Home / Posts Tagged "gattile"

All’insegna del loro consolidato slogan: “Gli Amici non si comprano, si adottano dai canili/gattili”, l’ENPA trevigiana ha organizzato per domani, 20 ottobre, la periodica “Liberitutti”, finalizzata all’adozione di cani e gatti trovatelli, e si terrà presso il Rifugio Enpa di Via Fossa, 5 a Ponzano.

 

Cancelli aperti dalle 10 alle 17

Dalle 10 alle 17 si potrà accedere alla struttura che terrà i cancelli aperti ininterrottamente, per dare modo ai trevigiani e non solo di poterla visitare, e visionare i numerosi simpatici ospiti in attesa di adozione.

 

La speranza che nutre tutti i volontari dell’Associazione che prestano all’interno la loro opera è che molti “pelosi” possano varcare per sempre il cancello d’uscita per entrare in una accogliente casa, all’interno di una famiglia che li amerà per tutta la vita.

Ovviamente la stessa speranza varrà anche per i numerosi gatti/gattini abbandonati ospiti del gattile coneglianese dell’Enpa, per l’occasione trasferiti al Rifugio, per essere adottati anch’essi.

 

Qualche dato sulle adozioni

Dall’inizio della gestione (gennaio 2014), dal rifugio dell’Enpa sono usciti, con la loro nuova famiglia, una media di 1,3 cani al giorno. Nel corso del 2019, a oggi, sono stati affidati 346 cani, mentre ca. 150, sono ancora presenti nella struttura in attesa d’adozione.

 

Molto più drammatica è la situazione dell’abbandono dei gatti (per i quali ricordiamo che la normativa non prede alcuna struttura di accoglienza) dove, a oggi, l’Associazione ha accolto dalla strada 966 gatti (oltre un centinaio in più rispetto allo scorso anno), la quasi totalità cuccioli, da poche ore di vita a qualche mese e già affidati oltre la metà. Gran parte di loro è stata ed è ospite al gattile Enpa di Conegliano – quelli in grado di autoalimentarsi – mentre i lattanti sono ospiti a casa dei volontari e stallanti esterni.

L’Enpa si augura che, nella giornata di domani, molti poveri sfortunati possano trovare una famiglia per condividere le gioie della vita.

 

Un mese di pappe fornito da Almo Nature

Durante la manifestazione, a coloro che adotteranno un cane/gatto, Almo Nature, nell’ambito dell’azione AdoptMedonerà un mese di pappe.

 

Nel corso della giornata il pubblico potrà intrattenersi con i volontari e approfittare di diversi servizi messi a loro disposizione:

  • Squisito buffet e bevande
  • Visite guidate e interazione con i cani/gatti ospitati
  • Mercatino oggettistica: libri, gadget,piante, magliette, accessori per cani e gatti ecc.
  • Hand and Pow: creazioni fatte a mano
  • Raccolta cibo e materiale per i ns. cani del rifugio, i ns. gatti del gattile e i gatti delle colonie
  • Raccolta cibo per le colonie gatti e i cani dei nostri rifugi
  • Supporto tecnico per la gestione del cane di casa e approccio per i bambini con i ns. educatori
  • Infine, l’immancabile l’angolo che farà impazzire i bimbi  coni gli album le ambitissime figurine degli: “Amici Cucciolotti”.

 

Per chi vorrà approfondire, i volontari potranno raccontare le infinite e incredibili storie che hanno visto e dalle quali sono stati coinvolti, e travolti emotivamente, in quello che loro reputano il “lavoro” più bello e gratificante del mondo.

Un viaggio fino a Modena per distribuire cibo, emozione e gratitudine agli animali più bisognosi
Sabato 15 giugno, al canile intercomunale di Modena è avvenuta la consegna di centinaia di quintali di cibo per cani e gatti destinati a tutta Italia. Questo grazie all’accordo nazionale tra LIDL e LEIDAA.
I delegati di Treviso (Christian Badin) e di Venezia (Andrea Marin) hanno ritirato due furgoni carichi fino al tetto di cibo per cani e gatti.
Ora i sacchi di mangime verranno distribuiti ai vari rifugi o associazioni che ne hanno più bisogno, alle situazioni più critiche; poiché molti sono i volontari che non ricevono alcuna sovvenzione e, in silenzio, salvano centinaia di animali ogni anno.

L’attesa è finita: dopo dodici lunghi anni di attesa e ben cinque traslochi, il sogno dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) di avere una struttura adeguata diventerà realtà. Domenica 9 dicembre, alle ore 15.00 in Via Zamboni 1 a Conegliano, si inaugurerà ufficialmente il nuovo gattile, l’unico della provincia.

 

Lo stabile è di proprietà pubblica e il gattile occuperà parte del piano terra dell’ex Istituto alberghiero ed è frutto di un accordo tra l’Amministrazione comunale, da sempre a fianco dell’associazione, che la concede a Enpa per nove anni, in cambio di una partecipazione economica alla ristrutturazione del tetto. La superficie a disposizione è di ca. 280 mq. con numerose stanze, dove sarà possibile gestire al meglio le varie fasi dell’accoglienza dei mici abbandonati.

 

 

Ricordiamo che, dal 2006, con la prima “sede” nell’ex stazione dei Vigili del Fuoco di Via N. Sauro, a oggi, l’associazione ha sempre gestito in qualche modo, e tra mille difficoltà, il dramma dei gattini abbandonati accogliendone e affidandone oltre 7 mila (915 ritrovamenti solo nell’anno in corso).

 

 

 

Il programma della manifestazione si protrarrà per l’intero pomeriggio articolandosi su due palcoscenici: al Gattile, nel primo pomeriggio, e in centro (in Corte delle Rose) da metà pomeriggio.

 

Dalle 15.00:

– presso il Gattile di via Zamboni, 1, taglio del nastro e brindisi con le autorità e tutti i partecipanti.

La struttura rimarrà aperta fino alle ore 17.00.

 

Dalle 16.00:

– in centro città, in Corte delle Rose, super-mega-spettacolo gestito e curato da Spektra Shows diretti da Irene Guglielmi – NeNe con un repertorio di canzoni natalizie. Vi sarà anche un folletto che allieterà i bimbi, una mostra di opere di Watteo Art con i suoi animali molto “particolari”. L’immancabile Pesca di beneficenza per raccolta fondi, il Mercatino con originali gadget per le strenne Natalizie e l’imperdibile Calendario 2019, con una selezione dei favolosi mici ospitati e affidati dall’associazione nel corso dell’anno.

 

 

Un momento imperdibile, per gli amanti e simpatizzanti delle quattro zampe, è offerto sabato 15 e domenica 16 settembre dall’ENPA Trevigiana: i bastardini saranno le super star.

 

Il ricorrente appuntamento settembrino dedicato a tutti i trovatelli che cercano ancora una famiglia e anche per sensibilizzare la popolazione sul rispetto degli animali è organizzato dall’Associazione, con il Patrocinio e sostegno dell’Amministrazione comunale, e si terrà al Parco Mozart di Conegliano con la dodicesima edizione della Festa del Bastardino.

 

Quest’anno, per la prima volta la manifestazione si protrarrà per due giornate. Sabato 15, dalle 18.00, ci sarà l’originale preludio musicale con i gettonati: Dj Alex B. e a seguire Irene Guglielmi, Madame Black e The Singirls, magistralmente coordinati dalla Spektra Shows, che intratterranno il pubblico fino alle 23.00. Nel pomeriggio/sera, aperitivi e buffet per tutti.

 

Domenica 16, la giornata si articolerà secondo il seguente programma:

· Ore 11.00: Apertura “gabbie” e tavoli informativi

· Ore 11.10: Inizio iscrizioni alla sfilata (max 100 cani)

· Ore 15.00: Chiusura iscrizioni alla sfilata

· Ore 15.30: Inizio sfilata dei bastardini

· Ore 16.45: Premiazione Concorso A-mici (La Tribuna)

· Ore 17.00: Premiazione sfilata

· Ore 17.30: Spritz di saluto per tutti i presenti

 

Naturalmente, come ogni anno, la manifestazione fornirà un’occasione unica a tutti i cittadini per adottare il proprio migliore amico, cane o micio che sia. Si potrà scegliere tra i molti presenti, e tutti con il desiderio di non dover rientrare in canile e/o gattile. In particolare i due testimonial del volantino, Raul e Teo.

 

      

 

Abbiamo oltre duecento cani e tantissimi gatti abbandonati (mai come quest’anno, ormai a quota 700) e, la loro unica speranza è che, con l’occasione della Festa, numerosi di loro possano trovare una famiglia che li adotti.

 

Durante l’intera giornata ci sarà anche la possibilità per i tutti bimbi di “sfogare” la loro brama del collezionista con lo scambio delle agognate figurine dell’album “Amici Cucciolotti”.

 

Nel corso della manifestazione sarà possibile avvicinarsi ai numerosi tavoli informativi dell’ENPA per porre qualsiasi quesito (maltrattamenti, ricerca senza animali, alimentazione, sterilizzazioni, abbandoni ecc,), acquistare simpatici gadget, iscriversi all’associazione, fare volontariato, donazioni ecc.; ci sarà anche un Buffet con squisiti prodotti senza ingredienti animali o di origine animale e l’immancabile Pesca di beneficenza. Tutto il ricavato sarà destinato dall’Associazione al sostentamento e cura degli animali che ospita e per la messa a punto del nuovo gattile di Conegliano che consentirà di lavorare ancora meglio.

 

Il clou della giornata sarà ovviamente la sfilata del Bastardino (iscrizione soli 8 euro) alla quale tutti possono partecipare con il loro amico a quattro zampe. Le categorie alle quali iscriversi sono quattro: Saggio – Sport…issimo – Tenero e Fotocopia del padrone.

 

Alla premiazione dei vincitori della sfilata dei bastardini, quest’anno si aggiungerà la premiazione del concorso fotografico, indetto da La Tribuna di Treviso, dedicato ai gatti, che ha spopolato Facebook con 800 foto inviate. Due le categorie: Gatti&adventure e Gatti&sofà. A questi due premi si aggiungeranno, il premio della Giuria e il premio speciale della Almo Nature.

 

Un grazie al partner d’eccezione, ALMO NATURE, che da tempo accompagna e supporta l’Associazione nel progetto “Adozioni” donando loro del cibo. Per l’evento, i cani e i gatti vincitori di ogni categoria saranno premiati con una super confezione di cibo offerti dalla ditta.

 

Almo Nature è stata la prima azienda al mondo a produrre cibo per cani e gatti con il 100% di ingredienti HFC (Human Food Chain) e supporta col progetto “Adopt me” i rifugi dell’Enpa trevigiana donando agli adottanti una fornitura di cibo per il fabbisogno di un intero mese.

 

Un’occasione dunque per stare assieme in allegria e contribuire a dare una mano ai meno fortunati che stanno ancora aspettando una famiglia che possa donare loro un po’ di sincero affetto.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni