Home / Posts Tagged "Ferrara"

L’associazione sportiva Strada Facendo Nordic Walking di Treviso organizza per il giorno 10 febbraio (dalle 7.30 alle 18.30) una passeggiata Urban Nordic Walking e visita guidata nella straordinaria città di Ferrara, dove il fascino e l’atmosfera del suo glorioso passato si sono conservati nel tempo in armonia con la vivacità culturale del presente. Le prenotazioni saranno accettate entro il 30 gennaio.

 

Ferrara è stata un importante centro medioevale e con i duchi d’Este, una delle corti più sfarzose del Rinascimento, proprio tra queste due epoche storiche risale la costruzione delle mura estensi, oggi parco circolare, con il suo ampio sentiero ciclo-pedonale tra viali alberati e ricca vegetazione, ideale per praticare attività sportive quali il Nordic Walking. Nel 1999 è terminato l’imponente restauro delle mura che ha dato vita a un nuovo spazio verde, il vallo esterno fra le aree verdi urbane di Ferrara, quella con la flora più importante e diversificata.

 

A nord delle mura si estende il parco urbano-agricolo dedicato a Bassani che si sviluppa per circa 1200 ettari, che vedremo in parte percorrendo il vallo, mentre dentro la cinta muraria, lungo Corso Porta Mare visiteremo il Parco Massari, un giardino pubblico di 4 ettari che ospita alberi di pregio come i secolari Cedri del Libano, il Bagolaro, il Tasso comune, il Ginkgo Biloba e l’Abete d’acqua. I tre cedri del Libano e il Bagolaro al centro del parco per le loro caratteristiche sono stati inseriti nel primo Elenco degli alberi monumentali d’Italia.

 

Dal 1100 circa e per otto secoli Ferrara ha intrecciato la propria storia con quella della sua comunità ebraica, dove nei secoli sono confluite le tre correnti migratorie ebraiche: da Roma, dalla Spagna e dalla Germania. Da prima accolti e poi segregati nel ghetto, la Ferrara ebraica è un itinerario ricco di storia che ci affascinerà e coinvolgerà accompagnati da una guida turistica locale.

 

 

PROGRAMMA

Ritrovo a Treviso: ore 7.30 parcheggio ex CineCity (Silea) – Sosta a Castelfranco (McDonald’s su circonvallazione)
Ritrovo a Ferrara ore 9.20 parcheggio supermercato Eurospin via Porta Catena, 52

Ore 9.20: arrivo e inizio camminata Urban Nordic Walking lungo le mura e nei parchi ferraresi; a seguire visita guidata della Ferrara ebraica

Lunghezza percorso: km 15 circa

Di seguito diffondiamo il comunicato sindacale unitario della proclamazione di proroga dello sciopero dei lavoratori turnisti Vinyloop, sin alle ore 6.00 del 25 maggio p.v.

 

Indegno spettacolo quello offerto dalla direzione aziendale della Vinyloop sino ad oggi. Nonostante la promessa che entro la metà di maggio il consiglio di amministrazione della società avrebbe deciso il destino dell’attività produttiva, ad oggi i lavoratori della Vinyloop non hanno ancora ricevuto alcuna notizia dalla direzione aziendale.

 

Ormai non vi sono più aggettivi per qualificare il comportamento del management societario e della proprietà, la multinazionale Ineos e Serge Ferrari. Proprietari che si sono negati alle richieste di incontro sindacali e istituzionali. Questo atteggiamento irresponsabile costringe ancora una volta i lavoratori a proseguire lo sciopero intrapreso per salvaguardare il proprio lavoro.

 

A far luce in tutta questa vicenda è forse la storia di Ineos nel nostro Paese. Di questa multinazionale, tristemente famosa per avere portato la Vinyls, società produttrice di VCM, PVC e PVC compound al collasso e alla conseguente successiva chiusura. Vinyls nota per la vicenda dell’isola dell’Asinara, l’isola dei cassintegrati.

 

 

Ma imbarazzante risulta anche la posizione di Serge Ferrari, del proprietario di minoranza della Vinyloop, produttore di teloni in PVC e fibre in poliestere. Imprenditore che ha costruito la propria immagine, di responsabilità sociale ed ambientale grazie anche all’attività di recupero e di riciclo del PVC nell’impianto di Ferrara. Immagine che Ferrari continua a pubblicizzare sul proprio sito on-line, nonostante l’impianto sia completamente fermo da almeno 1 mese e che la parte impiantistica Texyloop della lavorazione dei teloni di Ferrari non produca alcun materiale riciclato da oltre sette mesi. Serge Ferrari dunque millanta questa attività oppure in quale impianto e in quale luogo ricicla il PVC prodotto?

 

È evidente dal sito internet che la tecnologia utilizzata esiste solamente nel sito di Ferrara, quindi questa pubblicità quali interessi economici determina? L’affare Vinyloop appare sempre più intricato, crocevia di interessi economici e di scelte industriali e manageriali mancate che si ripercuotono sui lavoratori e le loro famiglie.

 

Le OO.SS. e la RSU Vinyloop proclamano pertanto la proroga dello sciopero dei lavoratori turnisti sino alle ore 6.00 del 25 maggio p.v.

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni