Home / Posts Tagged "laboratori"

Venerdì 13 settembre nell’istituto penale per minorenni sarà organizzata una manifestazione che rappresenterà una sintesi dei progetti promossi da varie associazioni ed enti pubblici e privati, che hanno consentito ai ragazzi detenuti di trascorrere il periodo estivo impegnandosi sia in attività ludico-ricreative sia in quelle socialmente utili. 

 

Le attività hanno spaziato dal laboratorio di serigrafia a quello di teatro, oltre ai laboratori di quilling, restauro e cucina interculturale, a cui si è aggiunto il percorso di educazione cinofila realizzato dai ragazzi, grazie ai quali alcuni cani del Rifugio Enpa di Ponzano hanno trovato ospitalità in famiglie. Tale progetto, con due appuntamenti settimanali il martedì e giovedì, è iniziato a luglio ed è terminato ora. L’istruttrice cinofila Tiziana Da Re di “Obiettivo cane”, in collaborazione con un medico veterinario comportamentalista si è occupata di gestire la parte cinofila dell’iniziativa che è stata molto gradita dai ragazzi. 

 

Nel corso del periodo estivo, i ragazzi sono stati impegnati in attività sportive, per le quali tre insegnanti di calcio e rugby si sono alternati per far cogliere ai ragazzi l’importanza delle regole del gioco, soprattutto se di squadra. 

 

Il 13 settembre sarà una “giornata particolare” per i ragazzi che saranno occupati nella preparazione del Buffet multietnico, nella presentazione dei cani che hanno amorevolmente seguito sotto la guida di Tiziana, nella visione dei video realizzato nel laboratorio di teatro e in danze popolari. Il tutto avverrà dinanzi a un “pubblico” invitato per l’occasione. 

 

Programma della giornata

11.45 ingressi
12.30 pranzo
14.00 saluti e presentazione progetti estivi
14.30 attività teatrale
15.00 laboratorio educazione cinofila
15.30 musica e balli popolari 

 

 

ENTI FINANZIATORI

Ministero della Giustizia Minorile, Regione Veneto, Comune di Treviso – Volontarinsieme – CSV di Treviso, Fondazione Calvani, Associzione di Volontariato “il Castello”.

 

ENTI REALIZZATORI E PARTNER DEI PROGETTI

Oltre l’Istituto Penale per i Minorenni, contesto in cui è stata realizzata l’intera attività, parteciperanno l’ULSS2 Marca Trevigiana, Dipartimento Servizi Veterinari, l’ENPA sezione di Treviso, “Obiettivo cane” – Scuola di educazione e socializzazione per cuccioli e adulti – dell’educatrice cinofila Tiziana Da Re e il Centro Servizio per il Volontariato di Padova e Volontarinsieme – CSV di Treviso, Associazione Nat.s per… di Treviso; Associazione “La Prima Pietra”, Cooperativa “Comunica”, Uisp – Comitato di Treviso, Associazione di Volontariato “il Castello”.

Trascorrere una domenica piacevole e istruttiva, dando modo ai bambini di divertirsi e imparare nel medesimo tempo. È questa la proposta, pensata per le famiglie, delle Domeniche al Museo che prenderanno il via domenica 31 marzo al MarteS Museo d’Arte Sorlini di Calvagese della Riviera (Bs). Una straordinaria collezione di oltre 180 capolavori della pittura veneta e lombarda raccolti dall’imprenditore Luciano Sorlini, aperta al pubblico dalla primavera 2018.

 

 

Laboratori pratici e creativi per le famiglie, che coinvolgeranno insieme bambini e adulti

 

I laboratori, dedicati ai bambini e ai loro genitori, saranno un appuntamento fisso per tutta la durata dell’anno, a partire da domenica 31 marzo e poi, nei mesi successivi, il pomeriggio di ogni quarta domenica del mese.

 

Lo scopo è quello di avvicinare le famiglie al museo attraverso laboratori pratici e creativi, che coinvolgeranno insieme bambini e adulti alla scoperta di alcuni dipinti della collezione. Ogni mese sarà proposto un tema diverso. Così, di volta in volta, ecco che i focus saranno Natura e arte, Il volo degli angeli, La Luce, Storie d’amore e altre stimolanti tematiche.

 

 

L’appuntamento di domenica 31 marzo

 

“L’opera prende vita” è il titolo del primo appuntamento, domenica 31 marzo: dopo aver osservato alcuni dipinti della collezione fra cui il Ritratto di gentiluomo di Alessandro Longhi, ambitissimo ritrattista della nobiltà e dell’alta borghesia veneziana, i bambini aiutati dai loro genitori avranno la possibilità di dare sfogo alla loro creatività, utilizzando i diversi materiali forniti, “modificando” e “personalizzando” l’opera, dandole così nuova vita e nuovi significati. Questo azzimato gentiluomo alla moda dal curatissimo abbigliamento è stato adottato quale testimonial delle attività didattiche promosse dal MarteS.

 

 

Info utili

 

L’attività avrà una durata di circa un’ora e mezza. Si potrà partecipare al turno delle 14.30 o a quello delle 16.30. Il costo è di € 3,00 a partecipante. Sono ammessi bambini dai 5 agli 11 anni, che devono essere accompagnati da un genitore (o da un adulto) per tutta la durata del laboratorio. Per informazioni e per prenotare – i posti sono limitati – [email protected] oppure 338.9336451.

 

 

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Calvagese della Riviera.

 

 

Il MarteS Museo d’Arte Sorlini di Calvagese della Riviera dista pochi km dal lago di Garda e dalla città di Brescia ed è aperto tutto l’anno da mercoledì alla domenica. Le visite guidate alla collezione hanno una durata di circa 45 minuti e sono incluse nel biglietto di ingresso da € 10,00.

 

 

 

 

Per altre informazioni:

MarteS Museo d’Arte Sorlini

Piazza Roma, 1 – Calvagese della Riviera (Bs)

Tel. +39 030 5787631 | www.museomartes.com | [email protected]  

 

 

Foto credits: www.museomartes.com

 

Nel mese di dicembre, la biblioteca comunale di Preganziol, in collaborazione con l’associazione Maga Camaja, organizza due laboratori artistico-creativi per bambini dai 6 anni.

 

Sabato 1° dicembre, alle ore 10.30, “La lanterna di Natale” intratterrà i bambini nella creazione di una lanterna decorata con la tecnica del colore a olio sfumato con le dita.

 

Sabato 29 novembre, invece, i bambini si vedranno impegnati nella realizzazione di stravaganti befane, utilizzando materiali da riciclo.

 

La partecipazione ai laboratori è gratuita ma su prenotazione obbligatoria, perché i posti sono limitati.

 

Info:

0422.632371

[email protected]tv.it

 

Dal 7  novembre sono ripartiti al teatro Momo i laboratori teatrali organizzati dal settore Cultura del Comune di Venezia in collaborazione con Arteven e le Associazioni del territorio. Anche per questa stagione i laboratori scelti propongono un percorso formativo realizzato al fine di conoscere l’individuo attraverso il gioco del teatro; un’opportunità di formazione e di crescita anche “dietro” il sipario attraverso molteplici e mirate proposte laboratoriali.

 

Quest’anno il tema è suggerito dal Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare. Infatti il percorso laboratoriale 2018 porta il nome de Il Grande Sogno: quattro percorsi distinti, destinati a fasce d’età differenti, curati rispettivamente da Ketti Grunchi, che conduce, a partire dal 7 novembre, il laboratorio pilota, Il Grande Sogno, Sogno di una notte di mezza estate/L’ amore contemporaneo, dedicato agli studenti degli Istituti Superiori. A partire dal testo di Shakespeare e dalla narrazione della storia, il gruppo di ragazzi lavorerà attorno al tema dell’amore giovanile e delle sue caratteristiche nel contesto della vita e della cultura contemporanea. Oggi, sabato 10 novembre si apre anche il laboratorio Family Play, Oberon & Sons, curato da Bhakti Valentina Fornetti e Silvia Piovan, dedicato a genitori, nonni e bambini insieme sul palco. Mattia Berto, MPGcultura, a partire dal 13 dicembre, conduce The Dream. Una App per sognare, dedicato agli adulti dai 18 anni in su. Chiude l’offerta laboratoriale del Teatro Momo, con l’inizio di febbraio 2019, Il bosco delle Meraviglie, dedicato ai ragazzi di due differenti fasce d’età e tenuto da Susi Danesin e Carla Marazzato dell’associazione DanzaStorie.

 

Info

Teatro Momo: tel. 041.2746157

www.culturavenezia.it/momo

 

Domenica 21 ottobre, alle ore 17, presso l’area infopoint Infox del centro commerciale Auchan Porte di Mestre, si svolgeranno i laboratori ludico-creativi per bambini dai 4 anni in su a cura dell’associazione Baba-Jaga di Venezia.

 

Baba-Jaga ha lo scopo di promuovere attività culturali dirette a realizzare il benessere dei cittadini, in particolare valorizzando il gioco e la creatività, sia come strumenti di conoscenza e di aggregazione per tutte le età sia come espressione dell’individualità e delle capacità di ognuno.

 

L’appuntamento di domenica 21 ottobre al centro commerciale Auchan Porte di Mestre coinvolgerà i bambini in attività di manipolazione di paste naturali.

 

I prossimi appuntamenti con Baba-Jaga si terranno poi domenica 11 novembre, per celebrare la tradizione del San Martino, e domenica 16 dicembre, per un laboratorio a tema natalizio.

 

La partecipazione ai laboratori è gratuita.

 

In occasione della Festa della Creatività, iniziativa organizzata da via Verdi Viva in collaborazione con il Comune di Venezia – Le Città in Festa e l’Ecoistituto del Veneto Alex Langer, sono in programma due interessanti appuntamenti. Si tratta di due laboratori gratuiti con numero di posti limitato.

 

Il primo, alle 18, è un laboratorio di fumetto per ragazzi tenuto dal fumettista e disegnatore Maurizio Ercole, autore di Frigidaire, Il Male e Inner Space. Si lavorerà per disegnare un fumetto collettivo e imparare a creare un personaggio dandogli vita e colore, creando un mondo fantastico  attraverso una piccola storia, una favola o semplicemente un episodio buffo della nostra vita

 

Il secondo laboratorio, dalle ore 16, sarà tenuto dalla pittrice Cristina Mulinacci. Il tema sarà l’acqua. Si sperimenterà come il gesto nello spazio crei linee e figure e dal movimento nascano creature marine.

 

Entrambi sono gratuiti e si tengono nell’ambito della Festa della Creatività Dire Fare Creare, evento dedicato alla libera espressione nelle sue molteplici forme e che porterà in via Verdi artisti di strada, pittori, poeti e tanto altro.

 

Per informazioni: www.facebook.it/viaverdimestre

Iscrizioni all’indirizzo: [email protected]

Per altre informazioni:

[email protected]

Evento Facebook 

338.1805195

Situata alle porte di Mogliano, Villa Torni è un gioiellino di immenso valore storico, a cui 40 associazioni locali hanno deciso di ridare lustro, promuovendovi numerosi laboratori socio-culturali – aperti ai cittadini moglianesi e dei comuni limitrofi di qualunque età – che riempiranno questa estate 2018.

 

Ciascuna attività sarà condotta da professionisti del settore artistico, come grafici, designer, storici dell’arte, architetti e insegnanti.

 

Il 29 giugno avrà luogo la cerimonia ufficiale di inaugurazione, in cui verranno presentate le attività proposte, che saranno:

 

corso professionale Le funzioni scolastiche e le prassie, Lo sviluppo della competenza grafo–motoria: 6 e 7 luglio 2018, istituto ITARD | Coordinatore: Dr. A. Bozzato – Responsabile scientifico – Prof. Piero Crispiani

 

laboratorio Affreschiamo in villa – tecnica dell’affresco rivolto a ragazzi e adulti: tutti i martedì e i giovedì di giugno, luglio e settembre | Organizzato dall’Associazione OLTREARTE

 

laboratorioI draw, il disegno è il mezzo – imparare a disegnare divertendosi, rivolto ai ragazzi dai 6-13 anni: tutti i giovedì di giugno, luglio e settembre | Organizzato dall’Associazione ABCOnlus

 

laboratorio T-shirt e Shoppers ad arte – tecniche e metodi pratici, riservato ai ragazzi dai 6-13 anni: tutti i lunedì di giugno, luglio e settembre | Organizzato dall’Associazione OLTREARTE

 

laboratorio SoMi – incontri di scrittura dialettale dove saranno riportate le storie dei nonni (la raccolta sarà poi pubblicata in un eBook): tutti i lunedì di giugno, luglio e settembre | Organizzato dall’Associazione di Quartiere Mazzocco

 

laboratorio Ricicliamo il vetro decorandolo – tecniche e metodi pratici, riservato a ragazzi dai 6-13 anni: tutti i venerdì di giugno, luglio e settembre | Organizzato dall’Associazione OLTREARTE

 

laboratorio Restauro dei mobili antichi – tecniche e metodi pratici su mobili veri, ideale per ragazzi e adulti: ricorrenza settimanale, da giugno a luglio a settembre | Organizzato dall’Associazione OLTREARTE e dall’Associazione di Quartiere Mazzocco

 

laboratorio Paper Heroes, ispirato al videogioco MINECRAFT, che stimola l’interazione tra i partecipanti – attività manuale con la carta da ritagliare con delle figure, stimolante e divertente per i ragazzi dai 6-13 anni: tutti i martedì di giugno, luglio e settembre | Organizzato dall’Associazione ABCOnlus

 

laboratorio riCORNICIAtemi, creazione di cornici di fantasia da mettere in mostra nel parco di Villa Torni, dove i visitatori potranno farsi dei selfie e condividerli nei propri social. Un laboratorio che stimola l’attività manuale e la fantasia su dei progetti semplici e diverte ragazzi e adulti: tutti i mercoledì di giugno, luglio e settembre | Organizzato dall’Associazione ABCOnlus e OLTREARTE

 

laboratorio Biscotti d’eccellenza – tecniche e metodi pratici su come fare i biscotti più buoni, ideale per ragazzi e adulti (accettati anche individui con autismo): ricorrenza settimanale, da giugno a luglio a settembre | Organizzato dall’Associazione ANGSA.

 

Per qualsiasi altra informazione: www.villatorni.it

Porta con te un pennello e un vasetto vuoto, perché sabato 19 maggio, a partire dalle 10.30, trasformiamo il giardino della biblioteca comunale di Preganziol in un grande prato fiorito!

 

L’evento-laboratorio, a cura di Tracce Libere Arteterapia, è gratuito e per tutte le età.

 

Per info e iscrizioni:

[email protected]tv.it

Tel. 0422 632371

In occasione della 16. Mostra dell’asparago I.G.P. e delle erbe spontanee presso Casa Michieletto, sede dell’attuale biblioteca comunale di Preganziol, nella giornata di sabato 5 maggio verranno organizzate numerose iniziative per grandi e piccoli, atte a conoscere il suo passato di vecchia fattoria e il contesto rurale in cui era inserita. La biblioteca sarà allestita con oggetti del passato e nella piazzetta antistante si potranno conoscere prodotti locali e realtà del territorio.

 

La giornata di eventi avrà inizio alle ore 10:00 con la mostra e la presentazione dei fornitori e dei prodotti del Gruppo di Acquisto Solidale di Preganziol.

 

Alle 10:30 sarà il momento di scoprire la biblioteca e il suo passato come fattoria, con una visita didattica e un laboratorio per bambini a cura di Bianco e Nero a Colori (prenotazioni allo 0422 632371).

 

Gli appuntamenti ritornano nel pomeriggio, alle 14:30, con L’orto in cassetta, a cura della fattoria Rio Selva, mentre alle 16 avrà luogo la presentazione Gym Time del G.S. Sambughè.

 

Alle 17 è previsto l’incontro Una comunità attiva: germogli che nascono e crescono. L’esperienza del riutilizzo e di Preganziol Bene Comune.
La giornata si concluderà alle 18, con la presentazione del libro Il prato è servito. Come riconoscere e usare le erbe e spontanee di Francesco Da Broi, a cui seguiranno assaggi di prodotti tipici offerti dalla Proloco di Preganziol.

 

Si rende noto che in caso di maltempo l’evento potrà subire variazioni.

Sabato 26 e domenica 27 maggio, OpenDream aprirà i suoi cancelli all’interno dell’area ex Pagnossin, alle Eccellenze del Food. Per la prima volta si terrà l’evento OpenFood: due giorni durante i quali il pubblico potrà acquistare prodotti enogastronomici esclusivi, dopo averli scoperti e assaggiati.

 

Con l’evento OpenFood prende corpo il progetto di rigenerazione  e restituzione al territorio della grande area dismessa che sarà destinata a ospitare, oltre alle eccellenze del Food, laboratori artigianali, Fab Lab, eventi, arte e un nuovo progetto di turismo green.

 

Nel corso dell’evento si potrà respirare l’atmosfera che caratterizzerà la parte di progetto che prevede un mercato quotidiano al coperto. Grazie alla dedizione di Angelica Volta, in rappresentanza della proprietà, con la collaborazione di Patrizia Loiola, degustatrice Slowine e winetrainer, e di Mimmo Di Vasta, selezionatore di prodotti agroalimentari con il marchio Pane Sale & Olio, è stato messo a punto un ricco programma di laboratori didattici per adulti e bambini, tavole rotonde e degustazioni guidate con i maggiori esperti del settore.

 

Protagonisti una cinquantina di espositori legati alle eccellenze del cibo. Novità interessante: i prodotti posti in vendita saranno  forniti anche ai food truck presenti per farli degustare ai visitatori, accompagnati dalle produzioni di alcuni birrifici artigianali. Protagonista sarà anche il vino: OpenFood ospiterà infatti il primo mercato territoriale dei Vignaioli Indipendenti Trevigiani aderenti alla Fivi, insieme ad alcuni loro colleghi da tutta Italia: una quarantina le cantine dove sarà possibile degustare calici e acquistare bottiglie.

 

 

Questa la breve panoramica sul programma che giorno per giorno si sta arricchendo di nuovi contributi.

 

Sabato 26 maggio:

– laboratorio manuale “L’arte della pasta” con Angela Maci, dalle 10.30 alle 12.30, dove si potrà imparare la tecnica della sfogliatura e della farcitura

– laboratorio “Dal macro al micro” di Natalia Castagnotto, dalle 10.30 alle 12.30, per chi preferisce invece carpire i segreti del finger food

– laboratorio visivo a cura de “La Ghirba” di Spert d’Alpago, dalle 11 alle 12.30, che rievoca la preparazione tradizionale del formaggio

– appuntamento sensoriale con Patrizia Loiola, dalle 12 alle 13, che attraverso una degustazione guidata accompagnerà il pubblico alla scoperta de “I vini che sorprendono”

– tempo di dolcezza con “La storia del tiramisù”, presentazione e degustazione a cura dell’Asso Cuochi di Treviso e di Liolà Caffè di Conegliano, dalle 13.30 alle 14.30

– presentazione dell’Azienda Venissa dell’isola di Mazzorbo e del progetto “Venusa”, dalle 15 alle 15.30

– decorazione dei dolci con Maria Bonaria Curcu, dalle 16 alle 18, dedicato ai bambini

– laboratorio sensoriale del birrificio Bira, dalle 16.30 alle 17.30, dedicato invece a tutti i beer lovers

– viaggio nel regno dello gnocco fritto con Cristina Giacomelli, dalle 17.30 alle 19.30, con preparazione manuale

– tavola rotonda con i Vignaioli Indipendenti Trevigiani, dalle 17.30 alle 19, per gli appassionati di vino

– lezioni di progettazione della mise en place con Alessia Cipolla e “Il progetto della tavola”, un laboratorio visivo dalle 19 alle 20.30.

 

 

Domenica 27 maggio:

“L’arte di fare la pasta” con Angela Maci, dalle 10.30 alle 12.30

laboratorio manuale con Natalia Castagnotto “Dal macro al micro” finger food, dalle 11 alle 12.30

– Ghirba e rievocazione della cagliata tradizionale, dalle 11 alle 12.30

– laboratorio visivo “Il progetto della tavola” con Alessia Cipolla, dalle 11.30 alle 13

degustazione guidata a cura della Casearia Carpenedo, dalle 13.30 alle 14.30 e si proseguirà con ulteriori interventi di presentazione partner e aziende.

– scuola dello gnocco fritto con Cristina Giacomelli, dalle 17.30 e fino alle 19.30

– laboratorio sensoriale “L’avvicinamento dei bambini al gusto del pesce” del Trota Blu, alle 18, per chi ha bambini titubanti verso i piatti di pesce

degustazione di Prosecco rifermentato in bottiglia, dal titolo “il prosecco fino in fondo”, con Giampaolo Giacobbo, dalle 18 alle 19.

 

Ulteriori appuntamenti sono in corso di definizione all’interno della fucina organizzativa.

 

Sono quasi un centinaio le realtà locali che condurranno i presenti in un percorso fatto di sapori unici e genuini. Due giorni di approfondimenti sul buon cibo, acquisti consapevoli, laboratori didattici, storie e racconti di coloro che, grazie a una grande passione, danno vita ogni giorno a prodotti di altissima qualità.

 

Le storie dei singoli produttori protagonisti di OpenFood saranno narrate attraverso i canali social di OpenDream Food.

 

Per dettagli e ulteriori informazioni[email protected]

Indirizzo: OpenDream | Spazio ex Pagnossin, Via Noalese 94, Treviso

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni