Home / Posts Tagged "giugno"

Sabato 8 giugno, dalle ore 10 alle 17.30, la Fondazione 8 giugno Studi Ricerche, in collaborazione con i Rotary Club della città di Treviso e l’Associazione Treviso sotterranea, propone una giornata di studio sulle mura di Treviso, per tener viva la discussione e la ricerca intorno a un bene comune che connota la storia e la forma della città, da intendersi anche come opportunità progettuale e politica.

 

Per questo, la giornata, a cura di Massimo Rossi, responsabile dell’area studi geografici della Fondazione, coinvolgerà non solo studiosi ed esperti che porteranno esempi e testimonianze di ambito italiano ed europeo, ma anche rappresentanti della pubblica amministrazione e di associazioni che confronteranno proposte e punti di vista sulla gestione. 

 

«Le mura di Treviso hanno 500 anni e stanno attraversando una fase problematica della loro lunghissima storia; cosa possiamo fare come comunità attiva per restituire a questo organismo, che definisce la forma della città, un nuovo contesto storico, geografico, sociale?» Parte da questa riflessione Massimo Rossi che afferma «Le molteplici funzioni assunte dalle mura cittadine (difesa, mercato, passeggio, divertimento, barriera, ostacolo alla modernità, industria, parcheggio, spazio abbandonato, vuoto urbano) ne hanno affievolito l’identità, minando la loro riconoscibilità e di conseguenza la tutela. Ma per praticare la conservazione è necessario conoscere filologicamente le diverse età del nostro passato il che non vuol dire preservare con i vincoli, anticamera della museificazione dei luoghi, ma significa individuare le loro peculiarità per formulare e promuovere nuove modalità di trasmissione e contestualizzazione. Le ampie ricerche sui Luoghi di valore e sulla Urbs Picta svolte dalla Fondazione Benetton hanno evidenziato gli intimi legami tra comunità/persone e luoghi, che costituiscono la componente fondamentale e prioritaria del nostro rapporto con il mondo. La maggiore conoscenza, in questo caso delle mura, è garanzia di tutela e condizione necessaria per individuare nuove opportunità di stabilire legami sociali positivi e orientare scelte politiche consapevoli, pertinenti e innovative». 

 

L’intenso programma dei lavori sarà suddiviso in due momenti. 

 

La mattinata, coordinata da Massimo Rossi, ospiterà il saluto del sindaco di Treviso, Mario Conte; del direttore della Fondazione Benetton, Marco Tamaro; della presidente del Rotary Club Treviso, Marina Grasso; e del presidente del Rotary Club Treviso Nord, Luigi Gazzotti; ed entrerà nel vivo con gli interventi di esperti che porteranno gli esempi di città murate europee (Tessa Matteini, Università di Firenze) e italiane, come Roma (Rosario Pavia, Università di Chieti–Pescara), Ferrara (Romeo Farinella, Università di Ferrara) e Treviso (Simone Piaser, presidente Associazione Treviso sotterranea). 

 

Nel pomeriggio, la giornalista Rai, Maria Pia Zorzi, condurrà il dibattito per stimolare la riflessione sul futuro delle mura cittadine trevigiane. Saranno presenti Sandro Zampese (assessore ai lavori pubblici del Comune di Treviso), Marco Tamaro, Giuseppe Rallo (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Venezia), Mara Manente (Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica, Venezia), Simone Piaser, Giorgio Andrian (Heritage expert). 

 

Al termine della giornata, l’Associazione Treviso sotterranea organizzerà visite guidate alle mura.

 

Auditorium spazi Bomben, via Cornarotta 7, Treviso

Ingresso libero. Per ragioni organizzative si prega di comunicare la propria adesione tramite il modulo disponibile nel sito www.fbsr.it.

Agli architetti iscritti all’Odine che ne faranno richiesta saranno riconosciuti i crediti formativi.

Per partecipare alla visita guidata “Treviso sotterranea” delle 17.30 è obbligatoria la prenotazione, scrivendo a [email protected] (indicando nome, cognome e numero di telefono) oppure telefonando al numero dell’Associazione Treviso sotterranea: T 393 8138381, il lunedì e il giovedì, dalle 18 alle 20.

Per maggiori informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche, T 0422 5121, www.fbsr.it

L’associazione sportiva Strada Facendo – Nordic Walking di Treviso sta raccogliendo le iscrizioni per un viaggio con il Nordic Walking alla scoperta della bellissima città di Siviglia, la prima settimana di giugno.

 

Programma provvisorio

Lunedì 3 giugno
Partenza da Treviso con volo Rayanair delle ore 21.15, arrivo in tarda serata. Trasferimento in hotel in centro e pernottamento.

 

Martedì 4 giugno
Giornata dedicata alla visita della città di Siviglia con nostro istruttore Nordic Walking, che includerà anche una bellissima passeggiata al parco de Maria Luisa. Da non perdere: Catedral de Sevilla, La Giralda la sua torre, il quartiere Santa Cruz, Plaza de Espana e Plaza de Toros… Cena a buffet in hotel e pernottamento.

 

Mercoledì 5 giugno
Escursione giornaliera a Cordoba con guida locale per una visita alla città: la moschea – cattedrale, l’alcazar, il ponte romano e la torre Calahorra, la Juderia… questi i punti focali della città da non perdere!
Rientro in serata a Sevilla, cena a buffet in hotel e pernottamento.

 

Giovedì 6 giugno
Escursione giornaliera a Santa Ana La real, a circa 1,5 ore da Siviglia. Qui andremo alla scoperta con istruttore Nordic Walking spagnolo sui migliori percorsi!
Rientro, cena a buffet in hotel e pernottamento.

 

Venerdì 7 giugno
Mattinata a disposizione in città per gli ultimi acquisti e le ultime visite. Nel pomeriggio rientro del gruppo con volo Rayanair delle ore 17.25.

 

 

Quote indicative

Euro 590,00 a persona per min. 12 iscritti
La quota del pacchetto include: 4 pernottamenti in camera doppia in hotel*** con prima colazione e cena a buffet, escursioni con istruttore come sopra elencato, visita guidata Cordoba, transfer come da programma, volo Rayanair a tariffa attualmente vigente da sito on-line (soggetto a variazioni e riconferma al momento della prenotazione), accompagnamento di un istruttore di Nordic Walking.
NB: non sono compresi i pranzi, biglietti di ingresso e quanto non previsto ne “la quota include”.

 

 

Info utili

Iscrizioni entro giovedì 25 aprile

Tel. 0423 538275 – Cell. 340 2545687
[email protected]marcatreviso.it

Istruttore della Scuola ANWI Treviso: cell. 392.7734387

Link evento

L’associazione sportiva Strada Facendo – Nordic Walking di Treviso sta raccogliendo le iscrizioni per un’escursione Nordic Walking nella bellissima Limone sul Garda, con visita dell’affascinante cittadina.

 

L’escursione è fissata per domenica 28 aprile (orario 7-19) e sarà l’occasione per respirare l’atmosfera di una volta, quando i pescatori tornavano a casa dalla giornata di lavoro e i limoni inondavano l’aria nelle sere d’estate con il loro dolce profumo.

Personaggi come Goethe, Lawrence e Ibsen sono rimasti affascinati da Limone per i suoi angoli suggestivi.

 

 

Il programma della giornata prevede di percorrere a piedi la nuova spettacolare Ciclopedonale di Limone sul Garda: 2 km a sbalzo sull’acqua che portano da Capo Reamol al centro della cittadina.
Da qui, finito il pranzo, si prenderà il pullman in direzione Toscolano Maderno. Situato sulla sponda bresciana del lago, fa parte del parco regionale dell’Alto Garda Bresciano.
Qui si seguirà a piedi l’itinerario della Valle delle Cartiere, considerata oggi Eco Museo, per arrivare al Museo della carta. Dopo la visita del Museo con una breve salita, alla fine della valle, si raggiungerà la Chiesa di San Michele Arcangelo a Pulciano, un indimenticabile punto panoramico sul lago, dove si riprenderà il pullman per il ritorno.

 

 

Info utili

Percorso: facile, non ad anello

Lunghezza: primo tratto a Limone km 5; secondo tratto km 6

Dislivello: 200 metri

Quota di partecipazione: €35 (comprende bus, visita museo della carta, istruttore Nordic Walking)

Iscrizioni entro sabato 13 aprile

Link: evento

Questa mattina, nella biblioteca della Villa Torni di Mogliano, i coordinatori delle 40 associazioni che operano all’interno degli spazzi messi a disposizione dal Direttore dell’Istituto C, Gris, Annalisa Basso, hanno spiegato le attività previste per i prossimi mesi estivi.

 

L’architetto Luigi de Marchi del Coordinamento Eventi di Villa Torni coadiuvato dalla Presidente dell’Associazione di quartiere Mazzocco Torni, Wally Zorzi, ha ricordato che queste attività stanno dando un aspetto nuovo al Gris.

 

Ora Villa Troni e il suo parco, grazie all’attività delle quaranta associazioni ospitate, sono aperti al pubblico e i cittadini di Mogliano e dei comuni limitrofi potranno vivere questi spazi.

E non solo. Perché tutto questo ha attirato l’interesse di benefattori privati. Il prossimo 29 giugno, grazie alla donazione di 15 mila euro offerti da una benefattrice, saranno inaugurati l’orto botanico e il giardino della Casa di Riposo del Gris.

 

Sempre grazie al contributo di un benefattore, l’Istituto Gris sta predisponendo la realizzazione di 24 posti letto per l’assistenza diurna di malati non autosufficienti.

 

Fra le associazione presenti, è stata notata l’assenza dell’associazione “Il Pesco” di Giuliana Tochet, che è stata l’apripista per tutte le altre associazioni arrivate in un secondo momento.

 

 

Qui di seguito le attività programmate a Villa Torni nei mesi di giugno, luglio e settembre:

 

11 giugno – 2 settembre: centri estivi My Energy, per i bambini dai 4 ai 10 anni. In collaborazione con la “Piscina My Energy”

21 giugno – 28 ottobre: spazio eventi “Casetta riCREAtiva”, dove per tutta l’estate si condurranno i laboratori, i corsi e gli incontri culturali aperti a tutta la cittadinanza

29 giugno: inaugurazione del nuovo Giardino, alla presenza delle autorità locali

29 giugno – 8 luglio: circo teatrale Patuf, con spettacoli diurni per i bambini dei centri estivi e spettacoli serali aperti alla cittadinanza. Il tendone del circo sarà montato nell’area vicino alla Villa.

 

15 luglio: riTorni in Villa d’Estate, una giornata in Villa con mercatini, eccellenza dello Street Food, spettacoli musicali e teatrali dedicati alle famiglie. Previsti i gonfiabili per i più piccoli.

6 – 7 luglio: corso professionale su “Le funzioni scolastiche e le prassi. Lo sviluppo della competenza grafo-motoria”, realizzata del Centro Studi Itard (ente formatore accreditato dal MIUR e membro della British Dyslexia Association).

 

20 – 21 – 22 – 23 settembre: “Festa dei Torni”, una fiera storica che proporrà rievocazioni, mercatini, eccellenze dello Street Food legate alla pizza, con il coinvolgimento delle confraternite nazionali delle eccellenze locali, moltissimi spettacoli di musica e teatro dedicati alle famiglie, dove si potranno anche ballare le danze tradizionali. Per i ragazzi saranno organizzati dei raduni di street-art con DJ e pista da skateboard, mentre per i più piccoli ci saranno le “giostre di una volta”.

La meditazione per gli occidentali

 

Venerdì 15, 22 e 29 giugno, inizia un nuovo ciclo di meditazioni attive, dalle ore 18 alle 19.45, presso l’Associazione Ambra, in via Garibaldi 20, a Quinto di Treviso.

 

Le meditazioni attive di Osho creano un percorso di autoconoscenza a partire dal corpo, che consente di focalizzare l’attenzione su:
❃ blocchi energetici condensati in alcuni punti fisici, per scioglierli e allentarli dolcemente
❃ punti di forza, per renderli vivi e attivi
❃ la nostra essenza più profonda

 

Ogni meditazione attiva ideata da Osho si compone di alcuni stadi durante i quali si possono scaricare le tensioni sia fisiche che emotive e mentali, per poi giungere naturalmente a uno stato di quiete interiore, la meditazione.

La presenza di un materassino e di una coperta è consigliata.

 

 

Info e prenotazioni:

Cell. e WA: 320 4103952 (Roberta)

E-mail: [email protected]

Evento Facebook

L’ingresso è libero con contributo responsabile su prenotazione

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni