrente Gorgazzo, immissario del fiume Livenza, fino a un bivio.

 

Dopo un breve tratto asfaltato si giungerà in una zona chiamata “Palu’ di Livenza”, uno tra i più antichi siti palafitticoli dell’Italia settentrionale che, grazie all’eccezionalità della datazione storica dei ritrovamenti, è iscritta nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.
Poco distante dalla sorgente del fiume Livenza si erge il Santuario della Santissima, di origini molto antiche. Dopo una breve sosta si prenderà la strada del ritorno.

 

Info utili

Tel: 392.7734387

Link: Evento

Camminata Nordic Walking sul Montello nei dintorni di Nervesa della Battaglia

 

L’associazione sportiva Strada facendo – Nordic Walking di Treviso organizza una camminata Nordic Walking sul Montello, nei dintorni di Nervesa della Battaglia, per domenica 16 dicembre (dalle 8.00 alle 12.30).

 

La prima citazione documentale del nome di Nervesa (Nervisia) risale da una bolla imperiale risalente al 954 d.C. e conservata presso l’archivio di stato di Rokycany in Repubblica Ceca, attestante l’avvenuta donazione del territorio da parte di Ottone lll ai Conti imperiali di Treviso, poi divenuti Conti di Collalto. È da qui che inizia la storia scritta di Nervesa, intimamente legata ai centri religiosi determinati dai Collalto, dell’Abbazia di San Eustachio e della Certosa del Montello.

 

Il percorso proposto sarà ad anello e di facile impegno. Si inizierà con la visita all’Abbazia di San Eustachio, fresca di restauro, grazie al contributo dell’azienda vinicola Giusti, che ne ha la ottantennale concessione.

 

Dopo una mezz’ora si tornerà alle auto per giungere al parcheggio di Francesco Baracca, poco distante, dove una volta ultimato il percorso si darà inizio al pic-nic.

 

Il percorso sarà a piedi e si articolerà in sentieri di terra battuta, campi privati e alcune stradine asfaltate. Lungo il tragitto sarà possibile ammirare gli aspetti naturalistici e storici del luogo.

Alla fine della camminata, il ricco pic-nic offerto sarà un’occasione gradita per scambiarsi gli auguri di Buon Natale!

 

Per altre info: evento

Sabato 2 giugno, nel territorio comunale di Preganziol si svolgerà la pedalata cicloturistica di circa 25 km, con partenza alle ore 9.00 da piazza Gabbin.

 

 

Durante il percorso, visibile in locandina, saranno allestiti due punti di ristoro.

La quota di partecipazione prevista è di 6 € per adulto e di 5 € per i bambini fino ai 12 anni. Le iscrizioni saranno aperte fin dalle ore 7.30.

 

Inoltre, nel corso dell’evento, tra tutti i partecipanti sarà sorteggiata una bicicletta, offerta da Centro Marca Banca.

Si informa che in caso di maltempo, la manifestazione sarà rimandata al 3 giugno, con gli stessi orari e le stesse modalità.

 

Informazioni:

Pro Loco di Preganziol, 347 1612897 o [email protected]

 

 

Il completamento delle strade poderali di servizio all’autostrada poste a fianco del Passante di Mestre consentirà di realizzare un percorso ciclopedonale di collegamento tra le frazioni di Campocroce, in comune di Mogliano Veneto, con quella di Sambughè, in comune di Preganziol.

 

Nei giorni scorsi, le Giunte Comunali hanno approvato la convenzione con la concessionaria autostradale CAV, che dà il via libera alla realizzazione dell’opera.

 

Con la sottoscrizione di tale convenzione prende quindi concreto avvio la realizzazione del collegamento ciclopedonale tra le due frazioni, con un percorso dedicato in completa sicurezza che attraverso il sovrappasso all’autostrada, il raccordo alle strade poderali del Passante, il superamento del canale Zermanson ed un nuovo tratto realizzato a fianco del cimitero di Sambughè, consentirà di riallacciarsi ai percorsi ciclopedonali già esistenti.

 

È un’opera da lungo attesa dalla popolazione delle due frazioni trevigiane separate dal Passante – commentano soddisfatti i Sindaci di Preganziol Paolo Galeno e quello di Mogliano Veneto Carola Arena – che potrà essere realizzata anche grazie a CAV, che ha colto nel completamento delle strade poderali a servizio dell’autostrada la possibilità che venga realizzato un percorso ciclopedonale di interesse locale”.

 

Come ogni 25 aprile, domani si terrà la tradizionale passeggiata lungo la Greenway del Sile, organizzata dagli Amici della Montagna con il patrocinio del Comune di Casale sul Sile.

 

Le iscrizioni, aperte dalle ore 8 e per le quali è previsto un piccolo contributo di 3€, avranno luogo in Piazza all’Arma dei Carabinieri, dove alle 8.45 ci sarà la commemorazione del Monumento.

 

La camminata avrà inizio alle 9.15 e prevederà due percorsi:

– uno da 9 km, della durata di un’ora e mezza circa

– e uno da 11 km, che durerà all’incirca due ore.

Durante il tragitto sarà allestito anche un punto di ristoro con frutta e acqua.

 

Chi ha prenotato potrà pranzare all’Auser La Torre.

Per informazioni: 320 1178409 o [email protected]

 

Foto di: Fabio Sguazzin

Il 22 luglio si correrà la terza edizione della Cansiglio Run,la corsa podistica del Cansiglio organizzata dall’ASD Running Team Conegliano, che si presenta in una nuova veste completamente rivista nei percorsi: saranno infatti ben quattro i tracciati disponibili della corsa.

 

L’ambientazione è quella della Piana territorialmente divisa tra Regione Veneto e Friuli Venezia Giulia e compresa tra le provincie di Treviso, Belluno e Pordenone.

I percorsi si snoderanno tra strade sterrate che attraversano le praterie del Cansiglio, i boschi di abete rosso e bianco oltre alle splendide faggete, un tempo risorse per la produzione di remi delle navi della Repubblica Serenissima.

 

Le iscrizioni sono già aperte e differiscono in base al percorso scelto:

Per la 2^ Cansiglio Run da 32,4 Km (FIDAL):
– € 27,00 dal 1 gennaio al 31 marzo 2018;
– € 30,00 dal 1 aprile al 30 giugno 2018;
– € 32,00 dal 1 al 20 luglio 2018;
– € 35,00 il 21 luglio presso il Conè di Conegliano.

Le iscrizioni online chiuderanno venerdì 20 luglio 2018.
È possibile iscriversi alla Cansiglio Run da 32,4 km online.

 

Per la 2^ Cansiglio Run da 23,6 Km COMPETITIVA:
– € 21,00 dal 1 gennaio al 31 marzo 2018;
– € 23,00 dal 1 aprile al 30 giugno 2018;
– € 25,00 dal 1 al 20 luglio 2018;
– € 30,00 il 21 luglio presso il Cone’ di Conegliano e il 22 luglio 2018 fino alle ore 8.30, presso l’Area Expò Pian Cansiglio.

Le iscrizioni online chiuderanno venerdì 20 luglio 2018.
È possibile iscriversi alla Cansiglio Run da 23,6 km online.

 

Per la 2^ Cansiglio Run di 9,6 Km (NON COMPETITIVA):
– € 10,00 dal 1 gennaio al 31 marzo 2018;
– € 12,00 dal 1 aprile al 20 luglio 2018, il 21 luglio presso il Conè di Conegliano e il 22 luglio fino alle ore 8.30, presso l’Area Expò Pian Cansiglio

Le iscrizioni online chiuderanno venerdì 20 luglio 2018.

È possibile iscriversi alla Cansiglio Run da 9,6 km online.

 

Per la 2^ Cansiglio Family Run di 4,8 km (NON COMPETITIVA)
la quota di partecipazione di € 3,00 dà diritto al ristoro finale con bracciale di riconoscimento da indossare obbligatoriamente durante il percorso.
L’iscrizione alla Cansiglio Run 4,8 km non competitiva e il pagamento della relativa quota possono essere effettuati con le seguenti modalità:

presso i punti di raccolta iscrizioni indicati nel sito effettuando il pagamento in contanti e compilando la scheda di iscrizione presente nei medesimi.

presso gli stand di Running Team Conegliano presenti nei vari eventi fieristico/sportivi e il 21 Luglio 2018 c/o il Centro Commerciale Conè di Conegliano.

il giorno della manifestazione dalle ore 7.00 alle ore 9.00 c/o Area Expò Pian Cansiglio.

 

 

 

Per informazioni sulla Cansiglio Run 2018:

e-mail: [email protected]

modulo di Adesione alla Cansiglio Run 2018

evento Facebook

Tel. 340 6816856

Domenica 25 marzo è previsto il passaggio della 15^ Treviso Marathon attraverso il comune di Casale sul Sile, per la prima volta nella storia della manifestazione.

L’evento rappresenterà un momento di grande prestigio per i casalesi, orgogliosi di far ammirare ai maratoneti le bellezze del loro paese, come il centro storico e il fiume Sile.

 

Per permettere lo svolgimento della manifestazione in totale sicurezza e consentire il passaggio degli atleti, è stato necessario pianificare la temporanea chiusura di alcune strade lungo la direttrice che da Silea porta verso Casier, passando attraverso Casale e Lughignano.

 

ORARI DI CHIUSURA STRADE
Verranno chiuse al traffico veicolare le seguenti strade:
– SP64 Via Belvedere: dalle 10.30 alle 13.30
– via Bastia: dalle 10.30 alle 14.30
– via San Nicolò: dalle 10.30 alle 14.30
– SP67 Via Nuova Trevigiana (dal Municipio in direzione Lughignano): dalle 10.30 alle 14.30

In accordo con la Polizia Locale, sarà garantita l’uscita dal parcheggio della chiesa di Casale fino alle 10.30 – a ridosso dei primi atleti – per poter garantire il deflusso dai parcheggi.

 

ORARI DI RIAPERTURA DEGLI SNODI PRINCIPALI
– Riapertura di via Belvedere in direzione Silea/Monastier: dalle 13.05
– Riapertura della rotonda tra via Nuova Trevigiana e via Piave, in direzione Monastier/Casale centro: dalle 13.30
– Riapertura della rotonda di Casier, in direzione Casale: dalle 14.10

 

PUNTI DI PRE-FILTRO E PREAVVISO
Saranno allestiti i seguenti punti di pre-filtro e preavviso con l’ausilio di transenne e personale volontario:
– Rotonda Ponte Stella: dalle 10.30 alle 13.30 (pre-filtro)
– Rotonda tra via Cave e via Vecchia Trevigiana: dalle 10.30 alle 13.30 (pre-filtro)
– Rotonda tra via Nuova Trevigiana e via Piave (da Mogliano): dalle 10.30 alle 14.30 (pre-filtro)
– Incrocia tra via delle Grazie e via Vecchia Trevigiana: dalle 10.30 alle 14.30 (pre-filtro)
– Via Bonisiolo (località Madonetta): dalle 10.30 alle 14.30 (preavviso)
– Via Schiavonia (SP63): dalle 10.30 alle 14.30 (pre-filtro)

 

La sicurezza e l’assistenza allo svolgimento della gara saranno garantiti sul territorio di Casale sul Sile con l’impiego di circa 85 volontari tra Protezione Civile, Associazione Carabinieri in Congedo e Gruppo Alpini.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni